Come vendicarsi di un narcisista

Come vendicarsi di un narcisista

Sei stanca di comportarti da codipendente? Stanca di essere maltrattata dal tuo partner, amico o amante narcisista? Se stai bramando una vedetta, sappi che il narcisista difficilmente potrà sentirsi nello stesso modo in cui ha fatto sentire te, per questo dovrai giocare d’astuzia e cercare vendette alternative.  

La vendetta non è mai una cosa positiva, ancor meno quando si tratta di un narcisista. I narcisisti sono estremamente competitivi e potrebbero leggere la tua vendetta come stimolante. Potrebbero essere divertiti dal tuo atteggiamento e, per tenerti testa, cacciare fuori il loro lato peggiore!

Prima di bramare vendetta, rifletti bene: quali sono i tuoi scopi? Per una più attenta riflessione ti consiglio caldamente di leggere l’articolo come tenere testa a un narcisista” che ti riproporrò anche a fine lettura come “pro-memoria” per agire meglio e ottenere la vendetta che più può soddisfare la tua esperienza con un narcisista.

10 modi per vendicarsi di un narcisista

Dato che una vendetta NON è MAI sana, vediamo di trasformarla in qualcosa di costruttivo per te stessa e per il tuo benessere. Già, puoi vendicarti di un narcisista semplicemente concentrandoti di più su te stessa e trascurando tutti quelli che sono i suoi bisogni. Vediamo!

1. Cura il tuo aspetto 

I narcisisti amano avere accanto persone di bella presenza. Certo, potete dire che a tutti fa piacere stare con una bellissima donna ma ai narcisisti un po’ di più: loro vogliono possedere ciò che tutti gli altri desiderano!

La tua prima vendetta consiste in questo: cura il tuo aspetto, migliorati! Fai attività fisica, massaggi, cura l’aspetto del tuo viso, concediti una manicure e vestiti sempre al top.

2. Impara a essere più sicura di te stessa

Il narcisista si nutre delle tue insicurezze. Rafforzando la tua autostima, ti renderai impenetrabile alle sue trappole manipolative e, al contempo, apparirai più brillante.

3. Mantieni le distanze 

Più che cercare vendetta, dovresti troncare il rapporto e aumentare al massimo le distanze. Se per qualsiasi motivo non puoi lasciarti il narcisista alle spalle (magari è il tuo ex marito e state cercando di educare insieme un figlio), allora mantieni le dovute distanze. Non lasciare che invada i tuoi spazi e la tua privacy.

4. Mettiti sempre al primo posto

Mettersi sempre al primo posto significa non fare rinunce per il narcisista, non rinunciare a te stessa! Non metterti mai in secondo piano! Rispetta le priorità della tua vita. Per dirne una, non rinunciare a un caffè con un’amica solo perché il narcisista proprio quel pomeriggio vorrebbe vederti.

Se, come ipotizzato prima, il narcisista è il tuo ex e magari avete ancora prospettive in comune (condividete il lavoro o altro) metterti in primo piano significa che nella ricerca dei compromessi dovete davvero incontrarvi davvero a metà strada. Attenta a non cedere terreno.

5. Mantieniti impegnata

Concentrandoti maggiormente su te stessa avrai modo di sviluppare nuovi interessi o curare quelli pre-esistenti. Approfittane per mantenerti impegnata e nel condurre una vita soddisfacente: se ti piace nuotare in piscina, investi in un abbonamento e impiega il tuo tempo così. Il narcisista odierà l’idea che hai altri interessi al di fuori del suo mondo.

6. Raccogli le tue soddisfazioni

Aumenta la tua capacità introspettiva, cerca di capire cosa vuoi davvero per essere soddisfatta. La tua soddisfazione indipendente e autonoma, farà impazzire il narcisista! Per il narcisista sarà dura prendere atto che puoi essere soddisfatta anche senza di lui.

7. Consapevolezza sul disturbo di personalità

Aumenta la tua consapevolezza circa la patologia di chi hai di fronte. Già, molti dimenticano che il narcisismo è un disturbo di personalità. Di fronte a te c’è una persona con diversi deficit cognitivi. Il narcisista è una persona che ha poche chance di essere davvero felice. Ricordalo sempre.

8. Indifferenza

Se ti racconta una delle sue imprese titaniche, non battere ciglio. Non devi sminuire ciò che fa o ciò che pensa… semplicemente non avere reazioni!

Ok, ok… fin ora abbiamo visto come vendicarsi di un narcisista puntando tutto sulla crescita personale. Forse a te non basta. Forse sei arrabbiata e vuoi toglierti qualche piccola soddisfazione. Se proprio vuoi, posso svelarti due piccoli segreti in grado di far letteralmente impazzire qualsiasi narcisista, anche il più pieno di sé. 

9. I narcisisti sono vulnerabili

Un narcisista difficilmente ammetterà di avere un disturbo ma non per questo è invulnerabile. Un narcisista non si recherà mai in un studio psicoterapeutico gridando “voglio curare il mio narcisismo”, tuttavia potrà soffrire d’insonnia, di ansia, può attraversare periodi di depressione, può sentirsi agitato…. Tu puoi fare leva su queste sue fragilità per insinuare qualche dubbio sulla natura dei suoi malesseri. Non dimenticare che molti narcisisti sono anche ipocondriaci.

Alcuni narcisisti possono soffrire di dipendenza affettiva. In questo caso la vendetta sarà ancora più semplice perché potrai fare leva sulla sua sindrome dell’abbandono. Però qui rischieresti davvero di cadere in basso! Ricordati il punto 7. Per tutte le informazioni: dipendente affettivo narcisista.

10. I finti complimenti

Quando si tratta di un narcisista, non hai bisogno di disprezzarlo per farlo sentire offeso. 

Prova a rivolgergli finti complimenti. Come? Con nonchalance… rivolgi complimenti tipo “ah, carine queste scarpe… quelle che avevi la volta scorsa proprio non si potevano guardare”. Ok, stai dicendo che ha scarpe carine ma lui non si concentrerà su questo, si concentrerà sul fatto che le altre erano terribili e si sentirà offeso.

Lo farai ancora più impazzire se applichi questa tattica sfruttando lineamenti fisici. Esempio: “wow, però il tuo volto potrebbe essere perfetto se i tuoi occhi non fossero così distanti”. Oppure “sono contenta che ti senti così a tuo agio nonostante quella pancetta che si nota sopra la cintura…”.

Ti ricordo che non devi usare imperfezioni vere, puoi anche inventare di sana pianta. I narcisisti sono ossessionati dalle imperfezioni e necessitano di costanti approvazioni. Aspettati che potrebbe pensare che tu faccia osservazioni del genere per offenderlo, ricordati che è permalosissimo…. Nell’eventualità, tu sottolinea che volevi solo fargli un complimento sui suoi lineamenti o sulle sue nuove scarpe, e che se lui è così suscettibile e insicuro non è di certo colpa tua. ; )

Ti consiglio vivamente la lettura dell’articolo: come tenere testa a un narcisista“.

N.B.: ti sconsiglio fortemente di evitare l’uso dei punti 9 e 10. Se curi bene i punti che vanno dall’1 all’8, per stare bene, non avrai più bisogno di alcuna vendetta.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook:
sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

loading...
loading...