Innamorati di te e della vita, poi di chi vuoi

Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta la vita. Oscar Wilde

Se non impariamo ad apprezzare la nostra vita, il nostro corpo, la nostra anima, non potremmo mai davvero amare qualcun altro. Quanto ami te stessa/o? Te lo sei mai chiesto?

Siamo abituati a considerare l’amore come un qualcosa di perfetto e straordinario

Chi è innamorato sa benissimo che non sono tutte rose e fiori, ed è proprio quello il bello! Le relazioni, quelle sane, aiutano a crescere, ad imparare a superare le difficoltà che la vita ci pone d’avanti. Tuttavia non tutti instaurano relazioni sane. Per esempio vi sono persone che quando si innamorano tendono ad annullare se stessi, ad iniziare a pensare ed agire solo ed esclusivamente come il partner. Questo non significa essere innamorati ma auto-reprimersi.

In tante canzoni d’amore l’amore viene concepito come un qualcosa di magico che può sopperire alla mancanza di amore di sé. Frasi del  tipo “il tuo amore mi ha salvato”, “senza te non vivo più”, ecc..distorcono il concetto di “amore”

Sentirsi amati, vivere e percepire l’amore dell’altro può farci stare bene, fino a credere di essere “guariti”. Può dare l’impressione che le nostre ferite o mancanze si siano alleviate, ma in realtà non è così. Sono solo state ricoperte da un velo di tenerezza, di sicurezza. Tuttavia, basta un nulla  a levare il velo di cui parliamo e far riemergere i vecchi fantasmi. Infatti, quando ci portiamo dentro la ferita del non-amore si è alla ricerca di qualcuno che ci ami incondizionatamente ovvero senza condizioni.

L’amore per se stessi: il sentimento più importante

Se non impariamo ad amare noi stessi, difficilmente riusciremo ad amare la persona al nostro fianco. Provate a pensare: quante volte avete detto “Mi amo”? Avere rispetto, apprezzare, amare se stessi è fondamentale. Noi veniamo prima del mondo esterno e fin quando questo non sarà chiaro non riusciremo a vivere sereni, ad amare davvero.

In questa ricerca costante di amore, di bisogno e di accettazione, non ti sei resa/o conto di aver tradito TE STESSA/O!  In questa ricerca verso L’ALTRO/A ti sei dimenticata/o di TE!. Ti sei tanto affaticata a cercare l’amore degli altri che hai “tralasciato” DI ACCETTARE TE STESSA/O. E come possono gli altri vederti, amarti, accoglierti se prima di tutto non lo fai tu?

Chi è quella persona che vedi la mattina allo specchio? E’ una sagoma che stai modellando sui modelli degli altri ma che però non ha una sua vera esistenza. Viaggia, cammina, mangia, si veste, si pettina  ma lo fa per gli altri non per se stessa.. E allora chi è quella persona che vedi allo specchio la mattina? E’ lei che dovresti accettare, coccolare  ma sopratutto che dovresti imparare a conoscere e ad amare.

«Non sei capace di amare, se non ami te stesso.  Se riuscirai ad amare te stesso, ti troverai già sulla strada dell’altruismo. Amare se stessi è un compito così difficile e sgradevole che, se riesci a fare una cosa del genere, potrai riuscire ad amare anche i rospi, poiché l’animale più disgustoso è di gran lunga migliore di te.» C.G. Jung

Io sono la persona più importante

Amare il prossimo è una cosa bellissima ma del tutto blanda se non iniziamo a considerare la nostra persona come la più importante della vita. Come? Prendendoci cura di noi stessi, sempre e comunque.

Il valore del rispetto

In primis dunque occorre considerare la propria persona, il proprio corpo, i propri sentimenti. Non si tratta di egoismo ma di rispetto per se stessi. È necessario agire puntando alla crescita personale. Trovare un equilibrio tra ciò che siamo e ciò che facciamo ci renderà persona migliori, ci farà vivere meglio.

I falsi miti sull’amore

Quando si parla di relazioni o generalmente di amore tutti ci sentiamo un po’ chiamati in causa. Tutti infatti siamo o siamo stati innamorati o quantomeno abbiamo avuto una relazione affettiva o sessuale più profonda.
Spesso però ci si lascia prendere dalla proprio vissuto, si danno per scontate determinate cose solo perché magari siamo rimasti delusi da un comportamento o da una determinata situazione. Esistono dunque delle verità, degli assunti, che in qualche modo consideriamo affidabili ma che nei fatti non lo sono!

È importante che i partner pensino allo stesso modo

Non è assolutamente vero! Iniziare a ragionare in maniera simile su alcune cose è normale, è una conseguenza del trascorrere tanto tempo con la stessa persona.. ma è importante mantenere la propria individualità, pensare con la propria testa!

Il vero amore capita una volta nella vita

L’amore non ha regole in questo senso. Vi sono persone che s’innamorano una volta. Persone che amano due volte, tre volte e cosi via. È del tutto soggettivo. Quando si parla di amore non bisogna precludersi niente !

Amare significa sacrificio

In parte è vero ma se sulla bilancia dei sentimenti il sacrificio supera il senso di benessere beh allora qualcosa non va. Amare significa in primis completarsi e stare bene!

La gelosia fortifica il rapporto

Un pizzico di gelosia non fa male, ma se diventa patologica finirete per reprimervi e vivere male.

Ci si innamora solo delle persone con lo stesso carattere

Riuscireste a completare un puzzle con i pezzi tutti uguali? Impossibile!

Quando ci si innamora gli amici scompaiono

Siete voi a sparire e a trascurare le amicizie! È importante mantenere relazioni con i vostri cari. È anche un modo per confrontarvi con persone diverse dal vostro partner.

L’amore è una cosa meravigliosa

Come ho già espresso chiaramente, troppo spesso tendiamo ad associare l’amore solo per gli altri trascurando noi stessi. Volersi bene, rispettarsi significa essere in grado di amare il prossimo, riuscire a godersi ogni attimo, ogni sfumatura, ogni emozione. L’amore non è solo quello che manifestiamo per il partner. Amore è amore per la famiglia, per se stessi, amore per la natura, per il cibo, amore per la vita!

È il sentimento più potente che esista, è la forza motrice di questo mondo. Imparare ad amarsi significa imparare a vivere.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.


© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da Psicoadvisor.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte.  E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.

Nessun commento.

Lascia un commento