La sfida dei 30 giorni; un esercizio al giorno per volersi bene

Essere positivi ci fa vivere meglio. Questa è la verità. Inutile girarci intorno. Eppure tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo avuto pensieri negativi. La negatività ci condiziona la vita, rendendola più difficile e tortuosa, aumenta la frustrazione, le paure si ingigantiscono diventando dei macigni di emotività senza luce, fatta di ombre scure. A un certo sentiamo di non valere, la nostra autostima viene messa a dura prova.

Come fare per coltivare l’amore per noi stessi?

L’amor proprio è il fondamento del vivere bene con se stessi, ovvero la stima che proviamo per noi stessi. E’ arrivato il momento di allontanare i nosti pensieri negativi per fare spazio a qualcosa di più nobile e puro: celebrare ed onorare chi siamo in quanto esseri umani, indipendentemente dai riscontri di ciò che facciamo (carriera, età, aspetto fisico, soldi) o dall’approvazione altrui.

Per farlo non dobbiamo attendere alcun permesso. Non dobbiamo aspettare di raggiungere nessun obiettivo. Possiamo semplicemente decidere di sentirci così. Ora, in questo preciso momento. É una consapevolezza che nessuno dall’esterno può offrirci. Deve arrivare da noi. Per questo si chiama autostima e non «stima da altri».

Ma come affrontare i pensieri negativi? È possibile reagire?

Assolutamente si. Se è vero che i pensieri negativi ci condizionano la vita è altrettanto vero che “Noi” ne siamo i protagonisti e registi indiscussi. La nostra vita è come un film, il nostro “io” è non solo l’attore principale, ma anche regista, produttore e sceneggiatore.

Certo il successo del lungometraggio non lo possiamo controllare, ma possiamo riuscire a creare un buon prodotto, una vita che nonostante i legittimi insuccessi, rimane comunque straordinaria.

Pensieri negativi: l’importanza dell’infanzia, motivi psicologici

L’ambiente che ci circonda durante i primi anni di vita, (ma anche durante tutte le fasi evolutive della mente umana) condiziona l’intera nostra esistenza. La famiglia, l’ambiente scolastico e amicale, infatti rappresentano degli “sfondi” che, nel bene e nel male condizionano i nostri pensieri, la nostra mente. Se il bambino (e poi l’adolescente) è cresciuto in un ambiente negativo sicuramente ne risentirà da adulto.

Attenzione però: questo non significa che chi cresce in un ambiente sano e circondato da belle emozioni buone diventi necessariamente una persona stabile o comunque positiva.

La ricerca scientifica, dal punto di vita fisico, concreto ha dimostrato che il cervello è un organo nel quale le sinapsi, i circuiti neuronali possono rigenerarsi praticamente all’infinito. Dunque perché i pensieri non possono rinnovarsi? Ricorda, tu sei la protagonista principale della tua vita, e pertanto, libera di decidere il modo in cui affrontare la tua vita.

Come cancellare i pensieri negativi

Partiamo dal presupposto che l’ “autocensura mentale” non è mai qualcosa di buono. Ricorda sempre che le emozioni vanno vissute. Possiamo imparare a controllare i pensieri più istintivi, ad affrontare la vita in maniera meno negativa, più serena, ma non è sano cancellare di punto in bianco ciò che ci passa per la testa, nel bene e nel male.

“La ragazza negativa” un racconto che fa riflettere

In giro, avrai sentito parlare della storia della ragazza negativa. In pratica si racconta che un giorno una giovane donna cupa scura, con un’aura di negatività, avesse preso coraggio e decise di affrontare i suoi problemi. Ci provò ma con scarsi successi. Fin quando non incontrò una senzatetto, una donna senza fissa dimora, vestita di stracci e con un odore di alcol e sporcizia.

L’anziana guardò la giovane e le disse: “Cosa ti turba giovincella” la ragazza rispose allontanandosi con pudore: “pensieri negativi” e la “barbona” “I pensieri li pensi tu, pensa a ciò che ti fa star male, accettalo e vai avanti!”.

Da quel giorno la vita della giovane donna cambiò. Si rasserenò, iniziò ad affrontare la vita senza farsi angosciare dalle negatività. Questo breve racconto è emblematico. Ma allora, come affrontare i pensieri negativi?

Individuali, inutile fingere di non conoscere, un pensiero è un pensiero e nell’attimo in cui scatta la negatività ce ne accorgiamo subito. Se sei consapevole di questo il prossimo step è quello di capire che li puoi controllare.

30 esercizi per imparare ad amarsi

Ti propongo una sfida: 30 giorni per coltivare l’amore per te stessa, un’azione al giorno, tutti i giorni.  I pensieri negativi non possono semplicemente “sparire” essere cancellati. Possono essere gestiti attraverso l’autocontrollo e la positività.

1)  Scrivi due qualità e due caratteristiche che apprezzi di te

A volte siamo noi i peggiori nemici di noi stessi, sempre pronti a giudicarci e a criticarci. Se invece di guardare i lati che non ti piacciono di te, sposti la tua attenzione su quelli che apprezzi maggiormente, t assicuro che inizierai a guardare te stessa da un’altra prospettiva
Scrivi almeno due qualità e due caratteristiche che apprezzi di te.

2)  Ripeti una frase bella nei tuoi confronti

Un ottimo esercizio per rafforzare l’autostima è quello di guardarsi  allo specchio; sembra una cosa banale ma ti asicuro che si tratta di un metodo eficace per imparare a comunicare con il tuo inconscio, amarri, prenderti cura di te e guarire dalle ferite del passato.
La mattina e la sera mettiti di fronte allo specchio e ripeti queste frasi:
“Tu vali, vali davvero!
“Non mi importa il passato, amo il mio presente”
“Mi amo e ho voglia di amare”

All’inizio, le tue resistenze interiori potrebbero essere molto forti. Pronuncia queste frasi anche se al momento non ti sembrano vere, ripetile comunque.

3) Fai qualcosa che ti piace

Passa del tempo facendo qualcosa che ti fa stare bene, come per esempio il tuo hobby preferito.

4) Oggi non farò nulla che non è in linea con quello che voglio fare

Quante volte ti ritrovi a dire di sì solo per compiacere qualcuno o magari per evitare critiche e tensioni? Senza renderti conto ti stai facendo del male! Se qualcosa non è in linea con i tuoi valori, non farlo.

5)  Goditi una giornata di pieno relax

Esci, vai in un posto che ami particolarmente o concediti un piccolo regalino. Il tuo inconscio tene sarà grato e ovviamente ne beneficerai anche tu

6) Regalati dei fiori

Quante persone vorrebbero avere al loro fianco qualcuno di speciale che regali loro dei fiori! Quella persona speciale sei tu! Per una volta, fai un regalo a te stessa/o e compra dei bellissimi e profumatissimi fiori per la tua casa.

7)  Fai spazio per te stessa

Ritagliati un po’ di tempo solo per te e quello che vorresti fare veramente. Metti te stessa/o al primo posto prima di soddisfare le richieste degli altri.

8) Scrivi una lettera d’amore per te stessa

A chi non piacerebbe ricevere una lettera con parole di amore, stima, apprezzamento?
Scrivi quella lettera a te stessa/o proprio come faresti con una persona a cui tieni!

9) Fai un bagno rilassante

Concediti delle coccole e un trattamento speciale come un bagno rilassante. Accendi qualche candela e lasciati avvolgere dalla dolcezza dell’acqua.

10) Vai a farti fare o fatti un massaggio

Concediti un massaggio per distendere tutte le tensioni accumulate e rilassare il tuo corpo che lavora tanto per te, ogni giorno.

11) Bevi tanta acqua e mangia cibi sani

Amare noi stessi significa anche fornire al nostro corpo le sostanze di cui ha bisogno per funzionare al meglio. Assicurati di bere tanta acqua e di scegliere cibi sani.

12)  Abbracciati

Stringiti in un abbraccio di amore e comprensione: è un modo per dimostrare affetto e protezione nei tuoi confronti.

13) Fatti un complimento per una cosa che hai fatto

Fatti un complimento per una cosa che hai portato a termine e se qualcuno ti fa un complimento, accettalo con gratitudine! I complimenti sono doni di prosperità.

14) Concediti il tempo di non fare niente

Il vero lusso è il tempo. Non dobbiamo essere sempre produttivi e all’opera ogni minuto della nostra esistenza. A volte l’unica cosa di cui abbiamo voglia e bisogno è non fare niente e lasciarci andare all’ozio. Concediti il lusso di non fare niente.

15) Sorridi

Sorridi dal profondo del tuo cuore, distendi tutti i muscoli del viso e diffondi vibrazioni positive nell’aria!

16) Fai respiri profondi

La respirazione consapevole agisce come un vero e proprio massaggio sui nostri organi e ci aiuta a disintossicarci, lasciare andare credenze e pensieri limitanti e ritrovare serenità e benessere.
Durante la giornata, ricordati di fare qualche respiro profondo!

17) Cucina il tuo piatto preferito

Cucina il tuo piatto preferito e gustatelo con gratitudine, facendo uso di tutti e cinque i sensi.

18) Indossa ciò che ti fa sentire bella

Metti il tuo vestito preferito e/o un po’ di trucco se ti fa sentire bene. Guardati allo specchio e ammirati per qualche secondo.

19)  Celebra te stessa per un successo che hai ottenuto

Celebra te stessa per un successo, anche piccolo, che hai ottenuto. Dai sfogo alla tua creatività.

20) Fai una passeggiata

Fai una passeggiata nel parco o in riva al mare o qualsiasi altra attività sportiva che ti faccia stare bene. Prenditi cura del tuo fisico.

21) Fai qualcosa che ti spaventa

Quando facciamo qualcosa che pensavamo non essere in grado di fare e quando affrontiamo una situazione che abbiamo sempre evitato, ecco che ogni cellula del nostro corpo impara a superare ogni credenza limitante e noi ritroviamo immediatamente energia e voglia di vivere!

22) Leggi un libro che ti piace

Leggi un libro che ti piace e fa vibrare il tuo cuore. Amore per te stessa/o significa anche nutrire la tua anima con pensieri di amore.

23) Sbaglia qualcosa di proposito

Affronta il drago del perfezionismo e sbaglia qualcosa di proposito (ad esempio scrivi una email con un errore di battitura). È davvero così terribile come pensavi o puoi amarti lo stesso?

24) Medita qualche minuto

La meditazione è una pratica molto efficace per fare ordine e spazio nella mente. Medita qualche minuto in un luogo tranquillo e fai entrare più amore e pace nella tua vita.

25) Chiedi aiuto se ne hai bisogno

Molte volte, per orgoglio, rifiutiamo l’aiuto degli altri o non lo chiediamo anche se ne avremmo bisogno. Lasciati aiutare e lasciati amare anche dagli altri.

26) Divertiti!

Ridi più che puoi, prenditi cura del tuo bambino interiore facendolo divertire!

27) Perdona chi ti ha fatto del male

Per-donare non significa condonare o fare finta che non sia successo niente. Il perdono è il balsamo del cuore che scioglie le catene che ci siamo messi addosso. Quando perdoniamo chi ci ha fatto del male, facciamo un grande atto di amore verso noi stessi.

28) Concedi al tuo corpo il giusto riposo

Concediti al tuo corpo il riposo di cui ha bisogno. Assicurati di dormire un numero sufficiente di ore e, di tanto in tanto, fai delle pause mentre lavori.

29) Circondati di persone positive

Frequenta persone che ti fanno star bene, altra negatività non ti occorre!

anche su youtube trovi playlist di questo genere);

30) Fai più sport

Aiuta a rilasciare endorfine, che fanno rilassano la mente e aiutano a star sereni)

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

 

loading...