Perchè cadiamo in una relazione tossica? Comportamento delle persone tossiche

Le relazioni sono una fonte incredibile di benessere, ci danno il supporto necessario nei momenti difficili e ci danno gioia. Ma ci sono momenti in cui i rapporti non ci apportano nulla di positivo, al contrario, diventano una fonte di stress e di sofferenza. Succede quando interagiamo con le persone tossiche, persone che ci privano della nostra energia e dell’entusiasmo, che influenzano profondamente il nostro equilibrio emotivo.

Anche se è una scelta personale cercare di non farsi influenzare dal cattivo umore degli altri, non è sempre così semplice, le emozioni sono contagiose, e siamo programmati per avere empatia verso quelli che ci circondano e adeguarci alle loro emozioni.

Relazione tossica, campanelli d’allarme

Una relazione tossica è quel tipo di rapporto che ti prosciuga fisicamente ed emozionalmente invece di essere fonte di pace e appagamento. La relazione tossica non solo ti demoralizza ma ha anche un impatto negativo sulla tua salute e sulla tua personalità. Il campanello d’allarme di una relazione tossica è l’aumento del livello di sofferenza da stress: mancanza di sonno, riduzione o aumento dell’appetito, elusione, scontrosità, smemoratezza…

La maggior parte delle persone che si trovano coinvolte in una relazione tossica non riesce a notare gli effetti negativi che sta avendo su di sè per due ragioni: o si svaluta così tanto da non capire che qualcuno sta approfittando dli lei/lui oppure lo sta semplicemente negando a se stessa/o.

Per capire se si sta vivendo un legame dannoso, potete porvi alcune domande, ad esempio: dopo aver trascorso del tempo con la persona in questione, la mia autostima è peggiorata o migliorata? E ancora: quando sono con questa persona,  provo sensazioni di sicurezza e soddisfazione oppure al contrario a prevalere sono la criticità, l’insoddisfazione e l’insicurezza?

Per approfondimento leggi “5 segnali che indicano una relazione tossica”

Perché cadiamo nella rete di una persona tossica?

Alcune persone si trovano coinvolte in rapporti tossici senza nemmeno rendersene conto. Infatti è un problema abbastanza comune, dato che non siamo sempre in grado di cogliere subito le vere intenzioni delle persone. Perché?

Siamo in una fase vulnerabile

Se avete cambiato città o avete perso una persona cara, probabilmente state attraversando una fase in cui vi sentite particolarmente vulnerabili. Avere qualcuno al vostro fianco, una coppia o un amico, sarebbe utile, quindi abbassate le difese psicologiche e lasciate entrare le persone tossiche nella vostra vita.

Hanno alimentato il nostro ego

Le persone tossiche sono ottimi manipolatori, così in un primo momento appaiono spesso attenti e affascinanti. In realtà, probabilmente li avete fatti entrare nella vostra vita perché vi dicevano quello che volevate sentirvi dire, quando nessun altro lo faceva. Hanno soddisfatto le vostre aspettative, il vostro ego è cresciuto al punto da impedirvi di vedere la realtà, diventando una sorta di cristallo attraverso il quale vedete solo gli aspetti positivi di questo rapporto.

Desideriamo ottenere l’approvazione

Voler piacere a tutti a qualsiasi costo, cercare l’accettazione da parte degli altri porta spesso a stabilire dei rapporti tossici. In questi casi la persona si rende conto che l’altro è un manipolatore, ma non trova il modo di sfuggire alla sua rete perché pensa che l’eventuale rifiuto da parte sua lo farà sembrare maleducato o lo priverà dell’approvazione di cui ha bisogno.

C’è differenza tra abuso e tossicità?

E’ importante fare questa distinzione perché non sono la stessa cosa. In una relazione tossica ti senti sempre giudicata, provi vergogna e ti restano addosso cicatrici emotive. Ma non è ancora un abuso che invece minaccia il tuo benessere e la tua sicurezza.

Come riconoscere una persona tossica?

Quando la persona tossica è qualcuno vicino a noi, come un amico, un parente o anche il nostro partner, è difficile riconoscerla dato che i sentimenti complicano le cose. Tuttavia, condividere la nostra vita con una persona tossica può diventare molto debilitante e alla fine potremmo venire contagiati dalla sua negatività. Pertanto, il primo passo per terminare questa relazione è essere consapevoli che si tratta di una persona tossica.

1. Si concentra sempre sul lato negativo delle cose

A volte ci soffermiamo su lato negativo delle cose, è normale, soprattutto quando le cose sono andate male. Tuttavia, ci sono delle persone profondamente pessimiste che vedono sempre il bicchiere mezzo vuoto, non sono in grado di apprezzare gli aspetti positivi della vita ma si concentrano sempre sugli errori e i problemi. Ovviamente, avere sempre queste persone al nostro lato può essere molto faticoso e scoraggiante perché veniamo contagiati dalla loro negatività.

2. Non ascolta mai i vostri problemi

Si tratta della tipica persona che viene da voi ogni volta che avete un problema ma non è disposta ad ascoltare i vostri problemi e darvi supporto emotivo. Questa persona si aspetta che stiate al suo fianco quando ha bisogno, ma non è disposta ad aiutarvi quando la necessitate. Infatti, è probabile che gli stiate raccontando i vostri problemi e terminiate preoccupandovi dei suoi, che sono infinitamente minori. Ovviamente, una persona così appesantisce la vostra vita e vi fa solo sentire più soli.

3. È sempre pronta a sottolineare i vostri difetti

Tutti noi abbiamo dei difetti e, talvolta, avere una persona onesta accanto che li segnali è utile per crescere e migliorarsi. Ma la linea di demarcazione tra l’onestà e l’ipercritica è molto sottile e può essere superata facilmente. Una persona sempre pronta a segnalare i vostri errori e difetti, che ha sempre la critica pronta, ma che non riconosce mai le vostre capacità e i successi, è una persona tossica; piuttosto che offrirvi il supporto di cui avete bisogno mina la vostra autostima e la fiducia in voi stessi.

4. Vi infastidisce spesso

Nelle relazioni interpersonali è normale che vi siano momenti di attrito causati da opinioni e interessi divergenti. Tuttavia, le persone tossiche riescono sempre a infastidirvi e finiscono per farvi provare delle emozioni negative, perché vi siete arrabbiati o perché vi sentite in colpa. Se ogni volta che incontrate qualcuno finite per perdere l’equilibrio emotivo e vi sentite male, è probabile che si tratti di una persona tossica.

5. Non considera i vostri sentimenti

La maggior parte delle persone è in grado di mostrare un poco di empatia in quanto è una capacità essenziale per sopravvivere nella nostra società. L’empatia non ci permette solo di metterci al posto degli altri, ma anche di equilibrare le nostre parole e gli atteggiamenti per evitare di danneggiare il nostro interlocutore. Ma la persona tossica non si preoccupa dei vostri sentimenti, quindi non esita a calpestarli, perché è lei stessa la sua priorità.

6. Vi pressa perché facciate delle cose che non vi piacciono

Le persone tossiche sono profondamente egoiste, così che spesso non hanno difficoltà a farvi pressione solo per raggiungere il loro obiettivo. Queste persone si preoccupano sempre dei loro interessi e non sono disposti a cedere, quindi utilizzano diversi metodi per farvi pressione e manipolarvi per farvi prendere delle decisioni che vanno contro i vostri valori, bisogni e desideri. Infatti, se non state attenti, potreste terminare con le mani e i piedi legati a vivere una vita che non vi appartiene solo perché la persona che avete accanto vi fa pressione in tal senso.

7. Vi riempie di dubbi

Di tanto in tanto, è bello disporre di un saggio consigliere che ci indichi i rischi che corriamo prendendo determinate decisioni. Tuttavia, ci sono persone che sono solo in grado di vedere le difficoltà e il loro unico obiettivo è quello di seminare dei dubbi. Non sono persone prudenti, ma passano tutta la vita nella paura, perché non hanno il coraggio di lasciare la loro zona di comfort e non vogliono che neppure gli altri lo facciano. Pertanto, sono costantemente impegnate a boicottare qualsiasi progetto, creando incertezza intorno a loro. Queste persone sono specializzate nel tarpare le ali e cancellare i sogni altrui.

8. Supera continuamente i vostri limiti

Esistono delle persone molto invadenti che non rispettano i vostri diritti e superano spesso le linee rosse che avete tracciato. È come se stessero continuamente tirando la corda per vedere quanto dura la vostra pazienza. Queste persone invadono continuamente il vostro spazio personale, vi derubano del vostro tempo, e si aspettano che siate sempre disponibili quando hanno bisogno, se non ci siete è probabile che ricorrano alla manipolazione emotiva per farvi sentire in colpa.

9. Non si assume le sue responsabilità

Una persona che non si assume la sua responsabilità, che ha un locus of control esterno, è difficile da gestire perché si starà sempre lamentando. E dato che la responsabilità non è mai sua sarà sempre alla ricerca di capri espiatori su cui scaricare la colpa, quindi non è strano che vi trasformiate in uno di questi. Queste persone sono come bambini piccoli, individui mai maturati che scaricano tutta la responsabilità sulle vostre spalle.

10. Resiste al cambiamento

A volte, quando vogliamo mantenere certe relazioni, dobbiamo cambiare, si tratta di un processo normale, adattarci agli altri. Ma in un rapporto è necessario cambiare entrambi, ciascuno deve superare la distanza che lo separa dall’altro. Se una persona non è mai disposta a cedere e non vuole cambiare, e non ci vuole neppure provare, allora è meglio rompere questa relazione dato che non vi è alcuna volontà o compromesso perché funzioni.

Se non si hanno gli strumenti psicologici giusti, queste persone finiscono per controllare il vostro tempo influenzando profondamente la pace interiore con le loro richieste esagerate e irragionevoli. Pertanto, è essenziale imparare a gestire le loro richieste con calma e senza rinunciare ai propri diritti. Pertanto può essere d’aiuto l’articolo “Persone tossiche, come imparare ad affrontarle”

Nessuno si merita di vivere in un ambiente tossico a livello emotivo. Uscirne non è solo necessario, è assolutamente vitale……

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.


© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento