Identifica i tuoi valori, crea una vita più piena

VALORI indicano i desideri più sinceri e profondi che ci permettono di aumentare la pienezza e il significato della nostra vita.

L’identificazione dei propri valori è un passaggio fondamentale verso la guarigione e il benessere psicologico, proprio perché permette di scoprire ciò che motiva profondamente la nostra azione, ciò che è davvero rilevante per noi, e che vorremmo guidasse i nostri gesti e le nostre scelte, di là dai giudizi esterni o interni e di là dalle paure e delle difficoltà che inevitabilmente troveremo sul cammino.

Identificare e scegliere di perseguire i propri valori e gli obiettivi che ne fanno parte, favorisce i processi di accettazione, disponibilità ed apertura all’esperienza per ciò che è, anche se dolorosa, conferendo dignità ai nostri sforzi e mantenendoci saldi nel nostro impegno.

Occorre imparare a distinguere tra VALORI e OBIETTIVI/SCOPI nel nostro cammino verso una maggiore realizzazione di noi stessi.

VALORI sono i desideri più profondi, sono i principi guida che ci orientano e motivano nella vita, portandoci ad andare nella direzione di ciò che è importante per avere un’esistenza piena, gratificante e di valore.  In termini di ACT (terapia dell’accettazione e dell’impegno – Acceptance and Commitment Therapy), i valori rappresentano le qualità delle azioni e dei comportamenti che mettiamo in essere nelle diverse aree della nostra vita (es. essere una madre amorevole e presente; realizzare una relazione di coppia fondata su lealtà, rispetto e condivisione; essere un medico preparato e aggiornato, capace di dare sollievo ai pazienti ecc…).

I valori rappresentano metaforicamente la CORNICE all’interno della quale obiettivi e scopi rappresentano le tappe del cammino verso la realizzazione concreta e reale dei valori stessi; ad esempio “essere una mamma presente e amorevole” è un valore, mentre “trascorrere più tempo insieme ai miei figli il pomeriggio” rappresenta un obiettivo. Mente i valori sono ASTRATTI e SEMPRE PRESENTI (non appartengano al tempo ma al “qui ed ora”)

GLI OBIETTIVI sono invece PROIETTATI NEL FUTURO e soprattutto CONCRETI E RAGGIUNGIBILI, corrispondono a qualcosa che vorremmo fare concretamente o realizzare, e rappresentano le pietre miliari lungo il cammino che tende alla sintonia e alla coerenza con i valori che abbiamo individuato; ad esempio possiamo non aver portato a termine gli studi universitari, ma in armonia con il valore della conoscenza possiamo comunque dedicarci allo studio di ciò che ci interessa, ogni volta che desideriamo farlo.

Un’altra differenza consiste nel fatto che i valori NON SONO GIUDICABILI, in quanto giusti e perfetti così come vengono sentiti e identificati da ognuno di noi.

Entrare in contatto – in ogni momento – con i nostri valori, ci permette di essere coerenti e di agire in armonia con essi, imprimendo alla nostra vita e alle azioni che compiamo, la direzione corretta  e coerente con i valori desiderati.

La CONSAPEVOLEZZA dei nostri valori e L’IMPEGNO nel perseguirli, ci permette di andare avanti nella direzione desiderata – donando senso e ricchezza alla nostra vita – anche in presenza di dolore psicologico, difficoltà o ostacoli.

Una bella e utile metafora utilizzata nella ACT è quella della bussola durante una viaggio per mare: i valori rappresentano la direzione che vogliamo raggiungere e che viene indicata dall’ago della bussola, e le attività intermedie svolte durante la viaggio (ad esempio pescare o fare immersioni, fermarsi in alcune isole ecc.) rappresentano gli obiettivi intermedi che ci portano verso la meta desiderata.

L’IMPEGNO è un altro importantissimo elemento che ci permette di realizzare una vota di valore e ricca di senso; infatti scegliere e imparare a coltivare i propri valori implica impegnarsi ad agire nella direzione di essi ed in sintonia con essi,  coltivando la capacità di essere tenaci nonostante gli ostacoli, le difficoltà e gli impacci.

Identificare i propri valori non è sempre semplice; tuttavia basta contattare la propria sofferenza a volte per imparare a decifrare i valori sottostanti poiché spesso questa compare quando ci discostiamo dai nostri valori (anche se non ne siamo ancora consapevoli) o quando qualcosa ne minaccia la realizzazione; ad esempio, la gelosia compare quando i valori di lealtà e fedeltà nella coppia vengono messi a repentaglio.

COME IDENTIFICARE I NOSTRI VALORI

Sebbene non sia facile identificare e riconoscere i nostri valori, la ACT utilizza alcune domande specifiche attraverso le quali è possibile rendersi consapevoli di quali essi siano:

1)   Cosa vuoi veramente?

2)   Cosa vuoi che la vita significhi per te?

3)   Che tipo di persona vorresti essere (nelle diverse aree di vita: lavoro, famiglia, amici ecc)?

4)   Che tipo di relazioni vuoi costruire nella tua vita?

5)   Come vorresti agore nel mondo e con le persone?

6)   Cosa vuoi fare della tua vita?

Oppure, per imparare a distinguere gli obiettivi dai valori, ecco alcune domande utili:

1)     una volta raggiunto tale obiettivo (specificato dalla persona), come ti comporteresti quindi?

2)     Cosa è importante per te nel raggiungere tale obiettivo?

3)     Cosa ti permetterebbe di fare/essere il tuo obiettivo, una volta raggiunto?

Un altro modo interessante e divertente per aiutarci a identificare i valori consiste nel rispondere alle seguenti domande:

1)    E’ la tua festa dei 50 anni (o 80…), cosa vorresti che i tuoi amici più cari dicessero di te in tale occasione?

2)    Cosa vorresti che venisse detto di te al tuo funerale?

3)    Immagina di avere solo 24 ore di vita e di non poterlo dire a nessuno; cosa faresti? Chi vorresti incontrare o visitare?

4)    Cosa vorresti fosse scritto sull’epitaffio della tua lapide?

Spesso infatti, il confronto con la morte stimola delle riflessioni profonde sul valore e sul senso ultimo della vita, e del senso che si desidera dare ad essa.

L’AZIONE IMPEGNATA o “commited action”, nella ACT rappresenta un elemento molto importante per il benessere psicologico della persona, ed è la conseguenza della scelta di un valore e della determinazione a perseguirne la direzione, accettando ciò che accade dentro e fuori di noi, mantenendo la rotta nella giusta direzione del valore identificato.

E’ importante infatti comprendere che alcuni comportamenti e scelte ci portano nella direzione opposta al valore identificato, mentre altri ci mettono sulla “retta via”, donando senso di integrità, pienezza e coerenza alla nostra vita.  Distinguere i comportamenti che ci allontanano dai valori da quelli che sono in armonia con essi, ci aiuterà a vivere una vita più piena e ricca, ma per fare ciò occorre anche imparare a:

  • Essere tenaci nonostante difficoltà e ostacoli
  • Mantenere l’impegno preso, con la costanza che nasce dalla consapevolezza di fare la cosa “giusta” per noi
  • Imparare a disciplinare gli impulsi e tollerare la frustrazione

ALCUNI AMBITI IN CUI IDENTIICARE I NOSTRI VALORI

FAMIGLIA: che tipo di sorella/fratello, figlio/figlia, padre/madre vorresti essere? Che qualità vorresti che la tua famiglia possedesse?

RELAZIONI INTIME: che tipo di partner vorresti essere? Che qualità vorresti possedesse la tua relazione?

AMICIZIA: che tipo di amico/amica vorresti essere? Quali caratteristiche e qualità vorresti realizzare nelle tue relazioni di amicizia e conoscenza? Cosa significa per te  essere “un buon amico”, quali atteggiamenti e comportamenti ne farebbero parte?

CARRIERA E PROFESSIONE: che tipo di lavoro vorresti svolgere, se ti trovassi in un mondo ideale? Descrivi questo lavoro, e indica che tipo di rapporti vorresti avere con capo e colleghi.

CRESCITA PERSONALE E STUDIO: che percorso di crescita vorresti fare? Che qualità personali, conoscenze, abilità e competenze vorresti sviluppare?

HOBBY: quali attività ricreative di piacerebbe svolgere? Attività fisica, oppure hobby e passatempi.

SPIRITUALITA’: non si parla solamente di religione ma di spiritualità in senso ampio, intesa come evoluzione interiore e personale, emotiva e cognitiva. Indica quali attività ti piacerebbe svolgere e quanto conta per te questo aspetto (dallo yoga alla psicoterapia a percorsi di autoconsapevolezza, preghiera o meditazione ecc).

SALUTE E BENESSERE FISICO: che rapporto vuoi avere con la tua salute psicofisica? Che cura vuoi prenderti di te? In questo ambito rientrano l’attività fisica, uso di sostanze o tabacco, alcol, alimentazione, igiene di vita ecc.

Se desideri approfondire la conoscenza della ACT, ti suggerisco di leggere:


A cura di Annalisa Barbier, psicoterapeuta

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.

 


Psicoterapeuta cognitivo comportamentale, dottore di Ricerca in Neuropsicologia ed esperta in Mindfulness.

Nessun commento.

Lascia un commento