Perché ti conviene intraprendere un percorso di crescita personale

Spesso si parla di Crescita Personale. Ma di cosa si tratta? Cosa significa intraprendere un percorso di crescita personale e perché dovresti farlo? Proverò a spiegartelo in questo articolo.

La crescita personale è un PERCORSO INTERIORE, è quindi un processo attivo, dinamico, intimo.

Mi piace utilizzare la metafora del VIAGGIO, perché la crescita personale è proprio come un viaggio. C’è una partenza e c’è un arrivo ma con tante avventure e sfumature nel mezzo.

Durante questo viaggio ci sono nuovi incontri, nuovi posti, nuove persone, nuovi odori, nuovi sapori. E’un cammino a volte lungo, a volte tortuoso, a volte faticoso, a volte bello, a volte brutto, a volte sconosciuto, ma che se vissuto con consapevolezza e determinazione può condurci a scoprire nuove parti di sé, nuove opportunità e nuove risorse.

In base alla mia esperienza personale e professionale voglio definire la Crescita Personale attraverso tre parole chiave, attraverso le tre C: CONSAPEVOLEZZA – CAMBIAMENTO – CRESCITA.

Crescita Personale è prima di tutto CONSAPEVOLEZZA, perché implica ricerca, scoperta e riscoperta consapevole. E’ quindi un atto di responsabilità.

Capita molte nella vita di non stare bene, di sentirsi persi, disorientati, incompleti, frustrati, ansiosi, infelici perché spesso blocchi emotivi e abitudini ci ingabbiano in una condizione di disagio e di malessere dal quale non si sa come uscirne. Capita che non sempre siamo consapevoli di questi nostri blocchi emotivi interiori. Un percorso di crescita personale aiuta e facilita il processo di consapevolezza. Ci aiuta a capire e conoscere quello che non va bene in noi, quello che facciamo e non facciamo, come agiamo, ci aiuta a decifrare le nostre scelte, i nostri bisogni, le nostre emozioni, le nostre esigenze attraverso un processo di conoscenza, di auto-conoscenza e ascolto attivo di sé.

Crescita personale è anche CAMBIAMENTO.

Non esiste crescita personale senza cambiamento, senza un cambiamento consapevole. Una volta raggiunta la consapevolezza di noi stessi, siamo pronti a cambiare e quindi ad agire! Il cambiamento implica rischio e azione. E’ quindi un atto di coraggio.

Come dice Bob Croptor “il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta”. Ma che cosa è il cambiamento? E perché è cosi fondamentale per raggiungere la crescita personale?

Il cambiamento ci aiuta a SPERIMENTARE nuove modi di essere, nuove risorse e nuove modalità di affrontare una situazione, un disagio o un problema.

Il cambiamento ci insegna dunque a saper uscire dalla nostra Confort Zone (approfondirò questo concetto nel mio prossimo articolo).

Questo processo di consapevolezza e di cambiamento ci porta alla nostra terza C: la CRESCITA, un processo di trasformazione e di EVOLUZIONE del nostro ESSERE che ci aiuta a:

  • – migliorare il rapporto con se stessi e gli altri
  • – credere in se stessi e nelle proprie capacità
  • – rafforzare la propria Autostima
  • – migliorare il Benessere psicologico
  • – individuare e valorizzare le proprie risorse individuali
  • – promuovere l’autonomia
  • – agevolare le proprie capacità decisionali
  • – sviluppare strategie più efficaci e funzionali
  • – essere resilienti

Il colloquio psicologico facilita il raggiungimento di questi obiettivi.

Spesso il disagio psicologico (esistenziale, emotivo, relazionale, familiare, affettivo…) può ripercuotersi negativamente nella tua vita quotidiana provocando sintomi psicofisici come ad esempio lo stress, l’ansia, la depressione, le fobie, gli attacchi di panico, aggressività, disturbi del sonno, etc.. e condizionando il proprio Benessere psicofisico.

Con l’ausilio del sostegno psicologico è possibile prima di tutto analizzare la difficoltà che la persona si trova a fronteggiare, per poi fissare gli obiettivi raggiungibili e infine pianificare l’intervento psicologico più adatto per mezzo di un lavoro individualizzato e specifico. ll sostegno psicologico rappresenta quindi un supporto essenziale nei momenti di disagio fornendo uno spazio di ascolto accogliente e non giudicante che consente di elaborare le proprie emozioni, la sofferenza ed eventuali traumi.

Il supporto psicologico facilita il processo della CONSAPEVOLEZZA che è la via verso il cambiamento. E il CAMBIAMENTO è il primo passo verso un’opportunità di CRESCITA PERSONALE e di BENESSERE PSICOLOGICO.

Un percorso di Crescita Personale ci aiuta quindi ad Amarci e ad Esserci.

“Il cambiamento è duro all’inizio, incasinato nel mezzo e glorioso alla fine.” (Robin Sharma)

A cura di: Margherita Giordano, psicologa clinica


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook: Pagina ufficiale di Psicoadvisor o sul nostro gruppo Dentro la psiche“. Puoi anche iscrivervi alla nostra NewsletterPer leggere tutti i miei articoli ti invito a visitare questa pagina.

© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.


Psicologa clinica e dell’età evolutiva, esperta in Art-Counseling e tecniche di rilassamento. Riceve nel suo studio di Milano.

Nessun commento.

Lascia un commento