Qualunque sia il tuo presente, accettalo come se lo avessi scelto tu

Siamo cresciuti con l’idea che il nostro valore non dipende da ciò che siamo, ma da quello che otteniamo. In questo modo abbiamo imparato a stabilire degli obiettivi e a concentrarci su di essi senza focalizzarsi sul presente.

Tutto ciò che puoi realmente affrontare in qualsiasi fase della tua vita, al contrario di ciò che la mente con le sue proiezioni immaginarie possa farti pensare, si trova soltanto in questo momento presente. Chiediti, “che problema esiste in questo preciso istante”? Non l’anno prossimo, o domani, e nemmeno nei prossimi cinque minuti, ma proprio adesso. C’è qualcosa che non funziona in questo preciso momento?

Il tuo presente non è perfetto? Stai vivendo situazioni negative da cui vorresti scappare? Nonostante tutto, non ti resta altra scelta che affrontare il tuo presente. Serve a qualcosa resistere alle avversità? Pensi che possa aiutarti incolpare il destino per quello che ti sta capitando?

Tendiamo a rifiutare quello che ci succede quando non ci piace. A volte ci fa comodo occupare il ruolo della vittima. In questo modo non ci rendiamo conto che la realtà può essere vista anche da un’altro punto di vista.

Accetta ciò che non hai scelto tu

Di sicuro non hai scelto tu di vivere le esperienze che in questo momento ti stanno tormentando. Non hai scelto tu di perdere il tuo partner o magari un tuo caro oppure di farti bocciare a un esame ma hai scelto tu di sentirti di non valere, di sentirti insicura, sola, sconfitta. Eh si, queste emozioni le hai scelto proprio tu.

Lamentarti non ti porta ad alcuna soluzione

Certo, ora mi dirai che non è facile accettare certe esperienze devastanti! Ma per quanto possa essere difficile, devi imparare ad accettarle, come se fossero il risultato di una scelta volontaria.

Gli errori che abbiamo commesso sono ciò che ci rende forti oggi. Infatti, il poeta Mario Benedetti disse una volta che “la perfezione è una collezione ordinata di errori”. Ogni volta che cadiamo e ci rialziamo, ci trasformiamo, diventiamo una persona nuova, con più esperienza.

Ecco come puoi accettare il tuo presente

Se vuoi essere felice non ti resta che affrontare la realtà, e dovrai farlo accettandola invece che rifiutandola. E ora ti spiego come ti sarà possibile.

Considera l’evento negativo come una lezione

Ti assicuro che a un certo punto riuscirai a vedere il lato positivo! Le circostanze difficili ti renderanno più forte e ti permetteranno di maturare e di crescere.

Non rassegnarti

La rassegnazione non ha niente a che vedere con l’accettazione, ma facilmente porta alla lamentela. Afferra con forza il momento presente, anche se brucia, e conducilo dove vuoi. Puoi decidere se stare seduta a lamentarti o peggio a piangere delle tue disgrazie o reagire!

Non sederti ad aspettare

A cosa ti serve temporeggiare…che senso ha aspettare che passi il temporale? La vita che scorre proprio in questo momento si chiama “tempo”; puoi decidere solo tu se sprecarlo o renderlo prezioso. Prendi in mano le redini e, con le tue azioni, comincia a muoverti in direzione di un cambiamento positivo, a partire da adesso.

Lascia scorrere i pensieri

La mente si riempie di pensieri negativi che ti tolgono la forza necessaria per uscire da tutto questo. Non serve a nulla cercare di reprimerli, devi solo dare un’altra prospettiva ai tuoi pensieri.
Tieni sempre a mente: le emozioni negative hanno anche aspetti positivi.

Forse una della zavorre più pesanti è tenere intrappolati questi pensieri che ti suggeriscono che non ne verrai mai fuori, che sei un disastro e che in fondo meriti tutte le cose brutte che ti succedono. Questi pensieri possono diventare così disfunzionale da farti cadere nel vittimismo e nell’autocommiserazione. Ti ritroverai, in sostanza, in una strada senza uscita. Sei separata? Ecco, accetta che il tuo partner non c’è più! Accetta che in questo momento ti manca. Ma questo non vuol dire che non vali, che sei sola e che rimarrai per sempre sola!

Tutto passa, tutto ha una fine

Quando tutto va a gonfie vele quasi nessuno si concentra sul presente, ci si concentra solo quando le cose vanno male. È proprio in questi momenti che si perde il vero senso della vita.

Hai mai dato il giusto valore ai momenti felici vissuti in coppia? Probabilmente non tanto quanto a quei momenti in cui la relazione si è incrinata.

Forse adesso pensi che il mondo ti stia cadendo addosso. Sappi che le emozioni negative sono molto pericolose se non vengono elaborate; se non le accetti finirai per alimentarle. Fidati, per quanto adesso tutto sembra avere un tono drammatico, tutto passa e tutto ha una fine.

Forse hai smesso di vivere il momento presente e ti stai concentrando troppo sul passato o sul futuro. Questo ti conduce su un sentiero percorso da aspettative, sogni. Con questo atteggiamento rischi di perdere il contatto con il qui ed ora.

Non hai scelto tu quello che ora ti capitando! Ma accettarlo ti aiuterà ad affrontare il presente in modo migliore. C’è sempre un aspetto positivo da tirar fuori dalle brutte cose. Basta solo osservare la situazione da un altro punto di vista.

Ogni momento conta, approfittane

Una bella frase del musicista nigeriano Babatunde Olatunji ci dà un indizio: “Il passato è storia, il domani è un mistero. L’oggi è un dono. Per questo motivo lo chiamiamo presente”. Tieni sempre a mente che tutto quello che hai, l’unica certezza di cui disponi è il momento presente. Pertanto, non sprecarlo vivendo da qualche parte tra un passato che non esiste più e un futuro che non sai se arriverà mai. Goditi le piccole gioie quando arrivano. Sei tu e il tuo presente, usa bene questo dono.

La vita è bella, credici

Che ci credi o no, puoi uscirne rafforzata dalle brutte esperienze. Se metti in pratica i miei consigli, ti assicuro che inizierai a vedere il lato bello della vita. Perché una brutta situazione ha sempre un aspetto positivo. Se glielo consenti, ti insegnerà molto più di quanto non pensi.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor “Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione

loading...