psicosomatica

Malattie della pelle e psicosomatica: quando le emozioni si trasferiscono sulla pelle

La pelle può essere considerata a buon diritto come una vera e propria pagina su cui scrivere la nostra psiche. Essa è prima di tutto Identità, è Memoria (pensate alle rughe, alle cicatrici come tracce del nostro passato), è Relazione (ci mette in contatto con gli altri e allo stesso tempo ci protegge e ci isola). Si può affermare che è il nostro terzo cervello (il secondo, per chi non lo sapesse, è l’intestino).

Leggi tuttoMalattie della pelle e psicosomatica: quando le emozioni si trasferiscono sulla pelle

Psicosomatica e problemi alle ginocchia: piegarsi al proprio destino

Tutto quello che avviene nel corpo, noi lo viviamo anche nella nostra coscienza, nella psiche. Se ci diamo una martellata su un dito, diciamo: il dito fa male. Il che però non è del tutto esatto, perché il dolore è esclusivamente nella coscienza, non nel dito: ci limitiamo a proiettare la sensazione psicologica "dolore" sul dito.
Tutto quello che avviene nel corpo, noi lo viviamo anche nella nostra coscienza, nella psiche. Se ci diamo una martellata su un dito, diciamo: il dito fa male. Il che però non è del tutto esatto, perché il dolore è esclusivamente nella coscienza, non nel dito: ci limitiamo a proiettare la sensazione psicologica “dolore” sul dito.

Fin dall’antichità si è sempre saputo che i sentimenti e le emozioni producevano una certa ripercussione sull’organismo. Questo orientamento scientifico sostiene, quindi, che la malattia nasce dal rapporto dell’individuo col suo ambiente, per cui vengono presi in considerazione tanto l’aspetto psicologico che gli aspetti ambientali.

Leggi tuttoPsicosomatica e problemi alle ginocchia: piegarsi al proprio destino