5 cose da non permettere al tuo partner

Non c’è nulla di più intenso e gratificante dell’essere innamorati, dell’avere un partner che ci ami e da amare. Tuttavia, dobbiamo fare attenzione e non cadere nell’errore di dare assolutamente tutto per questa persona…

Sappiamo bene quanto le frustrazioni e le ferite dei singoli arrivino a incidere sul benessere della coppia, logorando a poco a poco l’intesa e i sentimenti che legano i partner. Il guaio peggiore è che spesso non ci si accorge di quanto possano essere nocivi e stressanti alcuni modi di fare; per questo motivo è bene capire quando il nostro partner sta oltrepassando certi limiti.

5 cose da non permettere al tuo partner

Ci sono diversi comportamenti disfunzionali che un partner  può utilizzare nei confronti dell’altro per esercitare il controllo e arrivare al suo scopo; vediamo in modo più dettagliato cosa non permettere al proprio partner per non minare la tua serenità.

Non dare “tutto” senza ricevere mai “niente” in cambio

Si tratta di un errore che si è soliti fare. Amare qualcuno significa dare sfogo a tutte le nostre emozioni senza alcun limite, dando tutto per passione e sincero altruismo. Di certo questo è un aspetto positivo, sempre a patto che l’altra persona ci ricambi e ci dimostri che tutto lo sforzo ne vale la pena, che tutti i gesti sono sostenuti da un amore sincero in cui non esiste l’egoismo.

Se diamo tutto e in cambio riceviamo solo comandi o rimproveri, arriverà un momento in cui ci sentiremo frustrati e vuoti. Questa sensazione è altamente distruttiva e dobbiamo tenerlo in considerazione. Ama, dai, offriti… ma ricorda che anche tu meriti di ricevere lo stesso trattamento.

Non permettere che distruggano la tua autostima o i tuoi valori

In una coppia è normale che ci siano diversi gusti, interessi e persino valori, ma fin quando ci sarà il rispetto e la riconoscenza, tutto funzionerà bene. Puoi permettere che il tuo partner, per esempio, valorizzi molto il divertimento, le uscite, i viaggi ma devi esigere al tempo stesso di condividere il tutto con te se ti va. Deve  esserci un equilibrio.

Se il tuo partner ti critica perché non sei particolarmente predisposto/a alle uscite no devi mettere in discussione le tue scelte; può succedere che a volte si preferisce stare a casa, questo non significa che sei una persona noiosa.

Se inizi a chiederti: sono davvero una persona noiosa? Sono una persona che invalidante? Questo tipo di domande possono danneggiare molto la propria autostima. Il vostro partner deve rispettarti e valorizzarti. È essenziale. Se non c’è il rispetto, non potrà esistere la felicità.

Non permettere che invada o distrugga il tuo spazio personale

Tutti noi abbiamo i nostri interessi, i nostri amici, le nostre passioni… cose a cui non possiamo rinunciare. Non mettere mai da parte la tua famiglia e i tuoi amici per il vostro partner. Non rinunciare a tutto quello che ti piace per il tuo partner, perché altrimenti non ti rimarrà nulla e perderai sempre più la tua identità. Gli spazi personali sono quegli spazi intimi in cui si trova la nostra personalità, la nostra vita sociale e le nostre passioni. Non ignorarlo!

Non permettere che non cancelli i tuoi sogni e le tue speranze

A volte si mantengono relazioni affettive con partner tossici. Persone che tagliano le ali e che ripetono giorno dopo giorno che non siamo in grado di fare qualcosa, che non siamo abbastanza intelligenti per svolgere determinate attività, che non otteniamo mai il lavoro che desideriamo perchè non ne siamo all’altezza. Sono personalità che giorno dopo giorno ti tarpano le ali e annullano le tue aspirazioni, facendo della tua personalità una caricatura nella quale rimangono appena brio ed energia. Non permetterlo mai.

Non permettere che ti trasformi in una persona infelice

È la cosa più importante. Quando ci svegliamo la mattina, chiediamoci se siamo felici. Chiediamoci se la persona che abbiamo accanto è quella con la quale vogliamo invecchiare, la persona che accompagnerà la nostra maturità e che vivrà con noi in armonia e tranquillità.

Se il tuo partner ti apporta sicurezza, maturità e voglia di crescere, non dubitare: questa relazione è giusta e devi lottare per essa. Se invece ti senti vuoto/a e percepisci che il partner non ti regala sorrisi, ma lacrime, e che vivi i tuoi giorni con somma tristezza, devi reagire. Meriti di essere felice; è il diritto vitale di qualsiasi persona.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor “Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

1 Commento a “5 cose da non permettere al tuo partner”

  1. amelia miori

    Nov 27. 2017

    Ehh.. noi donne quando siamo innamorate ci fidiamo
    troppo ciecamente..Addirittura prendiamo poche informazioni e ancora meno PRECAUZIONI del vissuto del nostro amato.. Tanto lo cambierò io pensiamo.. Essendo donne e x natura madri pensiamo che con l’amore sia tutto possibile..questo è vero in parte..e ci sbattiamo la faccia dentro nel TEMPO.. Le nostre nonne.. che raccomandavano alle fidanzate di osservare bene l’atteggiamento che questi avevano con le loro madri..perche sicuramente come tratta sua madre tratterà te .. questo è vero solo in parte.. PERCHE I MASCHI.. IN GENERALE..SPOSANO UNA DONNA CON CARATTERISTICHE DELLA LORO MADRE..MA SI COMPORTANO CON LORO COME FACEVA IL LORO PADRE..inevitabilmente..E questo fatto è confermato psicologicamente da esperti nel settore..
    buona vita

    Reply to this comment

Lascia un commento