Psicosomatica

Sudore psicosomatico, quando l’inconscio esprime le sue fragilità

sudore psicosomatico

Aldilà della sua funzione fisiologica, il sudore ha anche una valenza psicologica.

Particolari stati emotivi, infatti, possono innescare una sudorazione profusa in diverse parti del corpo. Le zone più colpite sono quelle in cui la concentrazione di ghiandole sudoripare è maggiore: ascelle, mani, piedi e viso. Per l’inconscio, il sudore è una sorta di meccanismo di difesa che scatta in determinati momenti della vita, quando ti senti più esposto e viene fuori una tua fragilità.

Leggi tuttoSudore psicosomatico, quando l’inconscio esprime le sue fragilità

Come attivare specifiche risorse psicologiche variando i movimenti del corpo

La relazione mente-corpo è innegabile. Tuttavia, siamo più propensi a pensare che le nostre emozioni ei pensieri influenzino il nostro corpo senza renderci conto che si verifica anche l’effetto opposto. Il nostro cervello è continuamente alla ricerca di messaggi corporali e, basandosi su di essi, modula anche le nostre reazioni.

Leggi tuttoCome attivare specifiche risorse psicologiche variando i movimenti del corpo

La personalità ipertesa in chiave psicosomatica

Secondo un dato rintracciabile nel sito della SIIA, Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa, un italiano su tre soffre di Ipertensione. Il motivo per cui, come psicologa, tratto questo argomento, è che solo nel 5% dei casi l’ipertensione è chiaramente attribuibile a cause organiche (malattie di tiroide, rene e surrene). Nel restante 95% dei casi, invece, si parla di “ipertensione essenziale” facendo riferimento ad un’assenza di chiara eziologia. 

Leggi tuttoLa personalità ipertesa in chiave psicosomatica

Perché ci piace camminare scalzi

Perché ci piace camminare scalzi? In questo articolo mi piacerebbe fornirti la ragione psicologica che si cela dietro questa abitudine che qualcuno può definire strana.

Se appena rientri in casa non vedi l’ora di toglierti le scarpe e camminare scalzo, le motivazioni potrebbero alquanto sorprenderti e per scoprirle, dovrai tornare indietro nel tempo, in precedenza dell’acquisto delle tue prime calzature.

Leggi tuttoPerché ci piace camminare scalzi

Vertebre e ricordi dolorosi. Le nostre ossa somatizzano i traumi

“…guarda bene la colonna per la causa della malattia…” Ippocrate

Le “placche cutanee” e la loro “memoria”

Dal 1996 mi dedico assiduamente allo studio e all’indagine di particolari punti cutanei, collegati alla memorizzazione di eventi stressanti, e che sono localizzati sui versanti laterali dei processi spinosi delle vertebre. Si tratta di 24 coppie di punti (o meglio “placche cutanee” come specificherebbe il prof. Giuseppe Calligaris ), scaglionate dalla prima cervicale alla quinta lombare con esclusione del segmento sacrococcigeo.

Leggi tuttoVertebre e ricordi dolorosi. Le nostre ossa somatizzano i traumi

Perchè si è grassi? L’aumento di peso in chiave psicosomatica

In tutte le culture il cibo non è solo apporto calorico necessario alla sopravvivenza ma si riveste di molteplici significati affettivi sociali e culturali (cibo = amore veicolato in prima istanza dal latte materno, cibo legato alla particolare atmosfera dell’ora di pranzo in famiglia,cibo segno di livello sociale, cibo come segno di appartenenza ad un gruppo attraverso le abitudini alimentari).

Leggi tuttoPerchè si è grassi? L’aumento di peso in chiave psicosomatica

Freddo psicosomatico, quando l’inconscio ha bisogno di calore

Se ti è capitato di avere freddo, mentre tutti intorno a te si stanno sbracciando per il caldo, allora soffrirai di freddo psicosomatico! 

Gli indicatori del freddo psicosomatico sono molteplici, si va dalle mani e dai piedi freddi fino alla classica necessità di coprirsi sempre di notte, anche quando è estate. 

Leggi tuttoFreddo psicosomatico, quando l’inconscio ha bisogno di calore