Enrico Maria Secci

Il labile confine tra amore e guerra nella dipendenza affettiva

dipendenza affettiva
Illustrazione: www.scoopwhoop.com

Persino un bambino riconosce istintivamente la differenza tra amore e guerra, perché si tratta di due opposti fondamentali, archetipici, che definiscono polarità emotive e modalità di relazione da cui dipende la sopravvivenza dell’essere umano. L’amore è riconoscimento, protezione, dedizione; è dialogo, contatto, spontaneità, cooperazione e complementarietà dinamica. La guerra è disconoscimento, sopraffazione, sfruttamento; è violenza, distacco, strategia, contrapposizione e simmetria rigida.

Leggi tuttoIl labile confine tra amore e guerra nella dipendenza affettiva

Il narcisista patologico in psicoterapia

Anche se accade raramente, i narcisisti perversi entrano in terapia avvinti da sintomi clinici come insonnia cronica, abuso di sostanze, ansia e depressione, o spinti dalla necessità di perfezionarsi per conquistare quelle vette grandiose cui si sentono destinati per diritto naturale e a cui la loro condizione di essere umani, inaccettata ed inaccettabile, costituisce un impedimento gravoso.

Leggi tuttoIl narcisista patologico in psicoterapia

Manipolazione psicologica “benigna” e “maligna”

La manipolazione psicologica finalizzata ad avvantaggiarsi dell’altro incuranti delle conseguenze gravi e, a volte gravissime, sulla sua integrità e sul suo equilibrio emotivo può avere infinite sfumature.

Non sempre, infatti, chi manipola la fa con la consapevolezza di compromettere la relazione e può reagire con sincera contrizione davanti al disastro causato dai suoi sbagli. Non sempre, chi manipola è un narcisista perverso, ma una persona fragile e angosciata all’idea che debba mentire e alterare la realtà per essere benvoluta, mentre coltiva la drammatica convinzione che nessuno potrà amarla per quel che è, incondizionatamente.

Leggi tuttoManipolazione psicologica “benigna” e “maligna”

Tre tipi di solitudine psicologica

La solitudine è abitualmente associata alla tristezza e alla paura, è percepita come l’indesiderabile e sfortunato destino di qualche conoscente e di molti sconosciuti che orbitano sperduti oltre la linea traslucida e rassicurante della normalità. Nel suo significato più concreto, è un sentimento che attribuiamo agli altri ma è anche il fantasma da cui sfuggiamo e ci difendiamo riparandoci nelle relazioni sociali, talvolta senza riflettere sulla qualità dei nostri rapporti.

Leggi tuttoTre tipi di solitudine psicologica

La doppia solitudine nella dipendenza affettiva

Vi è capitato di frequentare qualcuno che conoscevate intimamente e di notare il lui/lei drastici cambiamenti psicologici in corrispondenza di una sua relazione sentimentale? Quante volte avete pensato “Non ti riconosco più” nel constatare che il vostro amico o la vostra amica siano diventati tristi, irrequieti, isolati o depressi dopo l’incontro di quello che considerano il/la loro nuovo/a partner?

Leggi tuttoLa doppia solitudine nella dipendenza affettiva

Il trauma dell’abbandono senza un perché: Amori Supernova

Credi nella vostra storia felice. Il vostro amore è la verità, la gioia, il sangue. Ogni giorno, da anni, sei abituato alla tenerezza, al calore dei vostri abbracci, alle attenzioni reciproche e all’intimità. Il tempo ha rafforzato il vostro legame e avete affrontato difficoltà, lutti, incomprensioni con la consapevolezza crescente di essere fatti l’uno per l’altra.

Leggi tuttoIl trauma dell’abbandono senza un perché: Amori Supernova

Passivo-aggressivo: caratteristiche e strategie tipiche

passivo aggressivo

Persone quiete, misurate, gentili, corrette e rispettose. Vanno d’accordo con tutti, ma conducono un’esistenza marginale.

Appaiono serene, ma annaspano ogni qualvolta qualcosa urta il loro sistema di valori rigido e normativo, disturba le loro abitudini rassicuranti, o sfiora la maschera di porcellana forgiata nel vulcano della rabbia che ribolle nel profondo della loro personalità.

Leggi tuttoPassivo-aggressivo: caratteristiche e strategie tipiche

Il narcisismo e la (dis)informazione in rete

La divulgazione dei pericoli implicati nella relazione con individui dai tratti narcisistici disfunzionali e la diffusione del concetto di dipendenza affettiva come disturbo clinico stanno senza dubbio contribuendo a salvare molte persone da rapporti lesivi del loro equilibrio psicologico, quando non letteralmente letali, come ogni giorno apprendiamo dalla cronaca nera.

Leggi tuttoIl narcisismo e la (dis)informazione in rete

Quando l’altro ti lascia all’improvviso. Il “ghosting” e le sue ragioni silenziose

Improvvisamente il partner scompare. Non risponde più al telefono, non legge i messaggi, cestina le email e rifiuta ogni contatto delegando al silenzio totale la notizia del suo definitivo distacco. Ci sono storie in cui torni a casa da un viaggio di lavoro e la trovi svuotata senza un motivo, senza un biglietto.

Leggi tuttoQuando l’altro ti lascia all’improvviso. Il “ghosting” e le sue ragioni silenziose

Se tuo figlio ti scrivesse questa lettera oggi…

“Cari mamma e  papà,

lo so, mi vedete spesso triste e scontroso, dite che passo troppo tempo chiuso nella mia camera, che non ho orari e capisco che voi siate delusi da me. Anche quando litighiamo a causa di tutte le regole che infrango – le uscite, le sigarette e qualche bevuta di troppo – so che avete ragione e ho pensato a lungo prima di scrivervi questa lettera, perché penso che abbiate il diritto di sapere la verità. E credetemi, per me è difficile.

Leggi tuttoSe tuo figlio ti scrivesse questa lettera oggi…