accontentarsi

4 ragioni per non accontentarsi in una relazione

Accontentarsi in amore è come cercare di abbronzarsi con la luce della lampadina. Fingi un calore che non esiste. Ti accontenti di una luce flebile che mai potrà compensare il bagliore del sole. L’amore deve stordirti come fanno i raggi del sole che picchiettano sulla testa, altrimenti non chiamarlo amore. Katia V.

C’è un Amore, quello che ti fa battere il cuore in maniera unica, che ti fa nascere le farfalle nello stomaco. E c’è un amore fatto di briciole, che ha imparato solo ad elemosinare.

Nella nostra cultura, impariamo ben presto che il nostro valore è spesso associato alla capacità di trovare un partner; che non siamo completi fino a che troviamo la fantomatica “altra metà”. Quindi nessuno si stupisce se le persone si precipitano ad accasarsi prima di essere pronte, o prima di trovare una persona adatta con cui farlo.

Leggi tutto4 ragioni per non accontentarsi in una relazione

Ti stai accontentando? 5 segnali per capirlo

Illustrazione: Shout (aka Alessandro Gottardo)

Accontentarsi è una parola triste e deprimente.  Il concetto di accontentarsi è molto evoluto e non va, in nessun caso, confuso con l’idea di apprezzare le piccole cose, ciò che si possiede; mi riferisco al concetto di rassegnazione. La persona rassegnata non può essere felice, perché è costretta ad accettare una condizione umile.

Leggi tuttoTi stai accontentando? 5 segnali per capirlo