La Ruota della vita, il test che aiuta a migliorare se stessi

“La vita, è come una giostra, gira. In ogni giro c’è qualcosa di nuovo. S. Stremiz”

Per sentirsi bene se stessi è importante trovare un giusto equilibrio tra i diversi aspetti della nostra vita. Se concentriamo tutta la nostra energia su una singola area, è fin troppo facile trovarci “in squilibrio” e trascurare i valori più importanti per noi. A lungo andare questo stato di cose può portare a frustrazione e a stress intenso.

Per rimediare è necessario avere una visione d’insieme della propria vita, grazie alla quale potremo renderci conto di cosa va già bene e di cosa deve essere migliorato.

La vita di ognuno di noi è formata da varie aree e ognuna di queste impatta sulla qualità delle nostre giornate.

Il punto è che solitamente ne abbiamo un’idea molto vaga e si tende a dividere le nostre giornate in due grosse fette: privato e lavoro. All’interno di queste ognuno ha un’idea approssimativa della propria situazione: soddisfacente o meno.

Non sembra  una valutazione troppo superficiale, poco specifica e poco dettagliata? Il punto è che bisogna avere ben chiara quale sia la situazione in ogni area della propria vita, altrimenti come possiamo decidere d’intervenire? Quale nuovo cammino possiamo intraprendere se non sappiamo dove ci troviamo adesso?

Immaginiamo invece di poter utilizzare uno strumento che ci permetta di valutare con ragionevole precisione le più importanti aree della propria vita. Immaginiamolo come una sorta di check-up completo. Andiamo nello specifico

La Ruota della Vita e le 10 aree

Questa è quella che in PNL si chiama Ruota della Vita. Attraverso questo strumento abbiamo la possobilità di soffermarci su 10 aree per poter poi valutare valutare il proprio grado di soddisfazione per ciascuna di esse:

1) Lavoro: è l’area relativa alla propria situazione lavorativa;

2) Finanza: la seconda area della Ruota della Vita è costituita dall’area che riguarda la propria situazione economica;

3) Famiglia: questa è la zona che riguarda il rapporto con la propria famiglia;

4) Coppia: in questa area si entra nel merito del rapporto tra se stessi e il partner;

5) Divertimento: il quinto spicchio della Ruota della Vita riguarda l’area relativa allo svago e ai propri hobbies;

6) Salute: questa zona rappresenta lo stato della propria salute e del tuo fisico;

7) Emozioni: quanto ci emozioniamo? Questa è l’area dei sentimenti;

8) Crescita personale: quest’area della Ruota della Vita riguarda il proprio sviluppo personale;

9) Relazioni: l’area dei rapporti con gli altri; amici, colleghi, collaboratori, clienti, conoscenti ecc…

10) Mente: l’ultimo spicchio Ruota della Vita rappresenta la zona relativa allo sviluppo di tutti quei processi che coinvolgono la propria mente.

Ma vediamo come la Ruota della Vita può aoitarci

Per ogni spicchio sono presenti delle linee che indicano il proprio grado di soddisfazione: potrà andare da un minimo di 1 a un massimo di 10. Se c’è un’area in cui ci sentiamo molto ferrati, in cui siamo davvero in gamba… mettiamo un bel 9!  Il 10 infatti significa la perfezione….ma questa non esiste. Giusto? Qualunque cosa può essere fatta meglio, sempre.

Diciamo ad esempio che la mia situazione lavorativa stia viaggiando a gonfie vele e che in base al mio giudizio mi sento di attribuire un valore di 8. A questo punto, dovrò riempire lo spicchio preso in esame fino alla linea che rappresenta il valore in questione. Prendo adesso, sempre come esempio, il mio rapporto di coppia; diciamo che nonostante il tempo che impiego a lavoro riesco comunque a dedicare al mio partner tutte le attenzioni che ci permettono di essere un’ottima coppia affiatata. Il rapporto invece con la famiglia è appena sufficiente in quanto riesco con difficoltà a trovare un attimo per stare con i miei cari: genitori, nipoti…. In base a questo giudizio attribuisco un 6. Ecco, giusto qualche esempio, ora tocca a ognuno di compilare ogni area della vostra vita.

La Ruota della Vita e le singole valutazioni

Ecco come come potrebbe apparire la Ruota della Vita.

Le prime volte che si ha a che fare con la Ruota della Vita rimaniamo un po’ spiazzati perché abbiamo difficoltà a darci un voto. Il motivo? Semplice, non siamo abituati a farlo. Siamo bravissimi a giudicare gli altri ma molto meno a farlo con noi stessi.

Prendiamoci 10 minuti di tempo….sono più che sufficienti. Il mio consiglio è di non soffermarsi troppo sulle singole aree, lasciamoci un po’ andare: indichiamo il giudizio che ritieniamo corretto per quello spicchio senza pensarci più di tanto. Se pensiamo che l’area delle relazioni sia buona allora segniamo un 8, se l’area relativa alla Salute non la ritieniamo sufficiente mettiamo un 5.

La Ruota della Vita: aree performanti e aree meno performanti

Riempiendo via via i vari spicchi della Ruota della Vita si sarà formata un’area interna al disegno e questa forma difficilmente sarà un cerchio. Ci saranno infatti aree dove abiamo attribuito un buon giudizio e altre dove il valore indicato è basso. Ma questo è assolutamente normale, cioè avere aree di maggior successo e aree meno performanti. Proviamo a dare un’occhiata alla ruota della vita: cosa vediamo?

Se ci facciamo caso le aree di maggior successo, quelle dove il nostro grado di soddisfazione è maggiore, hanno alcuni importanti punti in comune. Le aree di maggior successo sono quelle dove siamo ben focalizzati, dove investiamo il tuo tempo con passione, costanza e determinazione.

Se l’area relativa alla Salute eccelle nella Ruota della Vita è perché dedichiamo il nostro tempo ad allenarci e a mangiare con attenzione. Se invece l’area del Divertimento è molto contenuta è perché siamo ormai portati a trascurare questo importante aspetto della nostra vita.

E’ tutto molto semplice: si hanno buoni valori in tutte quelle aree dove siamo ben focalizzati. Quelle invece dove i risultati sono scarsi sono quelle aree dove abbiamo dedicato poco tempo o non ne abbiamo dedicato affatto.

Strategia sbagliata? Ecco il motivo

Possiamo dedicare tutto il tempo che vogliamo ma se la strada che stiamo percorrendo è sbagliata non ci avvicinerai mai al nostro obiettivo. In queste situazioni è opportuno fermarsi un attimo è valutare il problema da altri punti di vista. Facciamo gli opportuni ragionamenti per aggiustare il tiro o cambiare completamente rotta.

Un altro aspetto importante della Ruota della Vita è che ci fa capire come ognuna di questa aree sia strettamente collegata all’altra: interagiscono e s’influenzano reciprocamente. Le aree che eccellono sono andate a discapito delle altre.

La Ruota della vita, come analizzare i risultati

Ogni persona ha qualcosa da migliorare nella propria vita, anche di poco. Non bisogna scoraggiarsi perché ognuno può con un po’ di coraggio e convinzione può cambiare, soprattutto perché molte categorie dipendono l’una dall’altra come ad esempio, la crescita personale con la carriera o il lavoro.

O ancora un punteggio basso dato al tempo libero può essere causato da poca disponibilità economica o troppo lavoro.

Ecco come leggere i risultati

  • Valutazione da 8 a 10

La categoria che ha ottenuto questo punteggio è quella in cui siete soddisfatti, vuol dire che state lavorando bene su voi stessi e potete continuare a fare ciò che fate, vedendo anche dei miglioramenti.

  • Valutazione da 5 a 7

Siete parzialmente soddisfatti ma c’è qualcosa che potreste migliorare.

  • Valutazione da 0 a 4

Non scoraggiatevi, siete già a buon punto perché avete focalizzato il problema che vi affligge, iniziate a lavorare su questa categoria per capire in cosa potete o volete migliorare.

L’obiettivo della Ruota della Vita è quello di aiutarci a creare un equilibrio in tutte le aree. L’importante adesso riuscire a stabilire cosa vogliamo fare. Sì, perché la Ruota della Vita ha assolto il suo compito e adesso è tutto in mano nostra!

Dobbiamo migliorare il nostro grado di soddisfazione nelle aree più carenti? Bene, scegliamo esattamente 3 aree sulle quali vogliamo intervenire per ottenere risultati migliori. Scegliamo quelle 3 che ci sembrano più importanti e che richiedono un nostro intervento.

“Il miglioramento continuo è meglio della perfezione in ritardo” Mark Twain

La Ruota della Vita e il processo di miglioramento

Avere un bel 10 in tutte le aree è praticamente impossibile. L’obiettivo infatti della Ruota della Vita non è quello di eccellere in ogni area ma migliorarsi con costanza in tutte quelle che per troppo tempo non hai considerato.

Penso che ci piacerebbe trasformare quel 5 in un 8: vero?

Questo è assolutamente fattibile e alla portata di tutti coloro che vogliono realmente migliorare la qualità della propria vita.  Ognuno ha a disposizione sempre le solite 24h ore ma ci sono alcune persone che riescono a sfruttarle molto meglio di altri.

Grazie alla Ruota della Vita la nostra situazione adesso è molto diversa rispetto a pochi minuti fa.

1) Sappiamo esattamente qual è la nostra situazione in ciascuna area: solo attraverso la consapevolezza possiamo decidere d’intervenire;

2) Abbiamo deciso su quali aree intervenire per migliorarle.

A questo punto per ciascuna delle 3 aree scelte, possiamo scrivere 3 azioni concrete che ci permetteranno di migliorare questi aspetti della nostra vita.

Alcuni esempi pratici

Vediamolo insieme con alcuni esempi su come sfruttare la Ruota della Vita. Voglio migliorare l’area della Salute, delle Relazioni e della Crescita Personale. Quali possono essere 3 semplici azioni, per ognuna di queste aree, che mi permetterebbero di fare un buon salto di qualità?

SALUTE
a) Andrò 2 volte a settimana per 2 ore in bicicletta;

b) Smetterò di bere bibite zuccherate;

c) Mi farò gli esami del sangue con regolarità.

E’ semplicissimo come vedi. E’ sufficiente scegliere delle azioni semplici che puoi mettere in pratica nell’immediato, da subito.

RELAZIONI

a) Ogni volta che entrerò in ufficio saluterò tutti con un sorriso anziché infilarmi nella mia stanza a testa bassa;

b) Organizzerò entro questo mese una cena con quegli amici di vecchia data;

c) Presterò massima attenzione a essere disponibile (non a disposizione) verso gli altri.

CRESCITA PERSONALE

a) Leggerò 1 libro di sviluppo personale ogni mese;

b) Smetterò di rimandare quel corso d’Inglese che avrei dovuto fare anni fa. M’iscriverò entro questa settimana;

c) Mi iscriverò a quel blog che tratta argomenti di crescita personale. Link alla newsletter di UpgradeYourMind 😀

E’ semplice… scriverli. Una volta che ll abbiamo scritti sappiamo che avraemo preso delle decisioni importanti con noi stesso e quindi non potremo esimerci dall’onorarle.

Tra 1 mese esatto rifaremo un check-up della Ruota della Vita e se avremo fatto ciò che abbiamo deciso oggi potremo verificare con grande soddisfazione come tali aree abbiamo avuto un miglioramento. Il grafico della Ruota della Vita cambierà perché stiamo percorrendo la strada dell’equilibrio. Questa è la giusta strada per vivere una vita felice e piena di soddisfazioni.

Concludo con…

Il merito di questo non è della Ruota della Vita; questa è solo uno strumento, un ottimo strumento ma sempre e solo uno strumento. Quello che farà la differenza siamo noi. Se saremo capace di fare ciò che abbiamo deciso oggi i risultati arriveranno.

Se invece avremo deciso consapevolmente che possiamo fare a meno di tutto questo va bene ugualmente: l’importante è essere consapevole che se non arriveranno miglioramenti un motivo c’è!

Ricordate…..in ognuno di noi arde il fuoco del cambiamento, del miglioramento. Non ci resta che soffiarci sopra per farlo divampare.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la Psiche. Puoi anche iscriverti alla nostra newsletter. Puoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.


© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo se non a fronte di esplicita autorizzazione concessa da Psicoadvisor.com e con citazione esplicita della fonte. E’ consentita la riproduzione solo parziale su forum, pagine o blog solo se accompagnata da link all’originale della fonte.  E’ altresì vietato utilizzare i materiali presenti nel sito per scopi commerciali di qualunque tipo.

 

 


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento