Come tradurre il linguaggio del Narcisista

narcisisti usano le parole come armi o strumenti per manipolare la comunicazione e di conseguenza forviare il prossimo.

Questo è uno dei motivi per il quale, se vivi a stretto contatto con un narcisista, ti sentirai spesso confusa o frustrata. 

narcisisti vivono una realtà alternativa e non posseggono valori come uguaglianza, compassione o empatia. Il titolo “come tradurre il linguaggio di un narcisista” ti potrebbe sembrare eccessivo ma non lo è affatto.

Il narcisista vive nel disperato tentativo di evitare determinate sensazioni e l’ultima cosa che vuole è la trasparenza! All’apparenza si mostra come una persona chiara e limpida ma a un occhio più attento si rivela per ciò che è: una persona piena di ambiguità.

Ti segnalo una serie di frasi e luoghi comuni che potresti sentire da un narcisista. Per ogni frase riporto quella che dovrebbe essere la corretta interpretazione.

So bene che ogni azione ha delle conseguenze

A dire il vero non mi interessa delle conseguenze, se ottengo ciò che voglio… tutto il resto è un danno collaterale e non è un mio problema.

Sì, va bene… poteva venire meglio ma è ok! E’ abbastanza buono

Qualsiasi cosa tu faccia per me non sarà mai abbastanza, tuttavia, il più a lungo posso tenerti in prova e meglio è per me.

Io ti rispetto. Io ti stimo. Sono una persona rispettosa…

In realtà non considero nessuno come mio pari. Ti rispetto nel limite delle mie possibilità, il che significa che non ti rispetto affatto. Non è mia intenzione fartelo capire quindi manterrò una condotta ordinaria ma… se le circostanze lo richiedono non esiterò a mancarti di rispetto.

Facciamo come preferisci. Se proprio ne hai bisogno…

Non mi interessa il tuo parere ma mi sta bene quello che scegli perché in questo momento sto riuscendo ugualmente ad anteporre i miei interessi ai tuoi. Se la questione fosse stata diversa non sarei mai stato così accomodante. Non riuscirai mai ad anteporre i tuoi bisogni ai miei.

Non sei per niente ragionevole!

Devi imparare che io ho sempre ragione, anche quando l’evidenza ti dice il contrario.

Agisco seguendo il buonsenso. Le mie azioni hanno sempre una motivazione…

Mi sento in diritto di fare quello che voglio. Non ho alcuna limitazione e posso calpestare il prossimo se questo mi fa sentire bene con me stesso.

Non sono permaloso! Accetto le critiche purché costruttive… Non sopporto le critiche gratuite…

Non sopporto di essere visto come imperfetto. Qualsiasi critica mi fa impazzire, sono molto permaloso perché qualsiasi parola che possa insinuare in me un dubbio o possa vedermi come debole, inferiore o perdente, deve essere condannata.

Tranquilla! Me ne occupo io…

Mi piace prendere i meriti di un compito ma non le responsabilità, quindi lo faccio io a patto che mi farà fare bella figura. Non t’illudere, non m’interessa farti un piacere, ma solo rafforzare la mia immagine ai tuoi occhi e quindi di riflesso piacermi di più.

Fai pure, però sappi che io non sono d’accordo. Agisci pure, ma a tuo rischio e pericolo…

Se sbagli e ci allontaniamo, io ti sostituirò nel più breve tempo possibile. Il problema sarà il tuo che non riuscirai a trovare un’altra persona come me.

Sei fuori di testa!

Non prendo sul serio ciò che mi stai dicendo. Farò in modo che dubiterai di te stessa così non solo riuscirò a controllarti meglio ma tu non oserai più mettere in dubbio le mie azioni.

Sì, ho sbagliato però chiudiamola qui.

Non ho idea di quello che hai detto ne’ mi interessa, voglio solo cambiare argomento e vivere qualcosa che mi interessa di più. Se ti dico che ho sbagliato, non significa che lo penso davvero… solo che ormai mi sono rotto di discutere, non ho neanche capito perché insisti. Io non ho torto ma mi serve andare avanti quindi chiudiamola qui.

Non ho mai detto che…

Sì, forse l’ho detto ma non mi piace come stai utilizzando un mio pensiero o le mie parole. Ora faccio marcia indietro così, giusto per confonderti e tirarmene fuori.

Penso a te come una mia pari

Spero tanto che tu possa credere a questa fandonia, anzi, farò in modo che tu ci creda infiocchettando il nostro rapporto con lusinghe e finte attenzioni.

Mi dispiace se ci sei rimasta male ma… Mi dispiace se sei delusa… Deve esserci stato un malinteso…

Non mi sto scusando, è colpa tua se ci sei rimasta male. Non sto ammettendo una mia colpa. Forse un “mi dispiace” può suonare come una scusa ma a me serve per tornare alle mie cose con tranquillità.

Sei molto egoista. Pensi solo a te.

Smettila di distogliere l’attenzione dai miei bisogni.

Sei troppo sensibile.

I tuoi sentimenti sono scomodi per me. Non ho empatia ma se ti sminuisco e ti faccio dubitare o addirittura vergognare di te, sono sicuro che smetterai di infastidirmi o contraddirmi.

Puoi fidarti di me.

Saresti una pazza a fidarti di me ma se riesco a conquistare la tua fiducia, avrò la strada spianta.

Ti amo. Sei molto importante per me.

Qui i significati sono molteplici e puoi trovarli nell’articolo intitolato Cosa significa quando un narcisista dice ti amo.

La verità dura solo un momento

Nell’arduo compito di tradurre il linguaggio di un narcisista ti posso dare un ulteriore regola: per il narcisista la verità dura solo un momento.

Tutto ciò che dico vale solo in questo momento. Cambierò versione qualora dovesse convenirmi, rinnegherò, stravolgerò la realtà e sarò pronto ad affermare che non ci siamo capiti, che tu non mi hai capito. Giocherò la carta della vittima e dell’incompreso fino a farti capire che ho ragione. Parlerò con assoluta certezza: anche quando mi rimangio una parola, lo faccio con sicurezza, sei tu a doverti mettere in discussione, mai io.

Sicuramente puoi provare compassione per i narcisisti e per il loro mondo interiore. Ciò non significa, però, che puoi permettergli di approfittare di te. Se hai un rapporto intimo con un narcisista, impara a porre dei limiti invalicabili e interrogati sul perché hai iniziato una relazione simile. A tal proposito potrebbe interessati il mio articolo Perché una bambina non amata da grande s’innamora di un narcisista“.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook:
sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.


Anna De Simone, life coach, scrittrice e admin di psicoadvisor.com

I commenti sono chiusi.