Chi oggi è rifiutato, respinto, maltrattato è stato un bambino non amato

| |

Un commento su “Chi oggi è rifiutato, respinto, maltrattato è stato un bambino non amato”

  1. Argomento molto interessante e ben trattato!
    Purtroppo mi riconosco in molti punti… e mi chiedo ma non c’è un sistema per riabituare il cervello ad amarsi, mi rendo conto sempre di più che la mia difficoltà nel rapportarmi con gli altri è dovuta a delle carenze affettive subite da bambina!
    Se esistesse un metodo che incosciamente abitui ad amarsi e a stimarsi io lo vorrei conoscere,
    perché purtroppo questa mia mancanza di affetto mi sta portando a distruggere tutto ciò che mi circonda!

Lascia un commento