Persone intuitive, 10 caratteristiche che le differenziano

L’intuito è difficile da definire, Steve Jobs ha più volte affermato che l’intuito è un’abilità più potente dell’intelletto,  in effetti, anche se sfruttiamo il vocabolario Treccani, viene fuori che l’intuizione è:

La conoscenza diretta e immediata di una verità, che si manifesta alla mente senza bisogno di ricorrere al ragionamento. L’intuito è considerato come un forma privilegiata di conoscenza che consente, superando gli schemi dell’intelletto, una più vera e più profonda comprensione.

L’intuito ha molto a che fare con la psiche. Chi è dotato di intuito, infatti, può beneficiare di un ragionamento inconscio che spinge a fare, a dire qualcosa o capire il quando, il come e il perché di determinati avvenimenti. La natura dell’intuizione sfugge anche alle più grandi menti, eppure è stata fonte di ispirazione in campo scientifico, medico, in psicologia o filosofia…!

L’intuito è diverso dal ragionamento, è diverso dalla logica o dalle analisi: l’intuito è sapere comprendere al pieno il perché.

Forse tu non ti sei mai soffermato a pensarci ma la comunità scientifica sì. L’intuizione è qualcosa di studiato. La ricerca suggerisce che l’intuizione è un tipo di ragionamento inconscio di cui l’essere umano è poco o per nulla consapevole e può dirci come quella determinata persona interagisce con l’ambiente esterno e interno. L’intuito, inoltre, sembrerebbe guidare la gran parte delle nostre decisioni sfruttando, tra le altre cose, canali emotivi (emozioni).

La mente intuitiva è il dono più prezioso e si spinge ben oltre l’intelletto

“La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un servo fedele. Abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono”.
(Albert Einstein)

Albert Einstein conosceva bene l’importanza delle intuizioni, lui che ne ha avute così tante da gettare le basi della fisica teorica, lui che aveva solo 5 anni quando, per la prima volta, osservando una bussola, si rese conto che “qualcosa” nello spazio “vuoto” agiva sull’ago spostandolo in direzione del nord.

Einstein ha descritto questa esperienza come una delle più rivelatrici della sua vita, non è un caso che è passato alla storia anche per i suoi studi sull’interazione fra corpi carichi in movimento e il campo elettromagnetico (elettrodinamica dei corpi in movimento). Fu quella bussola a mettere in moto la sua curiosità infinita di Albert e a innescare, una dopo l’altra, le più geniali intuizioni del XX secolo e probabilmente anche di tutta la storia dell’umanità.

Albert Einstein ebbe in dono, dal padre, una bussola tascabile all’età di 5 anni ed egli stesso ha descritto questo come un ricordo catartico. Si dice che il primo ricordo che abbiamo sulla nostra infanzia possa essere rivelatore per la nostra vita da adulti, per Albert Einstein sicuramente lo è stato! Per un approfondimento ti invito a leggere “Il ricordo più vecchio dell’infanzia ha un impatto emotivo sulla tua personalità

Senza divagare ulteriormente sul significato e l’importanza che le intuizioni hanno avuto per la comunità scientifica, in questo articolo ti propongo le 10 cose che le persone dotate di intuito fanno in modo diverso dalla massa.

Persone intuitive, 10 caratteristiche che le differenziano

L’intuito è uno strumento potente che ci accompagna nelle piccole e grandi scoperte della vita quotidiana.

#1. Ascoltano la loro voce interiore

Ti ho spiegato che l’intuito è legato al ragionamento inconscio. Le persone intuitive hanno una “connessione speciale con il loro inconscio”, quindi sono in grado di entrare in contatto con la loro “voce interiore”; una capacità che hanno affinato con tempo, prestando sempre attenzione alle sensazioni e dando spazio alle intuizioni.

Ascoltare la propria voce interiore ha grossi vantaggi: consente di fare sempre scelte giuste, o comunque in armonia con i propri reali bisogni. Gli eterni indecisi, infatti, o sono molto insicuri, oppure non sono per niente in contatto con la propria voce interiore.

#2. Trascorrono del tempo da soli

Non sono necessariamente dei solitari ma amano ritagliarsi spazio per se stessi e danno molto valore alla solitudine. La solitudine può “aguzzare l’intuito”, può far nascere il pensiero creativo e aiutarci a connetterci al nostro io più profondo. Per sfruttare la solitudine per affinare l’intuito, ti consiglio di leggere il mio articolo Vi spiego perché mi piace la solitudine.

#3. Sono creative

La creatività tende a esprimersi al meglio quando funziona in modo intuitivo e, in effetti, le persone intuitive sono molto creative.

#4. Prevedono il futuro

Le persone intuitive sono inconsapevolmente attente: riescono a cogliere dettagli che agli altri sfuggono. L’intuizione è una particolare elaborazione mentale: a essere “elaborati” sono delle sfumature, dei dettagli, ai quali la mente riesce a dare il giusto significato e, anticipare così ciò che sta per accadere.

Grazie all’intuito, non solo è possibile prevedere il comportamento altrui ma anche cogliere coincidenze, schemi comportamentali e modelli di cui gli altri non si accorgono.

#5. Sono dotate di empatia costruttiva

L’empatia è una risorsa fondamentale per l’intuizione. Le persone intuitive sono in grado di connettersi emotivamente agli altri, a un livello superiore, che gli consente di aiutare il prossimo o di notare ciò che stanno vivendo senza cadere nell’empatia distruttiva così come ti ho spiegato nell’articolo gli aspetti negativi dell’empatia.

#6. Lasciano andare le emozioni “negative”

Le persone intuitive sono molto “sensibili” e percepiscono a pieno il mondo emotivo circostante. L’intuizione, infatti, può generare sensazioni sgradevoli ma le persone intuitive non si lasciano bloccare da queste.

Sono consapevoli che emozioni come frustrazione, rabbia o risentimento, soffocano la vita. Ciò significa, ancora una volta, che riescono a evitare gli aspetti negativi dell’empatia e che sono pienamente consapevoli delle loro emozioni e sano come gestirle con saggezza.

#7. Sono propositive

Sono orientate al cambiamento, al miglioramento e all’autoaffermazione. Le persone intuitive sviluppano una grande fiducia in se stesse, così riescono ad affrontare le avversità della vita in modo propositivo.

Sono dotate di uno spiccato senso dell’iniziativa che è perfettamente in linea con emozioni e pensieri. Non si aggrappano alle persone, non si aggrappano alle cose della vita, ne’ positive, ne’ negative.  Questa capacità consente agli altri di descrivere le persone intuitive come “persone emotivamente forti”.

#8. Non seguono schemi rigidi

Le persone intuitive non hanno schemi rigidi, ne’ pensieri fissi. Lasciano che il pensiero possa fluire, sono in grado di cambiare idea rapidamente quando hanno una intuizione e non sono ancorati a un’etichetta. I loro gusti e le loro abitudini, possono evolversi facilmente nel tempo.

Ciò non significa che la persona intuitiva non ha una sua personalità definita: significa che è aperta al cambiamento e riesce a seguire sempre la voce interiore per sperimentare condizioni migliori per se stesso e per chi lo circonda.

#9. Non incolpano gli altri

Le persone intuitive sanno di essere responsabili per la propria vita e per le proprie decisioni. Se qualcosa va storto, non cercano di additare qualcuno, ne’ si isolano dal mondo: prendono in considerazione le proprie scelte contestualizzandole nelle circostanze vissute.

Tendono sempre a guardare dentro di sé per trovare le risposte perché sanno che prendono le decisioni in considerazione alle loro aspettative, ai loro bisogni o alle loro illusioni.

#10. Non sono sempre in grado di spiegarsi il “perché”

La “ragione dell’inconscio” ha molti misteri e le persone intuitive, per quanto possano essere consapevoli, non ne sono immuni. Così, talvolta, possono ritrovarsi a prevedere scenari catastrofici oppure prendere decisioni importanti senza sapere bene il perché.

Le persone intuitive non sempre possono spiegare razionalmente le proprie scelte agli altri. A volte, l’assenza di motivazioni logiche può originare dubbi e allora bisogna fare un passo indietro e interrogare, con più attenzione, la propria voce interiore.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook:
sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Immagine: Beppe Giacobbe


Anna De Simone, life coach, scrittrice e admin di psicoadvisor.com

1 Commento a “Persone intuitive, 10 caratteristiche che le differenziano”

  1. Luca

    Nov 17. 2017

    Bellissimo articolo, come sempre!

    Reply to this comment

Lascia un commento