Test psicologico dell’elasticità mentale

| |

test

La nostra elasticità mentale esprime il modo che abbiamo di porci di fronte agli eventi della vita, esprime la capacità che abbiamo di porci nei confronti di noi stessi e degli altri.

Osserviamo le quattro immagini in alto e, in maniera spontanea, individuiamo quella che attira per prima la nostra attenzione. Cercate di non fare confusione: dovete individuare l’immagine che per prima cattura la vostra attenzione e non quella che vi piace di più.

Profilo #1

Hai abbastanza elasticità mentale da riuscire a imparare dalle esperienze ma la tua scioltezza non ti consente di fare previsioni a lungo termine. Forse è una questione di temperamento: devi passarci prima con i tuoi piedi per sapere davvero come andrà a finire.

Le tua elasticità mentale è efficace in alcuni ambiti ma meno efficace in altri:  hai pochi pregiudizi ma non sempre sei disposto a metterli da parte. Non è detto che le ideologie che già ti appartengono siano migliori di quelle degli altri… Se vuoi allenare la tua elasticità mentale, cerca di limitare la tua propensione a lasciare poco spazio al pensiero degli altri: un confronto può aiutarti ad arricchire e modificare le tue idee.

Profilo #2

La tua mente non segue schemi rigidi e generalmente sei rilassato nelle tue scelte; tuttavia, la flessibilità che esprimi non sempre corrisponde a elasticità mentale: hai una buona dose di sicurezza che ti porta a essere più libero mentalmente. Nei momenti di incertezza, però, la “libertà mentale” viene meno. L’insicurezza ti irrigidisce e ti conduce alla chiusura…. Prova ad affrontare più di petto i rischi cui ti senti esposto.

Nei momenti di insicurezza, ti farebbe bene ritrovare un po’ di spontaneità, prova a liberare le energie rendendole disponibili a tutti i tuoi impulsi mentali, anche a quelli più inattesi.

Profilo #3

Ti porti dietro un buon numero di schemi mentali pre-costruiti: non ci sono versi di farti cambiare idea se questa è profondamente radicata in te stesso! Questi schemi rispondono al bisogno che hai di certezze e sicurezze.

Probabilmente non ti senti pronto a reagire in modo adeguato a eventuali imprevisti: sono le tue insicurezze a intrappolarti in determinati schemi e fin quando non riuscirai a liberartene, uscendo dalla tua zona di comfort, non riuscirai a lavorare adeguatamente alla tua autostima. Liberandoti da certe “credenze mentali” ti renderai conto che le tue insicurezze non sono giustificate: non ti manca nulla, devi solo imparare a credere in te stesso! Per rompere gli schemi, prova a fare qualcosa di nuovo, anche uno sport che non hai mai praticato.

Profilo #4

Sei disposto ad ascoltare gli altri, sempre e comunque, all’apparenza sembri un vero conformista perché hai bisogno di affermarti, tuttavia in te si nasconde una mente molto elastica, pronta ad accettare e affrontare i cambiamenti.

Le novità non ti spaventano, anzi, talvolta ti stuzzicano. Pensare fuori dagli schemi ti si addice, potresti sfruttare la tua attitudine per dedicarti a lavori di creatività, saresti un esperto!


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione

Previous

L’altra faccia del Narcisista

I 3 “No” che devi imparare a usare nella vita

Next