30 caratteristiche delle persone con bassa autostima


Chi soffre di bassa autostima dimostra una scarsa fiducia nelle proprie capacità, precludendosi molte possibilità sia in campo lavorativo che negli affetti: per questo è importante saperla riconoscere e agire per migliorare la percezione che avete di voi stessi. Una persona che conosce il proprio valore è una persona felice e che avrà successo nella vita.

Se non siete sicuri del perché della vostra bassa autostima, forse potrebbe essere importante ripensare alla vostra infanzia; forse avete avuto poche attenzioni. Cosa significa mancanza di attenzioni? Non significa abuso o maltrattamenti. Significa che tutto quello che i vostri genitori hanno fatto, l’hanno fatto senza valore o senza amore.

Poichè eravate piccoli, non capivate bene quello che accadeva, pertanto vi siete sentiti abbandonati o insignificanti in quei momenti, senza sapere il perché. Come si manifesta la bassa autostima, quali sono le caratteristiche delle persone che la possiedono?

30 caratteristiche delle persone con bassa autostima

1) Hanno la tendenza di vivere sulla difensiva e sempre sospettando degli altri
2) Non mettono limiti nelle loro relazioni per paura di essere abbandonati
3) Vivono in un costante stato d’ansia, perché si sentono incapaci di affrontare le sfide della vita
4) Esagerano, pretendono e mentono a causa della loro insicurezza
5) Si vergognano di sé stessi

6) Cercano sempre l’approvazione degli altri per paura di essere rifiutati
7) Sono pessimisti e negativi
8) Razionalizzano sempre per paura del cambiamento
9) Pretendono di meritare l’amore degli altri
10) Tendono ad essere perfezionisti, per paura di fallire e commettere errori

11) Cercano relazioni emozionalmente distruttive
12) Non sono capaci di mantenere intimità nelle loro relazioni
13) Si sentono inadeguati verso nuove situazioni a causa della loro insicurezza e perfezionismo
14) Si risentono molto quando non vincono
15) Sono molto vulnerabili verso le opinioni degli altri

16) Hanno difficoltà a relazionarsi con gli altri
17) Hanno difficoltà a prendere decisioni
18) Percepiscono i successi altrui come propri fallimenti
19) Vivono ogni piccola o grande sfida come un ostacolo insormontabile
20) Hanno difficoltà ad esprimere i propri bisogni e le proprie opinioni

21) Parlano in modo esitante o a bassa voce, evitando il contatto visivo
22) Si scusano e si prendono la colpa troppo spesso
23) Si sentono deboli fisicamente, poco energiche, facilmente affaticabili o in un costante stato di tensione
24) Possono decidere di non curarsi dell’estetica, di tralasciare l’igiene e la cura di sé, oppure possono puntare eccessivamente sull’esteriorità e la cura del corpo, che può andare dalla ricerca nel vestiario, al ritocco di chirurgia estetica al ricorso a diete ferree e controllo dell’alimentazione.
25) Sono portati a giudicare gli altri

26) Solitamente non si coinvolgono in particolari hobby, attività o sport
27) Tendono a colpevolizzarsi e criticarsi aspramente. Minimizzano o squalificano le cose corrette che fanno, focalizzandosi sui propri errori e debolezze
28) Sono convinte di valere poco o nulla, di non possedere particolari doti e capacità, di non riuscire al pari degli altri in vari ambiti di vita
29) Tendono a compiacere; difficilmente sanno dire di NO
30) Cercano di evitare il confronto in caso di discussione

Come aumentare l’autostima?

Non è mai troppo tardi per iniziare ad aumentare la propria autostima. Potete metterci molti anni per innalzarla, ma si può fare. Dovete iniziare a capire che molte delle mancanze d’attenzione dei vostri genitori non erano verso di voi, ma verso di loro. Il fatto che mia madre non cucinasse quando mio padre non c’era, significa solo che aveva un comportamento immaturo. Non significa che io non valessi, ero semplicemente la vittima.

Illustrazione: Sonaksha Iyengar


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sugli argomenti che salvaguardano la tua crescita emotiva, puoi seguirmi sulla mia pagina di facebook “Psicoadvisor“, aggiungermi su Facebook

Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze? Iscriviti al gruppo di Psicoadvisor “Dentro la psiche

Per ricevere ogni giorno i nuovi contenuti sulla tua posta elettronica, iscriviti alla news letter di Psicoadvisor: clicca qui per l’iscrizione

 


Dottoressa in psicologia, esperta e ricercatrice in psicoanalisi. Admin del sito

3 Commenti a “30 caratteristiche delle persone con bassa autostima”

  1. Gelsomina

    Giu 23. 2018

    Vorrei stimarmi di più so di avere delle potenzialità ma nn so pormi od impormi …. mi sento sempre un gradino o più al di sotto , però quando mi confronto capisco quanto vuoto ci sia negli altri e quanta esperienza e spessore cibsua in me, ma l’arroganza altrui mi inibisce ….. vorrei credere di più in me sia internamente che esternamente, potenzialità c’è ne sono pet aumentare la mia autostima. Grazie

    Reply to this comment
  2. Stefania

    Ott 16. 2017

    Come si cura la bassa autostima? Esiste un tipo di psicoterapia più indicato? Grazie

    Reply to this comment
  3. Annarita

    Mar 17. 2017

    M piacerebbe avere maggiori informazioni

    Reply to this comment

Lascia un commento