Ricerche

Psicologia ambientale, tutte le info

psicologia ambientale
La Psicologia Ambientale mette l’architettura al servizio dei bisogni emotivi dell’uomo. – Illustrazione di Henn Kim.

L’ambiente è un luogo dove l’uomo vive e sviluppa conoscenze, prova dei sentimenti ed emozioni, sviluppa relazioni e determina modi di agire.

La psicologia ambientale studia proprio questo: osserva e analizza il comportamento umano, le emozioni, gli affetti e i pensieri che lo determinano, in relazione all’influenza degli stimoli ambientali.

Leggi tuttoPsicologia ambientale, tutte le info

Il tatto, il senso delle relazioni profonde

senso del tatto

Il tatto è uno dei cinque sensi che l’uomo dispone per esplorare il circostante. E’ il primo senso che si acquisisce e l’ultimo che perdiamo. Il tatto utilizza la pelle del nostro corpo per riconoscere materiali, oggetti, forme.

Il bambino ancora dentro la pancia della mamma attraverso questo senso sperimenta il confine tra lui e la madre. Appena nato ricerca il contatto con la madre per sentirsi protetto e rassicurato. Le ricerche affermano che il tatto calma il dolore: il bambino quando è piccolo se preso in braccio e coccolato si calma perchè si sente sicuro.

Leggi tuttoIl tatto, il senso delle relazioni profonde

Come i suoni e i rumori possono influire sulla nostra salute psicofisica

Illustrazione: Aart-Jan Venema

Da sempre la psicologia come scienza si interessa al nostro benessere. Lo stress che ogni giorno viviamo determina e influisce sulla nostra salute. Spesse volte ignoriamo che i fattori stressanti non sono solo causati dai nostri ritmi di vita ma provengono dall’ambiente in cui viviamo e ci relazioniamo.

Leggi tuttoCome i suoni e i rumori possono influire sulla nostra salute psicofisica

Aromaterapia: gli effetti degli odori sulla psiche

aromaterapia psiche
Quando si parla di benessere psico-fisico in ambito abitativo si pensa immediatamente alla relazione tra noi e l’ambiente. Questo è tecnicamente corretto, infatti è il focus della psicologia dell’abitare. Ma il temine benessere rimanda ad un concetto più ampio. In ambito ambientale ad esempio fanno a capo anche le sensazioni prodotti dai nostri sensi: vista, olfatto, tatto, udito e gusto. In questo articolo approfondirò il senso olfattivo.

Leggi tuttoAromaterapia: gli effetti degli odori sulla psiche

Il modo in cui reagisci alle critiche svela la tua personalità


Sono molti gli atteggiamenti palesi che possono rivelare i modelli operativi interni di una persona. Le microespressioni facciali possono dire molto sulle percezioni di quel determinato momento, un semplice comportamento può connotare dei tratti della personalità…. ma ciò che secondo me può raccontare molto, è il  modo in cui ognuno di noi reagisce alle critiche.

Leggi tuttoIl modo in cui reagisci alle critiche svela la tua personalità

Le donne sono generose, gli uomini egoisti. Lo dice la scienza

Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona. (Carl Gustav Jung)

Uno studio svizzero inquadra l’altruismo come comportamento di genere, dimostrando che il livello di dopamina (neurotrasmettitore rilasciato dopo un’azione altruista che fa sentire appagati per il gesto), è leggermente più alto nei cervelli femminili. Ma attenzione a generalizzare!

Leggi tuttoLe donne sono generose, gli uomini egoisti. Lo dice la scienza

Abbraccio terapia, un approccio alternativo per curare disagi psicologici

TERAPIA DELL ABBRACCIO
Scusatemi per il refuso ma non ho riletto le didascalie prima di pubblicare l’immagine: *negli USA esistono corsi di formazione specifici.

Si chiama hug therapy, in italiano, “abbraccio terapia o “terapia dell’abbraccio“. La teoria su cui verte questa terapia è pienamente sensoriale: il senso del tatto è fondamentale per la nostra specie e il contatto fisico può fare la differenza. Con la terapia dell’abbraccio il contatto fisico si fa portatore di comprensionecalore, conforto, solidarietà, protezione e senso di appartenenza.

Leggi tuttoAbbraccio terapia, un approccio alternativo per curare disagi psicologici

Sindrome della superiorità illusoria

Come scrisse Shakespeare, “Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio”. Questa frase incarna due teorie della psicologia moderna, entrambe basate su distorsioni metacognitive diametralmente opposte.

Da un lato, la psicologia mette in evidenza l’esistenza di un deficit metacognitivo che porta i più talentuosi a svalutarsi. In pratica chi è dotato di intelligenza e talento tende a svalutarsi e mira al perfezionismo vivendo nel costante timore di “non essere abbastanza“. Ti ho già parlato di questa condizione psicologica nell’articolo sulla sindrome dell’impostore.

Leggi tuttoSindrome della superiorità illusoria