6 motivi inconsapevoli che ti fanno innamorare del narcisista

mi-innamora-dei-narcisisti

La forma patologica del narcisismo nasconde un intimo tradimento dell’amore per se stessi. Narciso è incapace di tradire la propria immagine nella misura in cui non sa separarsene. Aldo Carotenuto

Per alcuni di noi, i narcisisti sono delle autentiche calamite sentimentali: ci attraggono inesorabilmente! Anche quando tentiamo di cambiare partner, presto o tardi, scopriremo di aver assecondato, ancora una volta, lo stesso magnetismo! In effetti il narcisista perverso può indossare innumerevoli volti e non sempre è facile smascherarlo… ma, è possibile che siamo attratte sempre da un narcisista?

Quando si è alle prese con un uomo narcisista, l’amore diventa un castigo. Innamorarsi di un narcisista può portare grandi, inutili e prolungate sofferenze che trasformano l’amore in una gabbia oscura.

Perché la scelta ricade sempre sul narcisista?

Breve o lunga che sia stata la relazione, tutti si chiedono come hanno fatto a lasciarsi incantare dai loro modi, cosa li ha resi così vulnerabili al fascino di un cuore freddo, manipolatorio e spesso imbroglione. Innamorarsi della persona sbagliata è un ” incidente di percorso” che capita a tutti o quasi, ma se si resta intrappolati per anni in un rapporto malato o si è attratti solo da individui inaffidabili ed egoisti ( mentre si considerano noiosi quelli che invece vogliono una storia seria) non si può parlare di sfortuna.

“Il narcisismo di una persona suscita una grande attrazione su tutti coloro i quali, avendo rinunciato alla totalità del proprio narcisismo, sono alla ricerca di un amore oggettuale.” Sigmund Freud

La scelta di un partner narciso (emotivamente arido ma capace di presentarsi al mondo in un modo accattivante) può rivelare da parte della persona che lo sceglie aspetti di fragilità narcisistica e il bisogno di compensare un profondo vissuto di inadeguatezza personale e sociale.
La storia con il narciso può rappresentare il tentativo di “curare” un autostima vacillante, riuscendo nella difficile impresa di far innamorare un una persona brillante e irraggiungibile , contesa dagli altri.

6 motivi inconsapevoli che ti fanno innamorare del narcisista

Ci sono una serie di motivi che ti spingono verso la relazione con un narcisista, e sono motivi dei quali probabilmente finora non si è del tutto consapevoli. Di seguito alcuni fattori importanti da considerare se vogliamo smetterla di “scontrarci” sempre e solo con il narcisista di turno

1. Non mi amo abbastanza

Sai perché la mancanza di autostima ti spinge verso la persona sbagliata? Perché ti rende bisognoso/a e dipendente, ti fa credere che tu hai bisogno di qualcun altro per stare bene. Se hai questa convinzione, non stai a guardare i particolari, non rifletti, non soppesi i pro e i contro: vieni attratto/a da qualcuno e ti fai trasportare dalle emozioni, mettendo da parte la razionalità. La razionalità e la logica invece ti aiuterebbero a cogliere i segnali negativi. Purtroppo in certi momenti non riesci ad attivare queste due preziose risorse.

Se non si riesce ad uscire da soli un amore patologico, bisogna farsi aiutare. In questi casi può essere indicata una terapia psicologica che aiuti a comprendere quei meccanismi psicologici che ci tengono legati a una situazione distruttiva.

2. Posso trasformarlo nel partner perfetto

E’ evidente che sei tra coloro che credono che l’amore può tutto e che con l’amore si supera ogni ostacolo Questa è una favola bella e buona. Non esistono medicine e sentimenti che cambiano una persona insana. Così come non è possibile costruire una casa sull’acqua. E’ la base che manca, non ci sono le fondamenta. L’illusione che un narcisista prima o poi si trasformi nel partner amorevole, porta solo dolore e fa stare per troppo tempo in relazioni disastrose, precarie, che impoveriscono corpo e anima. Ricorda, un partner narcisista, come del resto tutti noi, cambia solo se avverte che nella sua vita qualcosa non va,solo se sente lui stesso la necessità di cambiare.

3. Sono io la persona sbagliata

Molte persone vivono con la convinzione di essere la causa che portano alle relazioni distruttive, di essere sbagliate e di doversi correggere. Invece stanno semplicemente con la persona sbagliato: è il partner che non va, è questa persona che ha comportamenti sbagliati.
Biisogna prendere consapevolezza che il modo in cui il partner ci tratta non dipende da quello che noi siamo, ma da dipende da quello che lui/ lei è. Il problema non è che il partner non ci ama ma non ci ama perchè non è in grado di amare.
Quando si comprende che il comportamento del partner dipende da problematiche sue sulle quali non possiamo avere nessun controllo, diventa più facile disinvestire in una relazione che provoca solo sofferenza.

4. Subisco troppo il loro fascino

Molte persone hanno la tendenza a farsi incantare soprattutto dall’esteriorità; sono affascinate da quanto appare all’esterno: l’aspetto fisico, la sua professione, i beni materiali che può concedersi e che magari condivide con il partner. In realtà, per valutare una relazione ci vuole il tempo sufficiente per non innamorarsi dell’apparenza, di ciò che c’è in superficie, ma anche per valutare che cosa c’è al fondo di una persona.

Anche in questo caso è indispensabile usare la razionalità e prendere lucidamente e freddamente in considerazione altri aspetti ben più importanti che fanno la differenza tra una relazione insana e quella sana: il carattere, il desiderio di prendersi cura di una persona, la capacità di amare. E ancora: la voglia di costruire qualcosa a lungo termine, anche a costo di mettersi in discussione e di modificare alcuni comportamenti.

5. Ho trovato il vero amore

All’inizio della relazione i narcisi sembrano promettere alla partner un amore da romanzo, travolgente e passionale. Non è infrequente che nel primo mese di frequentazione i narcisisti facciano delle promesse impegnative, si dichiarino innamorati o addirittura, parlino di un futuro insieme. Queste dichiarazioni premature dovrebbero essere valutate molto criticamente perchè indicano una personalità immatura, facile agli entusiasmi ma che si stanca con altrettanta facilità.

6.  Mi fa sentire un persona unica e speciale

All’inizio della relazione, i narcisisti sono particolarmente gentili, romantici ed educati. Fanno piccoli doni e usano parole piene di sentimentalismi. Poi un giorno, di colpo, si trasformano in mostri… La verià è che sono sempre stati dei mostri, ma molto capaci di fingere e di mentire.

Come imparare a non cadere nella trappola dei narcisista

Capire che è una relazione malata. Il primo passo (che non è per nulla semplice) è ammettere con se stessi che in quel rapporto si sta male.
Spesso la persona coinvolta attiva dei meccanismi di difesa per soffrire meno, quindi tende a minimizzare o a giustificare le mancanze di rispetto del partner (in fondo so che mi ama, sparisce per giorni ma so che ritorna, ecc). E’ importante è iniziare a guardare la situazione in n modo obiettivo e in questo può aiutare il confrontarsi con coppie che hanno dei modelli di relazione più appaganti.

Bisogna lavorare per ridurre gradualmente la propria dipendenza dal partner da tutti i punti di vista: economico,materiale, affettivo, investendo sulla propria crescita personale e coltivando amicizie, interessi, il lavoro e la spiritualità.Se non si riesce ad uscire da soli un amore patologico, bisogna farsi aiutare.In questi casi può essere indicata una terapia psicologica che aiuti a comprendere quei meccanismi psicologici che ci tengono legati a una situazione distruttiva.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi suFacebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor “Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

I commenti sono chiusi.