Test delle divinità egizie

| |

test della personalità

Queste immagini, per gli antichi egizi, esprimevano un forte simbolismo. La civiltà che si sviluppò lungo la Valle del Nilo ancora oggi affascina con le sue piramidi maestose e le sue straordinarie Leggende. Anche se così remote, le stesse raffigurazioni possono esserci utili per cogliere dei tratti della tua personalità.

Per questo test della personalità, abbiamo scelto sei dei simboli diffusi nella cultura egizia, riportati su tombe, piramidi e testi storici. Osserva le immagini con premura e scegli quella che maggiormente riesce ad attirare la tua attenzione.

Lo scarabeo: evoca il cambiamento

Lo scarabeo, per gli antichi egizi, era simbolo di eterna rinascita, del divenire e della trasformazione. Così, questa immagine che hai scelto, rappresenta la tua volontà di evolverti nella vita, di cambiare e di affrontare le sfide. Un particolare significativo dell’immagine è quella piccola sfera posta dinanzi alla testa, quasi come se lo scarabeo la volesse afferrare. Quella sfera rappresenta il mondo, la realtà che vorresti afferrare e plasmare: sei una persona ambiziosa.

Aldilà del simbolismo egizio, nell’immagine dello scarabeo la dinamicità e l’attitudine al cambiamento è correlata alle zampe in posizione di movimento. Lo scudo dello scarabeo è diviso in tre segmenti, questo ci riferisce che hai le idee ben chiare in quanto tendi a segnare un confine molto netto tra te e gli altri, non ami farti condizionare nelle tue scelte, sia nel lavoro che nella sfera personale.

Il Faraone – il Re: evoca la saggezza

L’immagine stilizzata del faraone non necessita di spiegazioni. Il faraone è il supremo d’Egitto, colui che tutto sa e tutto può. Sei una persona tendenzialmente saggia, che cerca di prendere decisioni attente e oculate: la posizione del faraone, accomodata, mette in evidenza la tua tendenza al raziocinio nelle scelte. Puoi essere un buon leader. La tua coerenza è simboleggiata dal bastone in posizione retta e parallela al corpo.

Sai bene che la vita è fatta di sfide, non ti piace minimizzare i problemi: la corona è leggermente staccata dalla testa e rappresenta proprio le sfide, i problemi che vivi ogni giorno, le tre punte le difficoltà più difficili da affrontare… ma che tu, tutto sommato, non temi e continui ad affrontare a testa alta; il tempo di prendere un respiro profondo e via alla prossima sfida.

Ibis Sacro d’Egitto: evoca protezione

Considerato uccello sacro ai tempi dei Faraoni. Simbolo del dio Thot, emblema di intelligenza. Considerato allo stesso tempo utile (divora carogne e serpenti) e puro (beveva solo acqua delle sorgenti più pure e cristalline).

Lo sguardo dell’ibis è rivolto a sinistra: sei una persona che guarda molto al passato, ti piace il concetto di famiglia ma allo stesso tempo ti piace allargare i tuoi orizzonti, non a caso l’uccello può spiccare il volo. La forma slanciata dell’Ibis con il suo alto becco, simboleggiano un senso di protezione: sei una persona molto protettiva, ti piace guardare e assicurarti il benessere delle persone a te care. Detesti le ingiustizie e queste possono costarti non poche frustrazioni: “il becco appuntito” è pronto a dare un taglio netto con le persone che ti deludono e le ali sono pronte a portarti via. Ti allontani da tutto ciò che reputi ingiusto e non in armonia con i tuoi valori.

Il Cobra reale: evoca il controllo

Per gli egizi, i serpenti si dividevano in buoni e cattivi; i primi proteggevano il cammino del defunto nell’aldilà, i secondi rappresentavano una minaccia all’ordine universale. Il “cobra reale” è l’animale che proteggeva il faraone. La scelta del cobra reale è piuttosto emblematica. Il serpente è un animale strisciante, prima di riuscire a prendere una direzione, ci gira molto intorno, così anche tu hai bisogno di “rimuginare” prima di prendere una decisione e riflettere bene su ogni variabile. Sei indubbiamente una persona riflessiva e senti il bisogno di controllare tutto ciò che ti circonda.

Il tuo campo d’azione è ben definito, così come le cose che ti appartengono: non ami le novità improvvisate ma hai bisogno di prepararti e predisporti alle nuove idee. Questo tuo approccio ti può causare dei problemi d’ansia o stress, che talvolta riesci a gestire ma altre volte prendono il sopravvento su di te.

Signore della sacra terra: evoca conflittualità

Se hai scelto il Cane Lupo (uno sciacallo), questo è il simbolo di Anubi, protettore del mondo dei morti. Questa figura è piuttosto complessa perché sembra divisa in tre differenti elementi, due interconnessi tra loro e uno rivolto a sinistra (il capo del lupo che guarda al passato). Il capo dello sciacallo (un canide o cane lupo) è rivolto verso il passato, è piuttosto spigoloso e indica un vissuto molto difficile che ancora oggi ti crea problemi. La tua sfera interiore, infatti, sembra vivere un conflitto tra chi eri e chi vorresti essere.

Come premesso, tale figura è divisa in più segmenti, quello di destra è più ampio e più morbido. Indica il tuo presente, un presente che sei riuscito a costruire con fatica. Hai una grande forza di volontà: vorresti progredire e andare avanti così da “abbandonare” e ripartire tutte le difficoltà solo nel tuo passato.

Occhio di Ra o di Horus: evoca autoaffermazione

L’Occhio di Horus è nella religione egizia il simbolo della prosperità, del potere regale e della buona salute. Tra tutti i simboli d’Egitto è sicuramente il più popolare e il più diffuso. L’occhio rappresenta il senso della vista: sei un vigile osservatore e ti piace tenere la situazione sotto controllo… ma non per una matrice d’ansia come il Cobra Reale, ma per una questione di potereti piace di dire la tua e far valere le tue opinioni.

Guardi all’apparenza e detesti i giudizi: temi il giudizio degli altri e vorresti fare sempre una buona impressione. Il sopracciglio stilizzato è in piena armonia con le linee dell’occhio, ciò denotano una forte capacità di manipolare gli eventi e cambiare le sorti gestendole a tuo vantaggio. Le due linee che si dipartono dall’occhio sono tutt’altro che naturali: in natura, sul volto umano, non si osservano! Sono collocate nella parte inferiore dell’occhio e rappresentano la tua sfera interiore, da un lato ben radicata (stabile, già formata) e dall’altro in piena evoluzione (che vuoi ancora definire).

I test psicologici di Psicoadvisor

test psicologici di Psicoadvisor  sono realizzati sfruttando il simbolismo e disparate teorie psicoanalitiche, tuttavia è bene chiarire che hanno solo scopo ludico e non possono sostituirsi a qualsivoglia analisi psicologica del soggetto. Queste valutazioni, anche se elaborate secondo criteri statistici e rimarcando teorie psicoanalitiche, hanno solo carattere di curiosità e intrattenimento.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirci su Facebook:
sulla Pagina Ufficiale di Psicoadvisor, sul mio account personale o nel nostro gruppo Dentro la PsichePuoi anche iscriverti alla nostra newsletterPuoi leggere altri miei articoli cliccando su *questa pagina*.
© Copyright, www.psicoadvisor.com – Tutti i diritti riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Previous

Correlazione tra rabbia e malesseri: Psicosomatica della rabbia

Litigi e offese nella coppia: come evitare che logorino il rapporto

Next

Lascia un commento