Test introspettivo della camera da letto

| |

Nella psicoanalisi, la camera da letto rappresenta uno spazio privato, intimo e intriso di molteplici significati simbolici che la rendono specchio e riflesso della nostra identità psichica: un porto sicuro, il luogo in cui raccogliersi in silenzio, dedicarsi a se stessi

A livello simbolico, è’ la sfera dell’intimità: in questo spazio domestico possiamo lasciarci andare in tutti i sensi. Ci concediamo al proprio partner, riposiamo, ci rilassiamo, ci rigeneriamo nel corso della notte, ci rifugiamo quando stiamo male o abbiamo bisogno di un po’ di tempo solo per noi stessi.

Queste quattro mura, che racchiudono uno spazio fisico, parlano della nostra “architettura interna”…perchè è nella nostra camera da letto che troviamo rifugio nei momenti di tristezza, sfogando quelle emozioni che altrove soffochiamo per paura del giudizio.

pubblicità

Ogni oggetto percepito in un contesto così intimo come può essere un quadro, il letto, un peluche, un libro… può fornire informazioni su quello che si sta vivendo emotivamente. Per capire e individuare alcuni aspetti della tua personalità possiamo interpellare il nostro inconscio, come? Facendo il test psicologico introspettivo della stanza: se questa fosse la tua nuova camera, cosa faresti per prima cosa?  L’associazione azione / oggetto svelerà tratti della tua personalità.

Guarda attentamente questa stanza, prima d’ora non l’avevi mai vista. Sarà la tua nuova camera da letto: ti chiudi dentro…poi?

Ti affacci alla finestra

In psicologia, la finestra rappresenta un’apertura verso la propria mente; grazie ad essa si riesce a vedere verso l’esterno (o l’interno).

pubblicità

La finestra è un ottimo espediente che l’inconscio utilizza affinché tu possa porti domande sui tuoi veri obiettivi. Essa è il mezzo per far entrare la luce in una stanza, proprio come un portale nei sogni per far entrare la luce nella propria vita. La scelta di affacciarsi alla finestra, evidenzia un atteggiamento speranzoso nei confronti della vita: voglia di nuovi inizi, voglia di un nuovo percorso da intraprendere…

Ti sdrai sul tappeto

La scelta del tappeto è un campanello d’allarme lanciato dal tuo inconscio: il desiderio di nascondere certi aspetti di se stessi. Forse hai timore di mostrarti per come sei,  dimostrare le tue debolezze. Evidentemente ti senti inadeguato, nel posto sbagliato…e magari  ti capita di pensare di voler sparire!

Non a caso si dice: “Nascondere la polvere sotto il tappeto”. Non a caso, è consuetudine utilizzare i tappeti nelle case quando si vuole nascondere certi difetti del pavimento.

Abbracci il peluche

Se il tuo primo desiderio è abbracciare quel peluche, evidentemente il tuo inconscio sente il bisogno di sentirsi protetto. Anche se consapevolmente sai che si tratta di un peluche, inconsciamente gli attribuisci alcune peculiarità antropomorfiche.

E’ risaputo che il tocco umano scatena la produzione di ossitocina, un ormone coinvolto nella sensazione di fiducia e nei sentimenti che promuovono la socializzazione. Se percepisci senso di solitudine, ovviamente tutte queste connessioni si amplificano , dato che le tue difese psicologiche sono più basse quindi  più incline a stabilire qualsiasi tipo di connessione che possa aiutarti a sentirti meglio.

pubblicità

Dai un calcio al pallone

Il pallone adagiato in prossimità del letto richiama il bisogno di allontanare certi pensieri costanti che minano la tua serenità. Per esempio, mandare a quel paese un tuo caro, cambiare vita, scappare da certe situazioni….

Il gesto simbolico di voler calciare il pallone rappresenta il voler scaricare l’energia istintuale che non sempre possiamo esprimere come vorremmo. Nel movimento queste emozioni hanno l’occasione di prorompere e oggettivarsi, cioè prendere forma permettendoti almeno simbolicamente di liberartene.

Nota bene: se hai l’abitudine di dare un calcio a qualsiasi oggetto, può anche indicare un istinto o un eccesso di aggressività verso cui il tuo inconscio cerca di reagire mitigandola o diminuendola di intensità.

Sfogli qualche libro

Il libro è simbolo di conoscenza, di saggezza e di ricordi. può significare. La scelta di sfogliare un libro ha un significato ben preciso: la ricerca di una crescita…evidentemente la scatola della vita si sta aprendo e sei pronto alle novità e a nuove esperienze.

E’ bene però fare una precisazione: pensi di limitarti a leggere solo i titoli senza sfogliarli? In tal caso vuol dire che stai vivendo un forte periodo di chiusura; forse non sei pronto a portare a termine un progetto o magari tagliare con il passato.

Ti butti sul letto

Il letto è l’emblema dell’intimità e della nostra vulnerabilità legata alla ricerca di protezione e comprensione, come avviene nell’infanzia quando si vuol stare nel letto con i propri genitori. La scelta di buttarsi sul letto può dunque significare difficoltà ad affrontare il mondo esterno, ad affrontare certe responsabilità.

Ma non solo!
Può anche simboleggiare  una reale stanchezza che viene trascurata durante il giorno. L’idea di buttarsi a letto può simboleggiare la conseguenza di un periodo di stress,  quindi il bisogno di “staccare” e riposare. Una necessità intrinseca di rilassarsi pur sapendo che gli impegni non possono aspettare.

Osservi i quadri

Se ti stai soffermando a vedere un quadro, vuol dire che l’incoscio percepisce un disagio, un problema di accettazione del sé, non riferito prettamente alle sfera fisica ma anche al sul piano emotivo: probabilmente sei una persona abituata a vivere dietro le quinte e con una gran voglia di emergere. Una comunicazione da non trascurare, magari il tuo inconscio ti sta comunicando che hai  bisogno di fare più vita sociale.

Note sui test di Psicoadvisor

I Test psicologici di Psicoadvisor sono realizzati sfruttando il simbolismo e disparate teorie psicoanalitiche, tuttavia è bene chiarire che hanno solo scopo ludico e non possono sostituirsi a qualsivoglia analisi psicologica del soggetto. Queste valutazioni, anche se elaborate secondo criteri statistici e rimarcando teorie psicoanalitiche, hanno solo carattere di curiosità e intrattenimento.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook: sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*

 

Previous

I condizionamenti negativi che influenzano la tua vita

Nella vita servono scarpe comode

Next