Psicoadvisor

I libri di riferimento per la programmazione neurolinguistica

programmazione neurolinguistica PNL

La programmazione neurolinguistica è una scienza che studia la struttura dell’esperienza soggettiva e delle sue implicazioni sul comportamento umano che al giorno d’oggi si sta diffondendo in diversi libri sempre più letti.

Si dice che la P.N.L. (Programmazione Neuro Linguistica) sia in grado di teorizzare strategie efficaci di pensiero che possono aiutare chiunque le cerchi di apprendere e che valgono in quasi tutte le situazioni.

Leggi tuttoI libri di riferimento per la programmazione neurolinguistica

Come tuo padre ha condizionato le tue relazioni amorose

padre in psicologia
Illustrazione: Ina Hattenhauer

Lo dicono gli studi di psicologia: l’attaccamento genitoriale e la figura paterna cambiano il nostro modo di vivere l’amore.

A un certo punto, mentre crescevamo, abbiamo sentito tutti parlare del famoso Complesso di Edipo, un concetto coniato dal filosofo Sigmund Freud per spiegare la maturazione del bambino attraverso l’identificazione col genitore del proprio sesso e il desiderio nei confronti del genitore del sesso opposto. 

Leggi tuttoCome tuo padre ha condizionato le tue relazioni amorose

5 psico-esercizi per elaborare la fine di una relazione

È meglio aver amato e perso che non aver amato mai. (Alfred Tennyson)

La fine di una relazione ci costringe a compiti impegnativi. Come spazzolare via dal nostro cuore l’amore perduto, raccoglierlo in una busta di nylon e riporlo da qualche parte. Realizzare il distacco, comprendere quel senso di mancanza che fa così male dentro. Lasciare andare l’altro, “disattivarlo” nel nostro mondo interiore. Rimodellarsi su nuovi equilibri. Può essere davvero tutto molto complicato, in parte anche quando siamo noi stessi a volerlo.

Leggi tutto5 psico-esercizi per elaborare la fine di una relazione

Da come chiudi il pugno si capiscono tante cose del tuo carattere

Una studiosa del linguaggio del corpo ha mostrato tre esempi di come vengono chiusi i pugni e il loro significato.

In diverse occasioni stringiamo i pugni per comunicare qualcosa, ma mai avrete notato un particolare: a seconda di come vengono chiuse le dita della mano si può capire la personalità di una persona.

Stringere i pugni è un atto inconscio. Lo facciamo quando siamo arrabbiati, stressati o frustrati. A meno che tu non sia un pugile, o qualcuno che in generale prende a cazzotti, probabilmente non avrai mai fatto caso a come lo chiudi. In realtà, ci dovresti prestare attenzione, perché racconta molto della tua personalità. Per scoprire come funziona, inizia stringendo il pugno. Osserva come lo fai e poi mettilo a confronto con le immagini seguenti.

Leggi tuttoDa come chiudi il pugno si capiscono tante cose del tuo carattere

Il mito di Platone ci insegna che possiamo decidere se vivere nell’oscurità o nella luce

Anche se in un primo momento può sembrare un’idea vecchia e obsoleta, la verità è che il mito della caverna è una metafora perfetta che tenta di riflettere la duplice realtà in cui tutti viviamo, da cui è difficile fuggire. Ecco perché, nei tempi della post-verità, il mito di Platone è più attuale che mai.

Leggi tuttoIl mito di Platone ci insegna che possiamo decidere se vivere nell’oscurità o nella luce

7 tipi di incastri nevrotici di coppia: in quale ti rispecchi?

La collusione amorosa è una relazione di coppia basata su una sostanziale intesa nevrotica tra i partner. E’ un tipo di legame disfunzionale, di cui i partner non possono fare a meno: si preferisce portare avanti un’unione che genera sofferenza e che blocca le potenzialità di crescita individuali, piuttosto che lasciare il compagno e vivere l’esperienza dell’abbandono e della solitudine.

Leggi tutto7 tipi di incastri nevrotici di coppia: in quale ti rispecchi?

Le donne sono generose, gli uomini egoisti. Lo dice la scienza

Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona. (Carl Gustav Jung)

Uno studio svizzero inquadra l’altruismo come comportamento di genere, dimostrando che il livello di dopamina (neurotrasmettitore rilasciato dopo un’azione altruista che fa sentire appagati per il gesto), è leggermente più alto nei cervelli femminili. Ma attenzione a generalizzare!

Leggi tuttoLe donne sono generose, gli uomini egoisti. Lo dice la scienza

Ti dimostro come non sempre sei consapevole di fare lo stesso errore

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.”Albert Einstein

A volte non siamo coscienti di avere un problema, di commettere sempre lo stesso errore. A volte crediamo di avere tutto sotto controllo, quando invece tutto pian piano sta andando a rotoli.  Comportamenti che tendono a ripetersi sono il segnale che c’è qualcosa dentro di noi che dobbiamo analizzare.

Leggi tuttoTi dimostro come non sempre sei consapevole di fare lo stesso errore

Tipi di coppie e modelli psicologici ricorrenti

La teoria dell’attaccamento nasce e si sviluppa in un contesto psicoanalitico ad opera di John Bowlby (1969; 1980). Egli sosteneva che “l’attaccamento è parte integrante del comportamento umano dalla culla alla tomba”. Bowlby integrò il modello psicoanalitico classico con osservazioni comportamentali del mondo animale di stampo etologico, in particolare riguardo le interazioni madre-bambino. Il suo modello scardinò il primato delle pulsioni (libido o pulsione di vita e aggressività o pulsione di morte) ponendo al centro del comportamento e della psiche umana il sistema d’attaccamento, che diviene quindi il sistema motivazionale principale.

Leggi tuttoTipi di coppie e modelli psicologici ricorrenti