Psicosomatica

Correlazione tra mal di schiena e disagi emotivi

emozioni e mal di schiena
La colonna vertebrale, secondo alcuni esperti, è collegata al susseguirsi degli eventi di vita al punto da farle corrispondere a una “scala” in cui ogni vertebra sarebbe un gradino di esperienza e di consapevolezza.

La colonna vertebrale è il pilastro fondamentale della nostra esistenza, non solo per al sua struttura, ma per tutto ciò che ricopre e protegge: il sistema nervoso. Sorregge e sopporta tutti i carichi psico-fisici della nostra esistenza ed è in essa che si memorizza anche la nostra vita emotiva: quando il naturale flusso energetico non riesce più a scorrere liberamente si creano blocchi agli organi associati.

Leggi tuttoCorrelazione tra mal di schiena e disagi emotivi

“Il Sorriso Interiore”, una tecnica che guarisce gli organi

sorriso interiore

Anche il sorriso va esercitato. Predispone al buonumore, favorisce i rapporti sociali ma, soprattutto, migliora indirettamente la vitalità e il benessere. A tal proposito, voglio parlarvi di un’ antica tecnica taoista, l’ Healing Tao, ovvero, “Sorriso Interiore”che si basa sull’energia che si può raccogliere nel centro (chakra) tra le sopracciglia. Un vero e proprio sistema di autoguarigione che il maestro tailandese, Mantak Chia, ha “reinterpretato” in versione occidentalizzata in Europa verso la metà degli anni ’70.

Leggi tutto“Il Sorriso Interiore”, una tecnica che guarisce gli organi

Mappatura del prurito: spiegazione in chiave psicosomatica

psicosomatica prurito

Il prurito rappresenta  uno dei segnali principali che l’organismo utilizza per avvertire della presenza di un disturbo, di un irritazione, di un’allergia o di uno squilibrio. In effetti, quando si manifesta è difficile ignorarlo: si ha immediatamente l’istinto di grattarsi e, subito dopo, il desiderio di capire quale sia la causa che lo ha scatenato.

Leggi tuttoMappatura del prurito: spiegazione in chiave psicosomatica

Schiena e gambe: simbologia e ripercussioni sul piano fisico ed emotivo

Durante la crescita, a seconda di come va la relazione con i genitori, alcune emozioni possono restare incapsulate nel corpo, con l’insorgere di alterazioni che inquinano le esperienze successive.
Durante la crescita, a seconda di come va la relazione con i genitori, alcune emozioni possono restare incapsulate nel corpo, con l’insorgere di alterazioni che inquinano le esperienze successive.

Il nostro corpo è fatto di specifiche zone, ognuna di essa porta in se un pezzo della nostra storia, esperienze passate si raccontano attraverso un linguaggio particolare che difficilmente ascoltiamo. Proviamo ad aprire la comunicazione con le fondamenta del nostro essere; la schiena e le gambe.

Leggi tuttoSchiena e gambe: simbologia e ripercussioni sul piano fisico ed emotivo

Cosa succede al fegato quando le emozioni vengono represse

Reprimere le proprie emozioni a volte può non essere la scelta più giusta: non esternare la propria rabbia o ira, infatti, a lungo tempo può avere delle ripercussioni negative sul fegato. Non solo, ma così facendo prende il via una situazione di stress che si manifesta sia a livello emotivo, sia a livello fisico, con dolori e tensione tra le spalle e il collo.

Leggi tuttoCosa succede al fegato quando le emozioni vengono represse

Il cervello addominale: ecco come le emozioni provocano disturbi digestivi e intestinali

Talvolta a provocare il problema c’è “solo”… la nostra psiche.
Talvolta a provocare il problema c’è “solo”… la nostra psiche.

Avete presente quando interiorizzate le emozioni, sensazioni e sentimenti così tanto da poterle sentire proprio con la pancia? Molti non sanno che nella pancia c’è un secondo cervello, quasi una copia di quello che abbiamo nella testa e che non serve solo alla digestione. Come il cervello della testa anche quello addominale produce sostanze psicoattive che influenzano gli stati d’animo, come la serotonina, la dopamina ma anche oppiacei antidolorifici e persino benzodiazepine.

Leggi tuttoIl cervello addominale: ecco come le emozioni provocano disturbi digestivi e intestinali

I sette centri energetici emozionali del corpo: l’armatura caratteriale

Alla fine di una giornata, il corpo può essere un ottimo strumento per mostrarci cosa stiamo trattenendo a livello emotivo, energetico e spirituale. 
Con una mente aperta, onestà e riflessione, è possibile arrivare all’origine del problema, scioglierlo e lasciarselo per sempre alle spalle.
Alla fine di una giornata, il corpo può essere un ottimo strumento per mostrarci cosa stiamo trattenendo a livello emotivo, energetico e spirituale. Con una mente aperta, onestà e riflessione, è possibile arrivare all’origine del problema, scioglierlo e lasciarselo per sempre alle spalle.

Fin da piccoli, per far fronte ad un ambiente che non dà spazio ai nostri bisogni, impariamo a bloccare alcune parti di noi, quelle parti che non sono accettate dagli altri. Per esempio, molte volte, fino da bambini, proviamo rabbia che vorremmo esprimere. Ma può accadere che la nostra aggressività non sia accettata dai genitori, dagli amici e dalla società, così, impariamo a bloccarla a livello psicologico.

Leggi tuttoI sette centri energetici emozionali del corpo: l’armatura caratteriale

Malattie e psicosomatica: perchè le nostre emozioni ci fanno ammalare?

“Il principale compito dei medici è quello di curare il dolore e alleviare la sofferenza. Parliamo spesso di queste due entità come se fossero la stessa cosa. In realtà sono molto diversi: il dolore è un’afflizione del corpo. La sofferenza è un’afflizione dell’io, uno stato specifico di stress che si verifica quando l’integrità della persona è minacciata o lesa”.Eric Cassell
“Il principale compito dei medici è quello di curare il dolore e alleviare la sofferenza. Parliamo spesso di queste due entità come se fossero la stessa cosa. In realtà sono molto diversi: il dolore è un’afflizione del corpo. La sofferenza è un’afflizione dell’io, uno stato specifico di stress che si verifica quando l’integrità della persona è minacciata o lesa”.Eric Cassell

Secondo la medicina psicosomatica, la malattia è una funzione di parecchie variabili: ereditarietà, esperienze primordiali della prima infanzia, sonno, educazione, traumi affettivi, clima affettivo, ecc. In altri termini, ogni stato emotivo ha la sua sindrome fisiologica propria. In questo modo si possono descrivere particolarità psicologiche dell’asmatico, dell’obeso, dell’ulceroso, del coronare, del colitico, dell’anoressico, del bulimico e di ben altri ancora…

Leggi tuttoMalattie e psicosomatica: perchè le nostre emozioni ci fanno ammalare?