inconscio

Il meccanismo inconscio dell’autoinganno quotidiano

“Ogni falsità è una maschera…e per quanto la maschera sia ben fatta…si arriva sempre…con un po’ di attenzione…a distinguerla dal volto…” (Alexandre Dumas)

Posso smettere di fumare quando voglio” “Posso decidere di chiudere la relazione in qualsiasi momento” “Posso iniziare a lavorare quando voglio””Sò bene quello che faccio” ” Ti sto  addosso, perchè non sei in grado di badare a te stessa/o” ….In psicologia è ben nota la nostra capacità di mentire a se stessi. A tal proposito Jung parlava del “cestino interiore”, indicando quella parte della mente destinata a conservare i pensieri che rifiutiamo di accettare, o che preferiamo nascondere a noi stessi, quasi sempre senza rendercene conto.

Leggi tutto

Accettarsi incondizionatamente: il regalo più bello che puoi farti

Illustrazione Fernando Cobelo

Molte persone non riescono ad essere serene e ad accettarsi per quel che sono e come si pongono agli altri: perché accade questo?

Questa mancata accettazione pone le sue radici nell’inconscio che farebbe costruire dentro di se una sorta di “elaborazione distorta intrusiva” del tipo: “se io sono perfetto/a, nessuno avrà alcunché da criticare di me: così non sarò rifiutato/a nè criticato/a, e quindi sarò accettato/a”.

Leggi tutto

Ti stai accontentando? 5 segnali per capirlo

Illustrazione: Shout (aka Alessandro Gottardo)

Accontentarsi è una parola triste e deprimente.  Il concetto di accontentarsi è molto evoluto e non va, in nessun caso, confuso con l’idea di apprezzare le piccole cose, ciò che si possiede; mi riferisco al concetto di rassegnazione. La persona rassegnata non può essere felice, perché è costretta ad accettare una condizione umile.

Leggi tutto

“Vuole sempre avere ragione su tutto”

Avete presente quelle persone che vi contestano ogni cosa che dite? Nonostante sanno di avere torto o magari di essere poco ferrati sull’argomento, sono capaci anche di arrabbiarsi pur di far valere il loro concetto; se ne escono con la classica frase: “Tanto non è vero”, “ti sbagli assolutamente”, “non capisci un tubo”.

Leggi tutto

Essere una cosa sola in amore: dipendenza simbiotica

L’amore, quello bello e duraturo, viene spesso associato all’idea di “diventare una cosa sola”. Partendo da questo desiderio di unità, concetti come “essere autonomi”, “essere lontani”, “distanziarsi” appaiono l’esatto contrario dell’amore e sono vissuti come una minaccia per il rapporto.

Leggi tutto