Amore non corrisposto: come comportarci?

amore non corrisposto

Capita a tutti….Innamorarsi di qualcuno e non essere ricambiati. Non a caso un grande poeta, al secolo Pablo Neruda scrisse “Solo chi ama senza speranza conosce il vero amore”. Come si può affrontare una situazione del genere?

Le dinamiche degli amori non corrisposti

Dal momento che le dinamiche dell’innamoramento sono del tutto sconosciute (chimica, attrazione del diverso, ricerca delle figure genitoriali..etc..), può capitare a chiunque di invaghirsi e innamorarsi anche di chi non ci corrisponde. Quando però questa situazione capita di frequente può essere che alla base ci sia il meccanismo di trovare attraente solo ciò che è irraggiungibile o che è considerato proibito. Inoltre molte volte si tende ad idealizzare l’innamorato al punto da entrare in un vortice nel quale non riusciamo più ad essere razionali.

Un amore sbagliato

L’amore è l’espressione più bella, intensa e a volte caotica che qualsiasi essere umano possa sperimentare nella vita. L’amore ci fa sentire persone migliori e viviamo la vita più intensamente. Questo sempre che l’amore sia corrisposto. A volte, però, ci sbagliamo sull’amore. Questo sbaglio può assumere due forme particolari:

    • Innamorarsi di qualcuno che non ricambia lo stesso sentimento: è una cosa piuttosto comune e normale. Nell’arco della nostra vita ci capita di essere corrisposti, ma anche di venire rifiutati, così come di rifiutare qualcuno che invece dice di amarci. Questo è il ciclo normale delle relazioni umane e, anche se causa dolore, bisogna accettare il fatto che è inevitabile.
    • Stare con qualcuno che non ci ama: sembra strano, ma è una realtà molto comune. A volte arriviamo al punto di non renderci conto che la persona con cui stiamo non prova un affetto sincero nei nostri confronti. Ed è in questi momenti che nascono i tradimenti, il disprezzo, etc. Perché qualcuno sta con noi anche se non ci ama? È una domanda che trova risposta nella “comodità” o nella presenza di figli o di una famiglia che non si vuole distruggere per egoismo. Sono situazioni davvero distruttive, in cui l’amore porta con sé un danno serio quando dall’altra parte trova solo vuoto e bugie.

A tutti è capitato di trovarsi in situazioni di questo tipo. Ci sono persone più forti di altre che con il loro carattere deciso riescono ad uscire da questi momenti bui. Altre, invece, non sono in grado di evitare di cadere in depressione, di sentirsi a pezzi e la loro autostima ne risente enormemente.

In questi casi, vale la pena ricorrere a dei semplici consigli. Preoccupatevi prima di voi stessi ed impiegate tutte le vostre energie per uscire dalla tragedia con nuove speranze. Amare a volte fa soffrire, ma non bisogna mai perdere questa meravigliosa facoltà che hanno gli esseri umani. Approfondiamo il discorso.

Come affrontare un amore non corrisposto

1. Siate coraggiosi e non sottovalutatevi, vi meritate di meglio
Sappiamo bene che a volte amare può essere pericoloso. Essere rifiutati apre una ferita invisibile che è difficile da rimarginare. Magari anche a voi è capitato di guardarvi allo specchio alla continua ricerca di risposte. L’unica cosa da fare è essere coraggiosi ed accettare quanto è successo.

Non sarà facile rialzarsi, ci metterete del tempo, la rabbia e la tristezza vi aiuteranno a sfogarvi, ma poi dovrete reagire e affrontare un giorno dopo l’altro pensando che se è andata male una volta, la prossima andrà meglio. Siete persone forti, con tanti amici, una famiglia che vi vuole bene e sapete quanto valete. La vita è piena di successi, ma anche di sconfitte e bisogna trarre insegnamento da queste esperienze.

2. Non trascurate la vostra autostima e non fissatevi su qualcosa che non può esistere o non esiste più

Molti non riescono ad accettare un rifiuto e si ostinano a voler trovare l’amore impossibile con la stessa persona. Ma cosa risolvono così? Non fanno altro che ferire la propria autostima ed umiliarsi. Non fatelo mai! Se vi dicono o scoprite da soli che qualcuno non vi ama, non insistete, accetatelo e lasciate andare quella persona.

Dovete amarvi di più e concedervi del tempo per dedicarvi ad altro, come prendervi cura di voi stessi, imparare nuove cose, amare la vostra vita, godervi ogni giorno senza soffermarvi troppo sulle sconfitte. Fare diverse cose durante il giorno, uscire con gli amici, stare in compagnia della famiglia vi aiuterà a ridurre sempre di più quella ferita aperta che tanto vi fa soffrire. Non trascurate la vostra autostima e pensate che la vita offre sempre altre possibilità.

3. Un insuccesso non è la fine del mondo, è un modo per trovare altre strade
Sapete bene che un rifiuto è come una porta che si chiude. Tuttavia, la vostra vita è piena di altre porte e finestre da cui affacciarvi per vedere la luce, per sentire una brezza nuova e per conoscere altre cose. Non chiudete mai la porta all’amore e non lasciate che un rifiuto vi privi della possibilità di essere felici.

Siete persone speciali che meritano il meglio e, prima o poi, arriverà qualcuno che saprà apprezzarvi veramente. Amare significa anche rispettare se stessi e illuminare la propria vita. Non restate incatenati ad un rifiuto, non perdete le speranze. La vita è un’avventura che vale la pena vivere, quindi asciugate le lacrime e ritrovate la speranza.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook o tra le cerchie di Google+


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento