Sei davvero felice? 10 segnali che lo dimostrano

Un giorno una maestra chiese ad un ragazzo di appena sette anni quello che voleva fare da grande. Il ragazzo rispose: “Voglio essere felice”. L’insegnante sembrava stordita e disse: “Non hai capito la domanda”. Al che il ragazzo rispose con calma: “E lei non ha capito la vita”. Quel bambino era John Lennon.
Non sappiamo se la storia sia vera o si tratta di una leggenda metropolitana, ma la verità è che se tutti noi avessimo come obiettivo prioritario quello di essere felici nella vita il mondo sarebbe un poco migliore.

Per secoli siamo stati indotti a credere che la felicità è qualcosa di effimero. Infatti, anche molte religioni affermano che non sia possibile raggiungerla in questo mondo. Allora, come risultato di anni di indottrinamento demagogico, molte persone adottano un ruolo passivo, aspettando che la felicità bussi alla loro porta e talvolta, quando lo fa, non sono nemmeno in grado di riconoscerla.

Per fortuna, negli ultimi tempi qualcosa è iniziato a cambiare. Grazie alla Psicologia Positiva e ad alcune correnti filosofiche come il buddismo, la felicità è stata riportata con forza al centro della nostra esistenza.

La felicità esiste?

La felicità si associa normalmente con un gran numero di situazioni positive che si sperimentano per tutta la durata della vita. Le persone più felici riescono ad ottenere i migliori posti di lavoro, fanno più soldi, sono più propensi a sposarsi…ma cosa più importante; si sentono soddisfatti da questi risultati.

E’ davvero facile riconoscere al volo una persona felice. Starle vicino ci fa sentire subito meglio. Parlare con lei è un’immediata fonte di ispirazione e di benessere. Le persone felici trasmettono serenità e calore. Sono equilibrate, stanno bene sia da sole che in compagnia degli altri e non sono legate a particolari costrizioni o condizonamenti.

Insomma, sono libere e, soprattutto, sorridono. Sei davvero felice? Ecco alcuni segnali in cui potresti riconoscerti.

Segnali che dimostrano che sei felice

1) Dai poca importanza ai beni materiali?

Essenzialità e minimalismo sono le parole d’ordine di molte persone felici. I più fortunati, infatti, hanno scoperto che la felicità non risiede negli oggetti che possediamo e in ciò che accumuliamo. L’acquisto di qualcosa di nuovo, ma non propriamente utile, regala una gioia soltanto passeggera. Nel caso delle persone felici, l’accumulo di beni materiali fine a se stesso si ferma per lasciare spazio alla ricerca di emozioni e nuovi legami.

2) Stringi facilmente amicizia?

Le persone sorridenti e che ispirano serenità di solito non hanno difficoltà a stringere nuove amicizie. Sono aperte agli altri e al confronto con i punti di vista più diversi dal proprio. Gioiscono per i successi di chi li circonda, senza alcuna invidia. Non trascurano la rete di legami che hanno costruito negli anni e cercano di mantenere vivi i rapporti con le persone che per vari motivi non vedono da tempo. Il loro puzzle delle amicizie è sempre pronto ad arricchirsi di nuovi contatti.

3) Sai apprezzare anche le piccole cose del quotidiano?

Poche persone sanno apprezzare fino in fondo i piccoli momenti felici di ogni giorno e i dettagli che ci fanno sperare in positivo per il futuro del mondo e dell’umanità. Ciò avviene perché le preoccupazioni della vita appaiono sempre più importanti rispetto alla volontà di sentirsi felici e gioiosi. Abbattersi e rimuginare sui problemi non serve a migliorare la situazione. Le piccole cose di cui gioire sono qui per aiutarci a vivere meglio. Basta notarle e lasciarsi affascinare.

4) Sorridi spesso?

Il sorriso è il più immediato tratto istintivo delle persone felici. E’ un lampo di gioia che si disegna sul viso e che è pronto per essere donato agli altri, anche agli sconosciuti che ci passano accanto per caso. Sorridere, magari quasi senza un motivo apparente, genera energie positive e non può che spingere coloro che ci vedono gioiosi ad imitarci. Ricordiamo che i sorrisi sono gratis e che regalano un momento di positività sia a noi stessi che agli altri.

5) Non ti importa del giudizio degli altri?

Chi è felice non perde tempo a giudicare gli altri, non si arrovella nell’esprimere opinioni sulle scelte e sull’esistenza di persone più o meno conosciute. Di fronte a chi lo circonda, cerca soltanto lati positivi. Ha sempre qualcosa di carino e divertente da raccontare agli altri. Sa ascoltare, discutere senza annoiare e lasciare agli altri tutta la libertà di cui hanno bisogno. Come sottolinea La Piramide della Felicità, giudicare per il gusto di farlo è un gesto illusorio, che non porta alcun beneficio.

6) Ami condividere?

Chi è davvero felice sa che la gioia non è davvero tale se non è condivisa. Per questo motivo è in grado di costruire momenti sereni per se stesso e per gli altri. Non si dispera mai nemmeno nelle situazioni più difficili e di fronte agli ostacoli della vita. Condivide con gli altri le gioie e i momenti di smarrimento, ma gli istanti positivi hanno sempre la meglio. Perché chi è davvero felice affronta il futuro senza paura e non si arrende mai.

7) Sai chiedere e offrire aiuto quando occorre?

Anche le persone felici hanno bisogno d’aiuto di tanto in tanto. Chiedere aiuto e offrirlo a propria volta è alla base di uno scambio positivo tra le persone. Forse non ne siamo coscienti fino in fondo, ma le nostre vite sono sempre in qualche modo interconnesse a quelle degli altri. Fare qualcosa di positivo per chi ci è vicino avrà un effetto benefico su noi stessi, e viceversa, in tutte le relazioni di aiuto.

8) Dormi bene?

Chi vive serenamente di solito non ha difficoltà ad addormentarsi e non si rigira per ore tra le coperte, tormentato dalle preoccupazioni e dai pensieri fastidiosi della giornata. Ciò non significa che le persone felici non abbiano a che fare con qualche noia quotidiana, ma indica che sanno dedicare al proprio corpo e alla propria mente il giusto riposo. Sanno che la notte porta consiglio e che probabilmente la mattina dopo, quando saranno più lucidi, troveranno facilmente una soluzione al problema.

9) Sei propositivo/a

Siamo ciò che pensiamo, questa è la verità. E diventeremo ciò a cui i nostri pensieri danno forma ogni giorno. Per questo le persone felici cercano di fare spazio ai pensieri positivi. In questo modo la mente si rilassa e tutto sembra scorrere con maggiore facilità. Pensare positivo non significa vivere slegati dalla realtà, ma sapere che ad ogni problema esiste una soluzione. Dunque non c’è alcun motivo per abbattersi.

10) Adori le novità?

Le persone felici sono aperte alle novità e costruiscono passo dopo passo un cambiamento concreto per raggiungere l’obiettivo prefiissato. Non temono il futuro, poiché vivono nel presente, e non sono eccessivamente legate al passato. La felicità, se davvero vogliamo trovarla, può essere soltanto nel qui e nell’ora. Non sappiamo cosa accadrà in futuro e non abbiamo la possibilità di tornare indietro nel tempo.

Ricorda, siamo noi a scegliere di essere felici – nonostante tutto – e lo possiamo diventare già da questo momento.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor “Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento