Persone Altamente Sensibili: ti rispecchi in queste 10 caratteristiche?

persone altamente sensibili

Le persone sensibili vivono in punta di piedi per non disturbare nessuno. Attraversano la vita senza fare rumore, perché tutto il “rumore” ce l’hanno dentro.

La sensibilità è un tratto del carattere non presente in tutti nella stessa misura. Alcune persone sono infatti istintivamente più emotive, empatiche e attente ai bisogni altrui rispetto ad altre.
Questo non vuol dire che chi è più distaccato sia una persona cattiva o insensibile, ma semplicemente che esiste al mondo chi questa sensibilità ce l’ha più marcata.

Nel 1986 la psicologa e psicoterapeuta americana Elaine Aron, scoprì e descrisse la “Highly Sensitive Person” (HSP), o persona altamente sensibile, precisando che il 15% della popolazione poteva rispecchiarsi con questa personalità.

“Essere vulnerabili non deve far paura. Bisogna avere il coraggio di essere sinceri, aperti e onesti. Ciò apre le porte a una relazione più profonda, crea forza personale e il tipo di connessioni con gli altri che cerchiamo nella vita. Parlare con il cuore ci libera dai segreti che gravano su di noi. Sono i segreti che ci fanno stare male e ci fanno aver paura. Dire la verità aiuta a ottenere chiarezza sull’autentica direzione del vostro cuore.” Sara Paddison

10 caratteristiche delle Persone Altamente Sensibili

Non è possibile dare una definizione precisa dell’HSP, ma la si può riconoscere in determinati atteggiamenti, questi che di seguito vi elenco. E se pensate di possederne almeno 7 potete pur considerarvi una Persona Altamente Sensibile.

RIESCONO A CAPIRE MEGLIO GLI ALTRI

E lo fanno più velocemente perché sono i grado di captare segnali di cui le altre persone difficilmente si accorgono. Sono molto intuitivi e quando si tratta di un problema scavano molto in profondità, per cercare di comprendere le cose

SONO EMOTIVAMENTE REATTIVI

Hanno un forte senso di empatia quindi sentono maggiormente la preoccupazione di un amico se questi ha dei problemi. Reagiscono in modo esagerato di fronte ad un evento negativo, talvolta di più rispetto a colui che lo sta subendo in prima persona

SONO PREDISPOSTI ALL’ASCOLTO

Sono ottimi ascoltatori in quanto non si soffermano solo sulle parole ma prestano molta attenzione anche al linguaggio non verbale dell’interlocutore, sono molto attenti a quello che egli vuole comunicare e percepiscono i cambiamenti di voce con estrema facilità

PREFERISCONO SPORT INDIVIDUALI

Tendono ad evitare gli sport di squadra, dove c’è il rischio che i compagni dipendano dalle loro mosse, quindi si cimentano nel ciclismo piuttosto che nel trekking, e non li vedremo mai rilassati in una competizione di gruppo

ODIANO PRENDERE DECISIONI

Si soffermano sulle sottigliezze e sui dettagli che riguardano una determinata decisione, per questo impiegano moltissimo prima di scegliere cosa fare. Tendono ad usare più tempo del dovuto perché valutano ogni possibile risultato e conseguenza che tale decisione potrebbe comportare

“Sono così, sai, le persone sensibili. Sentono il doppio, sentono prima. Perché, esattamente un passo avanti al loro corpo, cammina la loro anima.”

SE SBAGLIANO SONO PIÙ SCONVOLTI

Vengono assaliti da un senso di disagio e di frustrazione se scoprono di aver fatto la scelta sbagliata, proprio perché le loro emozioni, sia positive che negative, sono incredibilmente amplificate

SONO PORTATI PER I DETTAGLI

Sono i primi a notare i dettagli all’interno di una stanza, le scarpe nuove di una collega, il taglio di capelli, il cambiamento del tempo

NON SONO NECESSARIAMENTE INTROVERSI

Al contrario, circa il 30 percento delle persone altamente sensibili sono estroverse, proprio perché sono cresciute in una comunità molto unita (una città piccola o la stessa famiglia d’origine) e quindi hanno sempre interagito con un sacco di gente

LAVORANO BENE IN SQUADRA

Al contrario dello sport, gli HSP sono adatti a lavorare in team, proprio perché particolarmente attenti alle esigenze altrui ed estremamente empatici. L’importante per loro è non ricoprire un ruolo che comprenda l’onere di prendere la decisione finale

SONO PIÙ INCLINI AD ANSIA E DEPRESSIONE

Ma solo se hanno avuto molte esperienze negative in passato, soprattutto nelle prime fasi della loro vita, questo perché non sono in grado di dare il giusto peso agli eventi, che essi vivono sempre in maniera troppo profonda

SONO FANTASIOSI E CREATIVI

Infatti hanno una fervida immaginazione e un forte intuito, ma non sempre si mettono in mostra per ciò che creano perché l’intraprendenza in genere non è il loro punto forte e spesso si trovano chiusi nelle loro idee;

PIANGONO PIÙ FACILMENTE

Ecco perché per loro è importante non mettersi in situazioni che li faccia sentire in imbarazzo o “sbagliati”, il rischio della lacrima facile comprometterebbe la loro reputazione facendoli vergognare per quella che considerano una debolezza

HANNO BUONE MANIERE

Le HSP sono anche persone molto coscienziose, e proprio per questo risultano premurose e ligie alle buone maniere. Sono però anche più pignoli riguardo al modo di porsi, e propensi a notare quando qualcuno non si comporta con i dovuti modi

LE CRITICHE LI DISTRUGGONO

Gli effetti di una critica sono particolarmente amplificati nelle persone ipersensibili, e vanno ulteriormente a ledere la loro già bassa autostima. Essendone coscienti tendono ad usare alcune tattiche per evitare situazioni per loro imbarazzanti, come anticipare l’interlocutore criticandosi da soli prima che sia lui a farlo.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor “Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione

Nessun commento.

Lascia un commento