Riconoscere di aver paura è il primo passo per affrontarla

aver paura

Tutti abbiamo avuto paura in più di una occasione. La nostra mente, però, avverte la paura come qualcosa di negativo, qualcosa da cui bisogna scappare e, se possibile, ignorare. Facciamo, dunque, ciò che non andrebbe fatto: scappare dalle nostre paure non sarà mai la soluzione.

Cercare di svignarcela davanti alle nostre paure è la parte più facile. Per un breve momento, possiamo riuscire a farla franca, ma prima o poi, le nostre paure ritornano. Continuando a fuggire, non riusciremo mai a superarle, ma solo a “seminarle”.

Riconoscete di avere paura

Facciamo una gran fatica a riconoscere di aver commesso degli errori, che non siamo perfetti e che abbiamo paura. Ci vergogniamo ad ammettere che piangiamo. Sono tante le cose che non diciamo, per paura di essere giudicati deboli o fragili.

Non siamo consapevoli del fatto che ammettere quello che ci sta succedendo dà un grande potere. Se quando siamo tristi, piangiamo e lo ammettiamo, il dolore passerà prima di quanto pensiamo. Se facciamo finta di niente e cerchiamo di nasconderlo, ci metterà più tempo ad andarsene.

Riconoscere di aver paura è il primo passo per affrontarla

Rifletteteci un momento: non potete continuare ad alimentare il circolo vizioso in cui vi vedete coinvolti. Se continuerete a dare le spalle alle paure che vi attanagliano e a fare finta che non esistano, non sarete mai in grado di superarle. Guardate in faccia le vostre paure! Sarà un buon inizio per smettere di temere la paura.

Una volta riconosciute le vostre paure, sarete pronti ad andare avanti e superarle. Tenete presente che quanto più ci metterete a riconoscerle, maggiore sarà il tempo in cui resterete bloccati. La paura, infatti, vi paralizza e non vi permette di andare avanti: è giunto il momento di dire basta.

Abbiate fiducia in voi stessi

C’è una favola che racconta quanto segue:

C’era una volta un topo che viveva sempre con angoscia, poiché aveva paura dei gatti. Un mago si impietosì del povero animale e decise di trasformarlo in un gatto. Tuttavia, una volta divenuto gatto, iniziò ad avere paura dei cani. Dopo essere stato trasformato dal mago in un cane, iniziò ad avere paura delle pantere.

Il mago, ormai stufo, decise di trasformare l’animale di nuovo in un topo e gli disse “Niente di quello che posso fare per te ti sarà di aiuto, perché il tuo cuore sarà sempre quello di un topo”.

Di cosa avete davvero paura? Forse il fatto di fuggire dalle vostre paure, di fare finta che non esistano, vi ha fatto dimenticare di cosa avete davvero paura. Può darsi che questa paura esista solo nella vostra immaginazione, però, dal momento che non volete ammetterlo, il timore persiste.

Dovete avere fiducia in voi stessi, con la certezza di poter superare ogni paura che vi possa assalire. Volete davvero che il timore abbia la meglio su di voi? E’ soltanto una semplice parola, un’emozione negativa che, in determinati momenti, può addirittura diventare positiva.

Se vivete costantemente accompagnati dalla paura, però, non sarà facile vederne gli aspetti positivi. È chiaro che affrontare un rivale così forte non è un’impresa facile, ma esistono forse imprese impossibili? Non avete superato, forse, cose ben peggiori nella vostra vita? Non abbiate paura. Credeteci… Potete farcela.

Guardate in faccia le vostre paure

Esiste una tribù indigena che insegna ai più piccoli ad affrontare le proprie paure. Per riuscirci, fanno sedere i bambini ad occhi chiusi e dicono loro di immaginare di avere davanti a sé una vipera. Sappiamo che i bambini hanno un grande potere immaginativo e non sarà per loro un problema visualizzare questa situazione come se si trattasse della realtà.

La tribù insegna a questi bambini che ogni volta che cercano di allontanarsi dalla vipera, questa cresce, e se cercano di scappare, l’animale li inseguirà. Al contrario, se la guarderanno fissamente negli occhi, la vipera si rimpicciolirà sempre di più.

Vi sono molte situazioni nella nostra vita in cui, guardando in faccia i nostri problemi, possiamo risolverli. Succede la stessa cosa con la paura: se scappiamo, questa crescerà, ma se la affrontiamo a viso aperto, diminuirà. Bisogna essere coraggiosi, dovete esserlo! Vi lascerete vincere dalla paura?

Tutte le paure possono essere superate, il problema risiede dentro di noi. In realtà, la paura è un’opportunità per superare noi stessi, per crescere. Guardate in faccia la paura, ma fatelo a testa alta e con fiducia in voi stessi. Che ne pensate? Le permetterete di averla vinta su di voi?

Se ne sentite il bisogno, rivelate le vostre paure a qualcuno di cui vi fidate. Vedrete che anche le altre persone hanno paura: è normale! Eppure la paura, lungi dal bloccarci, può farci crescere e avanzare. Che ne dite, è arrivato il momento di essere coraggiosi e di guardare in faccia le vostre paure?

Nessun commento.

Lascia un commento