Correlazione tra tumore e malessere psicologico

Molti lettori considerano la psicosomatica alla stregua della stregoneria e nello stesso settore medico c’è ancora chi “non ci crede”… quasi come se fosse un dogma.

Per fortuna gli scienziati dell’Università di Edimburgo, dell’University College of London e dell’Università di Sydney sono immuni ai pregiudizi e si stanno muovendo per dimostrare una nuova sconvolgente connessione. Questa volta la correlazione evidenziata è tra alti livelli di stress psicologico (compresi disturbi come ansia e depressione) e alcuni tipi di tumore.

Il nuovo studio, pubblicato sul British Medical Journal (l’autorevolissmo BMJ), ha osservato che alcune forme di tumore possono essere associate a depressione, ansia e alti livelli di stress psicologico. In passato, alti livelli di stress psicologico sono più volte stati correlati a un aumento del rischio di morte per malattie cardiovascolari, oggi sono stati chiamati in causa anche diversi tipi di tumore.

Lo studio ha solo messo in evidenza che vi sono correlazioni: i ricercatori sono adesso a caccia di link biomolecolari che possano provare tale correlazioni.

La ricerca ha coinvolto il team di scienziati dell’University College of London, l’Università di Edimburgo e l’Università di Sydney. Il team di ricercatori si è proposto di valutare come e se lo stress psicologico può essere un fattore predittivo per alcuni tipi di cancro.

Oggi, si può già parlare dei malesseri psicologici come un fattore di rischio di diverse malattie.

Correlazione tra cancro e stress psicologico

Lo studio ha analizzato i dati di 16 ricerche, 13 delle quali svolte in Inghilterra e 3 in Scozia. Le ricerche sono state condotte tra il 1994 e il 2008 e hanno analizzato la storia clinica di circa 165.000 uomini e donne di età adulta. All’inizio dello studio, nessuno dei 165.000 pazienti era affetto da cancro.

In questi pazienti è stata misurata l’esposizione allo stress psicologico e in particolar modo sono stati misurati i livelli di disagio psicologico mediante la somministrazione di test mirati. Lo stato di salute dei partecipanti alla ricerca è stato monitorato per circa 10 anni, in questo lasso di tempo sono state registrate 4.353 morti per cancro.

I ricercatori hanno preso in considerazione diversi fattori che avrebbero potuto influenzare i risultati (età, sesso, istruzione, stato socio economico, indice di massa corporea, peso, assunzione di alcol, fumo..) e sono riusciti a eseguire un controllo statistico molto accurato.

Stando al dr. David Batty dell’University College di Londra, autore principale dello studio il legame tra stress e cancro esiste ed è concreto.

I risultati della ricerca mostrano che le persone che vivono uno stato di disagio psicologico sono anche quelle che hanno registrato più alti tassi di mortalità per cancro dell’intestino, tumore alla prostata, al pancreas, all’esofago e per leucemia.

David Batty, leader del gruppo di ricerca ha affermato:

I risultati del nostro studio sono un ulteriore prova di come una cattiva salute mentale possa avere una certa capacità predittiva per alcune malattie fisiche. Siamo molto lontani dal sapere come si manifesta queste relazioni ma non possiamo negare una certa correlazione.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook:
sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

Fonte dello studio: British Medical Journal

I commenti sono chiusi.