[wp_show_posts name="Header"]

Il dono della vita raccontato in un cortometraggio “The present”

 

present

A volte i modelli di riferimento li troviamo in luoghi totalmente inaspettati, ma basta un regalo, o un amico nuovo a farceli scoprire ed apprezzare. Questo corto di animazione ha vinto oltre 50 premi in giro per il mondo ed è stato presentato in ben 180 festival in tutto il mondo, e per quel che mi riguarda, se li è meritati tutti.

Leggi tuttoIl dono della vita raccontato in un cortometraggio “The present”

10 caratteristiche delle persone con personalità sana

L’incontro con se stessi è una delle esperienze più sgradevoli alle quali si sfugge proiettando tutto ciò che è negativo sul mondo circostante. Chi è in condizione di vedere la propria ombra e di sopportarne la conoscenza ha già assolto una piccola parte del compito. C. Gustav Jung

Tutti inseguiamo il traguardo di una personalità sana, perché è la strada che conduce alla gestione di sé e della propria vita insomma è la strada per la realizzazione di rapporti liberi.

Leggi tutto10 caratteristiche delle persone con personalità sana

Il meraviglioso cervello emotivo delle Persone Altamente Sensibili, i 7 doni

persone altamente sesnibili
Le PAS devono trovare un costante equilibrio tra mente e cuore. E’ molto più complesso di quanto si possa immaginare perché devono far collimare mondo interiore, stimoli esterni, emozioni e ragione.

Ti senti facilmente turbata o ti preoccupi spesso di ferire le altre persone? Niente paura, non è insicurezza cronica, sei solo una persona altamente sensibile

Leggi tuttoIl meraviglioso cervello emotivo delle Persone Altamente Sensibili, i 7 doni

Personalità e vulnerabilità allo stress: il ruolo della psiche agli eventi stressanti

Se c’e’ soluzione perché ti preoccupi? Se non c’é soluzione perché ti preoccupi? (Aristotele)
Se c’e’ soluzione perché ti preoccupi? Se non c’é soluzione perché ti preoccupi? (Aristotele)

Le caratteristiche di personalità giocano un ruolo fondamentale rispetto alla sensibilità per le situazioni stressanti. Due soggetti diversi di fronte allo stesso stimolo nocivo, reagiranno in maniera assolutamente differente.

Leggi tuttoPersonalità e vulnerabilità allo stress: il ruolo della psiche agli eventi stressanti

Gli effetti delle emozioni sul muscolo Psoas e sulla postura

muscolo psoas

La prossima volta che vi sentite tristi e depressi prestate molta attenzione alla vostra postura, in particolare alla posizione del collo, delle spalle e della schiena. Chi soffre di depressione e problemi marcati di bassa autostima, tende ad accasciarsi su se stesso con collo e spalle ricurve in avanti. Quando la situazione di precarietà emotiva è conclamata e si cronicizza fin dall’infanzia, possono manifestarsi dei veri e proprio problemi posturali fino a sfociare in disturbi come cifosi, scoliosi e lordosi.

Leggi tuttoGli effetti delle emozioni sul muscolo Psoas e sulla postura

Come capire che ci stiamo sacrificando troppo per il partner?

non c’è niente di più avvilente di un rapporto che si esaurisce nella fatidica frase “Con tutto quello che ho fatto per te”. Cit Psicoadvisor

Spesso si parla di ‘sacrifici per amore’ ma è giusto sacrificarsi per una persona a cui teniamo? Fino a che punto è sano sacrificarsi? Quando si crea una relazione dovrebbe essere scontato porre le basi per un sano rapporto basato sullo scambio e la reciprocità.

Leggi tuttoCome capire che ci stiamo sacrificando troppo per il partner?

Agorafobia, paura di uscire dalla zona di comfort

(Illustrazione Savannah Thaemert | The Collegian)

Nella quotidianità siamo soliti uscire, fare la spesa, fare la fila alla posta, andare ai centri commerciali, alle fiere, prendere il treno, viaggiare, trarre beneficio ogni giorno della libertà di muoversi e di scoprire luoghi nuovi. Ma se per alcuni può sembrare scontato, c’è chi ha una forte paura di stare da solo o di allontanarsi da luoghi ritenuti sicuri.

Leggi tuttoAgorafobia, paura di uscire dalla zona di comfort

Forme di autosabotaggio emotivo inconscio: quando la mente ci inganna

“Non faccio nulla contro me stesso, eppure sono il mio carnefice.” John Donne.
“Non faccio nulla contro me stesso, eppure sono il mio carnefice.” John Donne.

“Non ci riuscirò mai”, “Non sono capace”, “Non è il momento giusto”: vi è mai capitato di caricarvi di pensieri negativi poco prima di mettervi in gioco o raggiungere un obiettivo? Gli americani lo chiamano self sabotage, una strategia cognitiva inconscia in cui si assume un atteggiamento pessimistico di fronte qualsiasi azione.

Leggi tuttoForme di autosabotaggio emotivo inconscio: quando la mente ci inganna

Psicosomatica: il significato nascosto dei più comuni disturbi fisici

Christina Chung per NPR

Quando il corpo si difende da emozioni dolorose e intollerabili manifesta il propriodisagio su alcuniorgani, detti bersaglio. È il meccanismo di azione dei disturbi psicosomatici. L’ansia, la sofferenza, le emozioni troppo dolorose per poter essere sentite e vissute, trovano una via di scarico immediata nel corpo, incanalandosi in uno o più sintomi.

Leggi tuttoPsicosomatica: il significato nascosto dei più comuni disturbi fisici