Test sulla dipendenza amorosa. Sei vittima di un amore insano?

test dipendenza affettiva

Ecco un semplice test di autovalutazione sulla dipendenza amorosa per aiutarvi a capire se vivete il rapporto di coppia in maniera insana e patologica: maggiore il numero di “SI” fornito alle domande, maggiore la possibilità che soffriate di dipendenza affettiva.

Vi ricordo che si tratta soltanto di domande orientative; le risposte non forniscono assolutamente una diagnosi di Dipendenza affettiva, nè tantomeno le risposte negative la possono escludere.

Test sulla dipendenza affettiva

Date un punteggio da 0 a 2 per ogni affermazione del seguente questionario dove:
0 sta per MAI O QUASI MAI
1 sta per TALVOLTA
2 sta per PER LA MAGGIOR PARTE DEL TEMPO

    1. Dipendo molto dagli altri
    2. Posso innamorarmi in una notte
    3. Quando mi innamoro mi sento ossessionato/a, non riesco a resistere
    4. Quando sono in cerca di una storia mi invaghisco di tutti quelli/tutte quelle che mi dimostrano un qualche interesse

  1. Tendo a stancare i miei/le mie partner
  2. Tengo in piedi la relazione, anche se è malsana e a qualsiasi costo
  3. Mi innamoro sempre di persone che non fanno per me
  4. Oscillo tra un eccesso e una mancanza di fiducia nei confronti dei miei/delle mie partner
  5. Quando finisce una storia ho l’impressione che anche la mia vita sia terminata
  6. Quando finisce una relazione vorrei uccidermi
  7. Sono pronto/a a fare qualsiasi cosa per portare avanti una relazione difficile
  8. Posso amare qualcuno/a che sta lontano/a
  9. Non ho affatto una buona opinione di me stesso
  10. Non so bene chi sono veramente
  11. In alcune occasioni mi sento superiore e in altre inferiore agli altri
  12. Mi sento spesso messo da parte, come se non fossi capace di adattarmi agli altri
  13. Non sto mai da solo perché non ne sono capace: sto male
  14. Provo una grande sensazione di solitudine quando non ho una relazione sentimentale
  15. Quando finisce una storia ne cerco un’altra il prima possibile
  16. Sono terrorizzato dall’idea di non riuscire a trovare qualcuno di eccezionale da amare
  17. Non conosco i miei desideri e i miei bisogni in amore
  18. Non so dire di no al mio/a partner
  19. Cerco di essere come il mio/la mia partner mi vuole: farei qualsiasi cosa per piacergli/le
  20. Ho pochissimi interessi al di fuori delle mie relazioni affettive
  21. Preferisco soffrire piuttosto che chiudere una relazione
  22. Quando inizio una storia ho il terrore che il mio/la mia partner possa comportarsi come altri/e in passato
  23. Amo dominare e controllare la relazione: solo in questo modo mi sento bene
  24. Non so discutere con calma: aggredisco i miei/le mie partner se non sono d’accordo con me, o smetto di rivolgere loro la parola
  25. Sono molto sensibile e soffro quando mi si critica
  26. Reagisco in modo eccessivo a qualsiasi atteggiamento che interpreto come un rifiuto
  27. Credo che una relazione romantica possa sistemare tutta la mia vita
  28. Non ho la forza necessaria per migliorare la mia vita

RISULTATI DEL TEST

Punteggio 0
non sei un dipendente affettivo.

Punteggio 1-16
Sei un potenziale dipendente affettivo, sii prudente!

Punteggio 17-32
Sei molto vicino alla soglia della dipendenza affettiva. Fai attenzione e se, necessario, consulta un esperto. Prevenire è meglio che curare!

Punteggio 33-48
Sei nel circuito della dipendenza affettiva. Prendi in considerazione la possibilità di chiedere aiuto a un esperto.

Punteggio 49-64
La tua dipendenza affettiva è molto forte. Fondamentale chiedere l’aiuto di un esperto prima che questo disagio invalidi la qualità della tua vita.

Test contenuto all’interno del testo di Francois-Xavier Poudat “La dipendenza amorosa. Quando l’amore e il sesso diventano una droga”

Questo test non possiede alcuna funzione diagnostica, il risultato è puramente indicativo, un aiuto all’autoconoscenza e non costituisce nè sostituisce  una diagnosi e/o un giudizio di un esperto clinico o di un professionista della salute mentale. Per verificare il proprio stato di salute, occorre rivolgersi sempre a personale medico qualificato, il solo che può stilare una diagnosi dopo aver visitato il paziente. Questo ed altri tool online dedicati alla salute non possono e non devono mai sostituire il parere di un professionista sanitario. La salute è un bene prezioso e va tutelato.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook o tra le cerchie di Google+


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

Nessun commento.

Lascia un commento