Infanzia

Ecco cosa ha dato origine alla tua sofferenza: la ferita del rifuito

Quando il bambino nasce è totalmente dipendente dalla presenza e dall’accudimento di un adulto; con lui, il piccolo costituirà una garanzia di sostegno, crescita e sviluppo. Come sappiamo però, in quel periodo della vita, possono accadere alcuni episodi che vengono percepiti dal bambino come minacciosi per la sua sicurezza e sopravvivenza, non solo a livello fisico, ma anche e soprattutto a livello relazionale ed emozionale.

Leggi tuttoEcco cosa ha dato origine alla tua sofferenza: la ferita del rifuito

Come insegnare ai bambini a sviluppare l’Intelligenza emotiva

 

“Ieri è trascorso. Domani deve ancora venire. Noi abbiamo solo l’oggi. Se aiutiamo i nostri figli ad essere ciò che dovrebbero essere oggi, avranno il coraggio necessario per affrontare la vita con maggior amore” Madre Teresa di Calcutta

Mentre da un lato è importante capire ed accettare il temperamento nostro e dei nostri figli, dall’altro è fondamentale riuscire a guidarli nel tortuoso percorso per diventare esseri sociali. Infatti un bambino introverso può andare incontro ad isolamento da parte del gruppo, un bambino molto attivo può essere talmente irrequieto a scuola da renderlo insopportabile all’insegnante, un bambino molto razionale può trasformarsi nel saputello antipatico che vuole sempre avere l’ultima parola.

Leggi tuttoCome insegnare ai bambini a sviluppare l’Intelligenza emotiva

Come insegnare l’autodisciplina ai bambini

metodo montessori
Uno dei regali migliori che i genitori possono fare ai figli è educarli all’autodisciplina. Purtroppo molti genitori credono ancora che la disciplina vada imposta con le minacce: frasi come “se non obbedisci il lupo ti mangia” o “Se continui a comportarti in questo modo ti butto i giocattoli” sono all’ordine del giorno. Molti credono che i bambini debbano essere educati con durezza e devono sapere cosa li aspetta se infrangono una regola. Ma deve essere proprio così?

Leggi tuttoCome insegnare l’autodisciplina ai bambini

Come riconoscere un pedofilo, consigli utili alle mamme

pedofilo

L’immagine popolare del pedofilo è quella di un uomo di una certa età, una sorta di “sporcaccione” generalmente in pensione o disoccupato che, oltre a molestare ogni qualsiasi bambino che gli capiti a tiro, può avere anche altre anomalie del comportamento sessuale, o “parafilia”, come l’esibizionismo, il voyeurismo o altro.

Leggi tuttoCome riconoscere un pedofilo, consigli utili alle mamme

Autostima infantile: 10 tecniche per aiutare un bambino ad amarsi di più

L’autostima non è innata in ognuno di noi. Migliorare l’autostima nei bambini significa garantire un’identità sociale dell’adulto che diventerà. Le persone con bassa autostima, si pongono involontariamente dei grossi limiti che avranno ripercussioni nella sfera affettiva, sociale e lavorativa.

Leggi tuttoAutostima infantile: 10 tecniche per aiutare un bambino ad amarsi di più

Interpretazione del colore nei disegni dei bambini

interpretazione colori

Nei primi anni di vita i bambini colorano senza dare un senso realistico o artistico al disegno, ma sotto la spinta di risposte emotive. Nell’articolo “Interpretazione del disegno” abbiamo già iniziato a definire alcuni parametri per delineare lo stato d’animo del bambino. Approfondiamo il concetto, con i colori che il bambino utilizzerà per colorare il disegno.

Leggi tuttoInterpretazione del colore nei disegni dei bambini

Come si forma la personalità di un bambino. Il ruolo dei genitori

Appena viene al mondo, il bambino mostra di avere già una sua personalità: mangia, dorme, piange come gli altri neonati, ma il modo in cui compie queste azioni è unico e appartiene soltanto a lui. C’è il tipo tranquillo, che di fronte allo stimolo della fame manifesta un pacato disagio, e quello più agitato che strilla al primo fastidio.

Leggi tuttoCome si forma la personalità di un bambino. Il ruolo dei genitori

Comportamenti che danneggiano il legame emotivo con i figli

La maggior parte di noi diventa genitore senza conoscere bene le fasi dello sviluppo di un bambino e ci affidiamo al nostro istinto o all’esperienza dalla nostra infanzia. Molto spesso, però, il nostro istinto in realtà è solo una reazione emotiva che non è stata ben ponderata; a volte la nostra infanzia può essere stata negativa o persino violenta.

Leggi tuttoComportamenti che danneggiano il legame emotivo con i figli

Elaborazione del lutto nel bambino: come gestire il dolore infantile

Illustrazione: Gracia Lam

La morte di una persona amata ha lo stesso effetto indipendentemente dall’età o classe sociale di chi viene colpito. Per questa ragione molti bambini soffrono per la perdita dei nonni, zii o altri familiari a loro vicini. Infatti, credo che non esista uno psicologo al quale non sia stato chiesto almeno una volta di comunicare “la notizia del decesso al piccolo”. Normalmente i genitori hanno troppa paura per farlo e pensano che il fatto che a farlo sarà uno psicologo avrà un effetto meno negativo sul bambino.

Leggi tuttoElaborazione del lutto nel bambino: come gestire il dolore infantile

Sindrome dell’abbandono: le fragilità nell’infanzia e ripercussioni in età adulta

sindrome dell'abbandono

Durante la crescita il bambino subisce un processo intrusivo transizionale: passaggio dalla dipendenza biologica a quella affettiva. In questo senso il bambino assume la totale dipendenza dal genitore da cui dipende la sua sopravvivenza; si innesca dunque un meccanismo emotivo che se non superato o canalizzato nel modo corretto, in età adulta risulterà invalidante per la crescita dell’autostima o della personalità.

Leggi tuttoSindrome dell’abbandono: le fragilità nell’infanzia e ripercussioni in età adulta