Test psicologico: quali tra questi ragazzi è più a rischio?

Esiste una sensibilità inconscia che ci allerta in caso di pericolo lasciando tracce nella nostra mente, una sorta di “storico” che può riaffiorare in caso di sollecitazione.

L’esempio calzante è dato da Maria, una ragazza venezuelana che da piccola è sopravvissuta a un tornado, oggi, quando sente un forte vento, va in agitazione perché alla memoria riaffiorano ricordi di pericolo in modo del tutto inconsapevole. Il caso di Maria è eclatante ma non è sempre così… vi è mai capitato di andare in ansia senza un apparente motivo? Ecco, è la vostra memoria inconscia che si fa sentire.

In continuazione ci sono cose che percepiamo e di cui non siamo consapevoli e che, comunque, producono effetti in noi ed intorno a noi, al di fuori del nostro controllo e della nostra volontà.

Questo test psicologico si basa su un’emozione primaria: la paura, un meccanismo di difesa attivo fin dalla notte dei tempi, fin dal nostro primo pianto… come potete capire, lo storico ha radici molto antiche. La paura, nello specifico si attiva quando i sensi percepiscono uno stimolo dannoso o potenzialmente dannoso, insomma quando incombe una minaccia. 

Nella foto in basso, ci sono 4 ragazzi potenzialmente a rischio di farsi male. Ora sta a voi, sollecitare la vostra memoria storica e capire quale di questi ragazzi è più a rischio.


Grazie a questo test vedremo quali sono le paura inconsce assopite nella vostra mente. Nell’immagine sono presenti dei simboli, scegliete il ragazzo che ha più possibilità di farsi male e leggete il profilo corrispondente per scoprire di cosa avete paura.

Ragazzo A

Se per te, è più a rischio il ragazzo he sta per cadere nel tombino, le tue paure più grandi si celano nel passato. Emerge una personalità sognatrice e forse hai paura di ricommettere errori già sperimentati in passato, di attraversare di nuovo brutte esperienze già vissute. Nell’affrontare le situazioni, hai bisogno di un sostegno: non ti piace la solitudine e preferisci fare affidamento sulle risorse umane per affrontare le situazioni difficili. Hai anche paura di fare scelte sbagliate, tanto che prima di prendere una decisione preferisce confrontarti con il prossimo.

Ragazzo B

Hai paura dei tradimenti sia in campo sociale/lavorativo che familiare/sentimentale. Questo nasce per un tuo vissuto: in passato hai avuto una delusione forte che ti spinge a “fidarti con riserva”. Prima di prendere una qualsiasi decisione, ti lanci in un bilancio mentale dei rischi e delle possibilità: sei molto razionale. Nel vivere qualsiasi situazione, tendi a essere selettivo e difficilmente ti lasci coinvolgere in un progetto se non conosci bene chi hai di fronte.

Ragazzo C

Se credi che a maggior pericolo sia il ragazzo che sta per schiantarsi conto il fusto di un albero, sei una persona molto protettiva e anche apprensiva. Sei molto sensibile e premurosa nei riguardi dei tuoi cari e le tue paure più grandi si celano nella malattia e nella morte: la fine della vita. Forse, in modo consapevole, non dedichi molte energie a preoccuparti che tu o i tuoi cari si possano ammalare, tuttavia è un timore che alberga in te.

Ragazzo D

Se credi che il ragazzo che sta rischiando di più e quello in procinto di attraversare la strada in modo imprudente, sei una persona tendenzialmente ansiosa. Temi di non riuscire a portare a termine i tuoi impegni e talvolta puoi sentirti sopraffatto dalle mansioni da svolgere. La tua paura è generata da una tua caratteristica: spesso tendi a procrastinare, rimandare e rimandare ciò che hai da fare e spesso lasci le cose a metà, inizi un progetto senza portarlo a termine.

ATTENZIONE: il test ha solo scopo ludico né può sostituire una qualsivoglia analisi psicologica del soggetto. Queste valutazioni, anche se elaborate secondo un criterio statistico e psicoanalitico, hanno un carattere di curiosità e intrattenimento.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da Psicoadvisor.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte.  E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento