Un nipote è il più bel regalo che possa fare un fratello

Mio zio, il fratello di mio padre, è anche un mio amico, un mio confidente e quel secondo padre sul quale, senza alcun dubbio, potrò contare sempre.

Una nuova vita è sempre un lieto evento. Ma quando arriva un nipote, beh quello è il più bel regalo che possa fare un fratello o una sorella. Quando infatti si diventa zii la vita in qualche modo cambia.

Certo essere zii non è come essere genitori, il livello di responsabilità e di impegno è differente ma il senso di immediato, profondo amore è qualcosa di indescrivibile e che accomuna tutti. Vi stupirete di quanto una nuova creatura possa riuscire a farvi innamorare tanto velocemente!

Avere un nipote: arricchirsi interiormente

Quando arriva un nipotino per gli zii la gioia è infinita. All’improvviso questi dolci esserini ruberanno il vostro cuore e capirete il vero senso di frasi tipo: “è tutta la mia vita”.

Provate ad immaginare una casa senza bambini, un natale senza dei pargoletti che aspettano con impazienza l’arrivo dei regali. Un bambino porta con se la magia, la capacità di stupirsi continuamente, la dolcezza dei piccoli gesti, e permette agli adulti di riscoprire nuovamente il loro “fanciullino interiore”.

L’amore dei genitori, degli zii e di chi sta intorno al bambino lo aiuteranno a sviluppare un carattere più sicuro ed equilibrato. Ricordate che i bambini amati diventano adulti che sanno amare e questo è un elemento da non sottovalutare! Leggi ancheAutostima infantile come insegnare ai bambini a credere in se stessi

Cosa accade quando si diventa zii: le meraviglie di un nipote

Quando il nascituro verrà al mondo, anche la vostra concezione del tempo e dello spazio potrebbe cambiare. Il nipotino diventerà una colonna portante dell’intera esistenza dei genitori, ma anche la vita degli zii cambierà e lo capirete solo quando lo avrete la prima volta tra le braccia. L’amore incontrastato che nutrirete nei confronti di vostro nipote vi lascerà sbigottiti!

Riscoprire il senso del gioco e della fantasia grazie ai nipoti

Quando si diventa zii è come se una piccola luce in fondo al cuore si riaccendesse. Anche le persone meno espansive saranno inondate d’amore incontrastato! Riscoprirete gioie e piccole soddisfazioni nell’avere a che fare con un bimbodi quando un divano può diventare un forziere o un cuscino un unicorno. Si riaccende la fantasia, il senso ludico, insomma si ritorna un po’ bambini!

Perché il rapporto tra zio e nipote può essere straordinario

A differenza dei genitori, gli zii hanno un ruolo meno rigido ma non per questo meno importante, anzi! “Solo una zia può regalare abbracci come una madre, mantenere segreti come una sorella, parlare d’amore come un’amica…”

Questa frase è emblematica e aiuta perfettamente a descrivere un rapporto zio-nipote. Gli zii infatti non sono caricati di responsabilità come i genitori, hanno il tempo di godersi a pieno i momenti migliori! Sono i perfetti compagni di gioco dei nipoti e contemporaneamente alleati di mamme e papà.

“Esistono molti tipi di amore, ma l’affetto di uno zio per il nipote va oltre i geni o il cognome: abbracciano come fossero genitori, condividono come fossero amici, giocano come fossero bambini e si prendono cura di noi come fossero madri”

Uno zio non è altro che una figura che riesce a regalare al bambino la sicurezza di un genitore, la confidenza di un fratello, la complicità di un amico, un mix davvero incredibile!

Riscoprire il bambino interiore grazie ai nipoti

Quando si diventa zii l’obiettivo principale della vita diventa far sorridere i nipoti. Accade tutto in tempi record e la gioia invaderà ogni cellula del vostro corpo. Trascorrere del tempo con i bambini infatti vi aiuterà a riscoprire una parte di voi stessi che per tanto tempo è restata assopita, quella parte legata alla spensieratezza, al senso di famiglia, alla voglia di stare insieme!

“La nascita di un bambino rende tutto il mondo diverso. Un esserino così piccolo è capace di attirare attenzione, affetto, senso di protezione. È un piccolo grande miracolo della natura”.
(Anna Pianura)

Cosa fare quando si diventa zii

Il bambino vedrà nello zio una figura importantissima, talvolta un mentore, dunque è importante assumere un comportamento adeguato e non lasciarsi prendere dal panico.

I consigli per essere zii eccezionali

Mantieni il controllo

Quando scoprirete che vostro fratello o vostra sorella stanno per diventare genitori, vari sentimenti contrastanti vi sobbalzeranno nella testa: “sarò zio!” è generalmente la frase che si ripete a se stessi. Ansie ed inquietudini però non devono assillarvi, le preoccupazioni per la gravidanza sono tante ma sulla terra, da che mondo e mondo si fanno i figli e la cosa non deve assolutamente farvi entrare nel panico.

Non sentirti impacciata!

Quando il nipotino verrà al mondo la sua sola presenza vi farà sentire impacciati, siate sereni, non tutti hanno dimestichezza con i bambini, soprattutto quelli appena nati! Inizialmente vi sembreranno delle statuine di cristallo e avrete paura di romperle….è del tutto normale i neonati fanno sempre questo effetto, pian piano, facendo esperienza, imparerete ad essere degli zii perfetti!

Sostieni i neo-genitori

Essere genitori non è facile, soprattutto all’inizio. Una nuova vita scombussola totalmente tutto il sistema fisico ed emotivo delle neo-mamme e dei neo-papà. Oltre al piano emotivo anche quello fisico può subire enormi variazioni, (basti pensare alle ore di sonno). Fate sentire la vostra presenza, aiutate vostra sorella (o vostro fratello), anche una sola mezz’ora di baby-sitting può risultare davvero utile!

Impara a tornare bambina

Una zia, ma anche uno zio, rappresentano i compagni di gioco ideali per un bambino. Non temiate di apparire ridicoli o fuori luogo, lasciatevi trasportare, fare luce sulla parte più infantile e “giocosa” della vostra personalità significa utilizzare lo stesso idioma del bambino che potrà apprezzarvi ancora di più!

Goditi ogni momento

I 9 mesi che portano alla nascita di un bambino passano in un soffio ed i piccoli crescono molto velocemente. Il tempo insomma trascorre in fretta, forse troppo in fretta, per questo è importantissimo godersi ogni singolo momento!

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.


© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento