7 cose stupefacenti che si verificano quando inizi ad amarti

iniziare ad amarsi

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò
che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò
che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso,
all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è amore di sé. – Kim McMillen

Per molte persone, amarsi è la cosa più naturale possibile ma per chi non ha una sana autostima e ha una storia di svalutazione alle spalle, l’amore di sé è una conquista affannosa. L’amore di sé ti darà il coraggio di sbarazzarti delle cose che non ti servono così da fare spazio a ciò che può aiutarti a migliorare e crescere.

L’amore di sé è una scelta consapevole da ripetere ogni giorno finché non diventerà parte integrante della tua vita. Quando inizierai ad amarti scoprirai un nuovo modo di vivere, più leggero e privo di carichi pesanti.

7 cose stupefacenti che si verificheranno quando inizierai ad amarti

Tappa obbligatoria, per iniziare ad amarti, è l’accettazione del sé. La mancata accettazione ti spinge alla fondamentale incapacità dell’amore incondizionato.

L’amore condizionato pone sempre limitazioni e riserve, la mancata accettazione di sé preclude ogni via per la felicità e rende impossibile ogni genuino cambiamento. Il rifiuto di se stessi è la peggiore trappola. Ogni cambiamento deve passare per l’accettazione del sé. Puoi migliorare solo se accetti la tua condizione attuale, puoi cambiare solo quando inizierai ad amarti e a scegliere il meglio per te. Ecco sette stupefacenti verità che scoprirai solo quando inizierai ad amarti e a vivere davvero.

#1. Farai scelte autentiche

Nella vita sei portato a fare scelte sbagliate per paura, vergogna, sensi di colpa, condizionamenti… solo quando riuscirai ad amarti le scelte saranno autentiche e in sintonia con la volontà più profonda.

Capirai che i tuoi desideri e i tuoi bisogni sono importanti e tu puoi avere la facoltà di onorarli. Riuscirai a smettere di tentare di soddisfare il prossimo o di inseguire standard e ideali che ti sei imposto per poterti finalmente accettare!

#2. Smetterai di cercare l’approvazione altrui

Sentirai un enorme senso di liberazione che ora, se continui a non amarti, non riesci neanche a immaginare.

Quando inizierai ad amare e rispettare te stesso, smetterai di preoccuparti di ciò che gli altri possono pensare di te. Smetterai di cercare l’approvazione del prossimo, smetterai di agire “in funzione di…“.

Quando sarai tu stesso ad approvarti e accettarti, comincerai a dipendere meno dai condizionamenti esterni e potrai allineare la vita ai tuoi autentici valori.

Magari tu neanche sei consapevole di ricercare l’approvazione altrui: però se sei sensibile alle critiche, tendi a giustificare le tue azioni o chiedi il parere di qualcuno prima di prendere una decisione… ci sei dentro fino al collo!

#3. Smetterai di cercare la felicità negli altri

Amarti profondamente e in modo incondizionato ti farà capire che non hai bisogno di un partner per essere felice. Una relazione sentimentale deve rappresentare per te il coronamento di qualcosa di già completo. La ciliegina su una torta che da sola è già ottima! Un partner non deve colmare buchi emotivi, non deve riparare ferite interiori… dal partner non deve dipendere la tua felicità.

Quando inizierai ad amarti, capirai che la felicità può essere costantemente presente nella tua vita. Non si trova in un luogo futuro e non è custodita in un ricordo idealizzato del passato.

Accettare se stessi e amarsi significa apprezzare ciò che si è, apprezzare ciò che si ha. In questo modo non si perde di vista la realtà e non ci si fossilizza su ciò che non si ha. Accettarsi non significa accontentarsi, significa spianarsi la via per il miglioramento!

#4. Potrai finalmente trovare l’amore

Ricollegandoti al punto 3, è chiaro che quando inizierai ad amarti, riuscirai a intraprendere relazioni amorose sane. Quando ti senti solo, insoddisfatto o incompleto, cercherai un partner in grado di riempire i tuoi vuoti emotivi, un partner in grado di farti sentire amabile perché tu in primis non riesci ad amarti. Purtroppo, se pensi che il tuo partner potrà guarire le tue ferite emotive o colmare i tuoi vuoti interiori, non fai altro che predisporti a una dose maggiore di dolore. A guarire le ferite emotive inflitte durante l’infanzia dovrai pensarci da solo grazie a un compagno prezioso: l’amore di sé.

#5. Svilupperai un rapporto più profondo con te stesso

Quanto ti conosci? Quanto tempo dedichi a te stesso? Quanto tempo dedichi alla tua salute psicofisica? Quando inizierai ad amarti, smetterai di scappare da te stesso. Smetterai di circondarti di amici solo per sfuggire alla solitudine.

Una buona dose di amor proprio ti predisporrà a prenderti cura di te. Nuoto, yoga, meditazione, cinema, palestra, lettura, equitazione, passeggiate… riuscirai a riempire la tua vita con ciò che ti piace, con ciò che ti fa star bene.

#6. Riuscirai davvero a migliorare la tua vita

Attraverso l’accettazione e l’amore di sé, avrai la strada spianata per ogni miglioramento. Riuscirai ad accedere a tutte le tue risorse, sarai meno inibito e sicuramente meno incline alla procrastinazione.

Tra le scelte più consapevoli, figurano anche quelle alimentari. Per approfondire questo argomento ti invito a leggere il mio articolo Accettare il proprio corpo, il primo passo per essere bella.

Quando inizierai ad amarti, non proietterai sugli altri le tue frustrazioni e così riuscirai a stabilire legami più soddisfacenti per entrambe le parti. Grazie all’amore di sé, tutto diventa più funzionale!

#7. Non somatizzerai i tuoi dispiaceri

L’ammutinamento emotivo che ancora oggi riproponi nella tua vita, fa sì che le emozioni disturbanti (mancata accettazione, frustrazione, rabbia, rancore, sensazione di ingiustizia…), invece di salire a galla, allo stato consapevole, trovano un’immediata espressione in una sorta di linguaggio organico.

In altre parole, se le emozioni non vengono convalidate, dovranno pur “manifestarsi” in qualche modo e lo fanno attraverso disturbi psicosomatici, anche insospettabili. Per un approfondimento, ti invito a leggere il mio articolo I conflitti interiori che logorano l’organismo.

Per finire, ti lascio con la lettura di una poesia. Erroneamente citazioni di questo testo sono attribuite a Charlie Chaplin ma sono in realtà della scrittrice

Quando ho cominciato ad amarmi davvero
– di Kim McMillen

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
mi sono reso conto che la sofferenza e il dolore emozionali
sono solo un avvertimento che mi dice di non vivere contro la mia verità.
Oggi so che questo si chiama
AUTENTICITA’

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito
com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri,
pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta,
anche se quella persona ero io.
Oggi so che questo si chiama
RISPETTO PER SE STESSI.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso
di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda
é un invito a crescere.
Oggi so che questo si chiama
MATURITA’.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre
ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello
che succede va bene.
Da allora ho potuto stare tranquillo.
Oggi so che questo si chiama
RISPETTO PER SE STESSI.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
ho smesso di privarmi del mio tempo libero
e di concepire progetti grandiosi per il futuro.
Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento,
ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi.
Oggi so che questo si chiama
SINCERITA’.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò
che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò
che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso,
all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è
AMORE DI SE’

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
ho smesso di voler avere sempre ragione.
E cosi ho commesso meno errori.
Oggi mi sono reso conto che questo si chiama
SEMPLICITA’.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
mi sono rifiutato di vivere nel passato
e di preoccuparmi del mio futuro.
Ora vivo di piu nel momento presente, in cui TUTTO ha un luogo.
E’ la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo
PERFEZIONE.

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
mi sono reso conto che il mio pensiero può
rendermi miserabile e malato.
Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore,
l’intelletto è diventato un compagno importante.
Oggi a questa unione do il nome di
SAGGEZZA DEL CUORE.

Non dobbiamo continuare a temere i contrasti,
i conflitti e i problemi con noi stessi e con gli altri
perché perfino le stelle, a volte, si scontrarno fra loro dando origine
a nuovi mondi.
Oggi so che QUESTO è LA VITA!


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook:
sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.


Anna De Simone, life coach, scrittrice e admin di psicoadvisor.com

1 Commento a “7 cose stupefacenti che si verificano quando inizi ad amarti”

  1. Marina Usuelli

    Ott 18. 2017

    Semplicemente ”illuminante”

    Reply to this comment

Lascia un commento