Essere genitore

Non sono stato amato da chi avrebbe dovuto farlo

mancanza di amore
Illustrazione: MondoOmino

Ci sono persone che nell’intera vita non riusciranno mai a pensare e tanto meno a dire: “Mia madre non mi ha amato“, oppure “Mio padre non mi ha voluto bene“, probabilmente perché sono pienamente inconsapevoli di aver avuto un genitore inadeguato, poco attento! Queste persone vagano nel mondo con bende sugli occhi. Bende che all’apparenza proteggono dal male della consapevolezza ma che nella realtà dei fatti causano malesseri ancor peggiori.

Leggi tuttoNon sono stato amato da chi avrebbe dovuto farlo

La fatica di farli crescere: rapporto genitore-figli

Mentre educhiamo i nostri figli, anche noi genitori continuiamo a crescere ed evolverci…

Perché oggi i modelli educativi funzionano meno? Che fine hanno fatto? Oscilliamo tra i seguaci “dei no che aiutano a crescere” agli estremisti del metodo montessoriano, con poca conoscenza dell’effettiva applicazione e valenza dei principi educativi.

Leggi tuttoLa fatica di farli crescere: rapporto genitore-figli

Disparità di trattamento tra fratelli, il ruolo della mamma

Parental Differential Treatment

Negli USA se ne fa un gran parlare, tanto che è stato coniato l’acronimo PDT (Parental Differential Treatment) riferito al “trattamento differenziale del genitore” rispetto alla prole.

Qui in Italia l’argomento sembra essere del tutto trascurabile: non ho trovato alcun riferimento, neanche nel blog più remoto!

Leggi tuttoDisparità di trattamento tra fratelli, il ruolo della mamma

La lettera che tuo figlio adolescente non può scriverti

Come capire i comportamenti in adolescenza?
La lettera che tuo figlio adolescente non può scriverti

Se stai leggendo questo post, probabilmente sei un genitore, un insegnante e, perché no, forse anche un adolescente. In ogni caso, ti senti confuso da comportamenti che appaiono, alla meno peggio, per lo più imprevedibili e volatili, emozioni che sembrano emergere come tornado impazziti in un cielo sereno, il tutto condito da una sfilata di identità diverse che sembrano cambiare così velocemente come il guardaroba di un modello durante una sfilata.

Leggi tuttoLa lettera che tuo figlio adolescente non può scriverti

Se tuo figlio ti scrivesse questa lettera oggi…

“Cari mamma e  papà,

lo so, mi vedete spesso triste e scontroso, dite che passo troppo tempo chiuso nella mia camera, che non ho orari e capisco che voi siate delusi da me. Anche quando litighiamo a causa di tutte le regole che infrango – le uscite, le sigarette e qualche bevuta di troppo – so che avete ragione e ho pensato a lungo prima di scrivervi questa lettera, perché penso che abbiate il diritto di sapere la verità. E credetemi, per me è difficile.

Leggi tuttoSe tuo figlio ti scrivesse questa lettera oggi…

Cosa dire a nostro figlio se lo sorprendiamo su siti pornografici

proteggere-i-ragazzi-dalla-pornografia

Cosa dire e cosa fare se nostro figlio adolescente utilizza internet per navigare su siti pornografici. 

La rete pullula di consigli per bloccare l’iPad o il pc dalla possibilità di accesso a siti pornografici, e si pronuncia soprattutto sul “come fare” per evitare che nostro figlio, adolescente in erba, scopra le delizie del sesso attraverso la rete, visionando immagini e situazioni, che ad un occhio adulto sano, appaiono raccapriccianti.

Leggi tuttoCosa dire a nostro figlio se lo sorprendiamo su siti pornografici

Cosa significa diventare madre nella vita di una donna

cosa-significa-essere-madre

Insegnerai a Volare, ma non voleranno il Tuo Volo.
Insegnerai a Sognare, ma non sogneranno il Tuo Sogno.
Insegnerai a Vivere, ma non vivranno la Tua Vita.
Ma in ogni Volo, in ogni Sogno e in ogni Vita,
rimarrà per sempre l’impronta dell’insegnamento ricevuto. 

Madre Teresa de Calcuta

La maternità è per la donna una fase di vita, un periodo evolutivo di profondo cambiamento.

Leggi tuttoCosa significa diventare madre nella vita di una donna

Cosa succede nel cervello di un dislessico?

dislessico
La dislessia è un disturbo dell’apprendimento che rende più difficoltoso imparare a leggere con scioltezza e comprendere la totalità del testo letto. È quindi un disturbo che riguarda la struttura stessa del cervello indipendentemente dalle capacità cognitive dell’individuo e gli psicologi hanno spiegato che chi è dislessico ha difficoltà ad associare i fonemi ai rispettivi segni grafici – che sono i «mattoni» del linguaggio umano, scritto e parlato. 

Leggi tuttoCosa succede nel cervello di un dislessico?