Rialzarsi più forti quando si tocca il fondo

“Qualsiasi cosa tu voglia, è la fuori che aspetta che tu la chieda. Qualsiasi cosa tu voglia, ti vuole a sua volta. Ma devi agire per averla” Jack Canfield

Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di toccare il fondo. Quando accade la strada per rinsanire è molto dolorosa, spesso complicata. Essere affiancati da persone fidate è un aiuto importantissimo, ma se non è possibile fare affidamento sulla propria forza di volontà qualsiasi aiuto è da considerarsi praticamente vano.

Ecco un articolo su come ritrovare la forza di volontà quando si tocca il fondo: consigli preziosi per riprendere in mano la propria vita.

Forza di volontà: perché è importante?

La forza di volontà, insieme all’autostima, è un elemento essenziale in qualsiasi fase della vita in particolar modo quando da poco si è stato toccato il fondo (un lutto, la fine di una relazione, problemi economici etc.). Risalire da quel baratro richiede energia, forza, consapevolezza.

“La forza di volontà è come un muscolo: per farla funzionare al meglio, va allenata ed esercitata spesso”

Anche con il sostegno di persone care e fidate, se la scintilla non parte dall’interessato, difficilmente questi riuscirà a ritrovare il proprio equilibrio psicologico (e non parliamo solo di persone che escono da situazioni scombussolanti ma anche di coloro che vivono la propria quotidianità con difficoltà, senza aver vissuto periodi particolarmente impegnativi).

La forza di volontà quindi non occorre soltanto nei momenti post-traumatici ma dovrebbe essere una costante nella vita di tutti. Solo in questo modo è possibile superare gli ostacoli, andare avanti, ricostruirsi una vita partendo dalle proprie esigenze (e non da quelle degli altri!).

Definizione di forza di volontà

Generalmente le persone dotate di una grande forza di volontà sono coloro che a livello sociale godono di rispetto e ammirazione. Ma cos’è la forza di volontà? Alcuni definiscono la forza di volontà come la capacità di prendere decisioni, altri la vedono come un insieme di costanza e disciplina.

Non esiste una definizione univoca per indicare la forza di volontà, tuttavia potremmo considerarla come un potere interiore grazie al quale gli individui riescono (nonostante gli stenti e le difficoltà) a raggiungere ciò che vogliono, a far rispettare le proprie decisioni, la propria volontà. Quasi sempre le persone che hanno ottenuto successo personale sono quelle dotate di una potente forza di volontà grazie alla quale sono riuscite ad ottenere i loro obiettivi.

Esercizi pratici per ritrovare la forza di volontà

Come ritrovare la forza di volontà: la tecnica del mancino (o prova dei 30 giorni). La tecnica del mancino, rinominata talvolta nella cosiddetta prova dei 30 giorni, è una pratica che a partire dai piccoli semplici cambiamenti quotidiani aiuta a ritrovare la forza di volontà e a rendere più potente.

Lo studio parte da alcuni ricercatori della Case Western Reserve University i quali hanno appurato che cambiare abitudini può aiutare ad aumentare la propria forza di volontà. “Tutto qui?” penserete, beh in effetti può apparire abbastanza scontato o infondato come studio, tuttavia i ricercatori si soffermano sul concetto di quotidianità. Pare che cambiando alcune gesta della routine quotidiana il cervello sviluppi una sorta di elasticità mentale, di abitudine nell’eseguire i comandi dettati dalla propria volontà.

In pratica, iniziare ad abituarsi a fare qualcosa che normalmente non rientra tra le pratiche quotidiane, aiuta ad aumentare (gradualmente) la propria forza di volontà. “Eseguo perché decido di eseguire” questo è il principio di base.

La tecnica è stata ripresa da diversi mentori e blogger ma sostanzialmente il principio resta lo stesso. Una volta trascorsi 30 giorni è possibile decidere se tornare alle vecchie abitudini o adottare le nuove per sempre.

Ecco un paio di esempi per mettere in pratica la tecnica del mancino:

Usa la mano sinistra (la destra se sei mancino) per svolgere un gesto che compi quotidianamente (lavare i denti, fumare, sfogliare il giornale o lo smarptphone).
Sostituisci una cattiva abitudine con una più salutare (tipo se quotidianamente mangi una merendina prova a sostituirla con un frutto).

Se il primo gesto che fai la mattina è quello di controllare il telefono sostituisci quest’azione con un’altra, tipo affacciarti alla finestra o dare il buongiorno a chi ti sta accanto).

Attraverso questi semplici esercizi, gradualmente, giorno per giorno, avrai allenato forza di volontà e autodisciplina. Pian piano partendo da piccoli cambiamenti acquisirai maggior consapevolezza delle tue capacità, riuscendo ad essere più fermo e deciso nelle tue decisioni.

RICORDA…..
Il passato non esiste più, ma puoi scrivere il presente. Prendi in mano le briglie della tua vita e cambia ciò che ti da fastidio. Trasforma la tua realtà, in modo tale da poter vivere con maggiore armonia. Avanza senza carichi sulla schiena e senza rancori, apriti a nuove esperienze di vita. E’ grazie alla forza di volontà che sarai in grado di raggiungere qualunque tuo sogno. Non mollare mai!!!Permetti alle circostanze di svilupparsi davanti ai tuoi occhi senza opporre resistenza. Limitati solo ad avere fiducia …

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.


© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento