[wp_show_posts name="Header"]

Rivedere nel partner una figura materna o paterna

Amare vuol dire cercare consciamente quel che ci è mancato e ritrovare spesso inconsciamente quel che abbiamo già conosciuto.

La letteratura psicologica ha ampiamente dimostrato che la scelta del partner non è affatto casuale, (anche se per noi rimane spesso un mistero), dato che avviene per buona parte in maniera inconscia. L’infanzia lascia sempre delle ferite irrisolte con le figure di accudimento e in ognuno di noi rimangono desideri del tutto insoddisfatti che riappariranno non appena inizierà il nostro cammino relazionale giovanile.

Leggi tuttoRivedere nel partner una figura materna o paterna

Perchè l’amore finisce? Ecco la spiegazione psicoanalitica

Difficile è l’arte di iniziare, ma ancora più difficile è l’arte di porre fine.

Può l’amore finire da un giorno all’altro? Parliamo sempre dell’innamoramento e dell’inizio dell’amore come di un momento incredibile, pieno di energia e di possibilità in cui ognuno di noi trova e contatta le parti migliori di sé. Tuttavia, non è facile parlare con la stessa intensità della fine dell’amore! Cosa ha portato a questa fase di cui ci si rende pienamente conto solamente quando, cercando nel proprio mondo interiore, non si trovano più quei sentimenti che un tempo avevano accarezzato e riscaldato la nostra anima?

Leggi tuttoPerchè l’amore finisce? Ecco la spiegazione psicoanalitica

Come imparare ad affrontare i momenti difficili: 10 domande da porsi

Non importa quanti errori tu faccia o quanto lenti siano i tuoi progressi, sarai sempre ben più avanti di chi neppure ci prova.
Non importa quanti errori tu faccia o quanto lenti siano i tuoi progressi, sarai sempre ben più avanti di chi neppure ci prova.

Quando meno ce lo aspettiamo, la vita ci pone di fronte a una sfida per testare il nostro coraggio e la nostra volontà di cambiare; in momenti come questi serve a poco far finta che nulla sia accaduto o affermare che non siamo pronti. La sfida non aspetterà. La vita non guarda indietro. Paulo Coelho

Leggi tuttoCome imparare ad affrontare i momenti difficili: 10 domande da porsi

Come imparare a gestire i sensi di colpa

Non c’è problema così terribile a cui non si possa aggiungere un po’ di senso di colpa per renderlo ancora peggiore. Bill Watterson
Non c’è problema così terribile a cui non si possa aggiungere un po’ di senso di colpa per renderlo ancora peggiore. Bill Watterson

Il senso di colpa è una delle emozioni più paralizzanti e distruttive che si possano sperimentare. Vi sono persone che hanno una sorta di vocazione per la colpa dato che non solo soffrono per ciò che hanno fatto ma addirittura per quello che pensano che potrebbero fare. Ovviamente, non è una sensazione piacevole.

Leggi tuttoCome imparare a gestire i sensi di colpa

Relazione tossica con se stessi: perchè siamo noi a farci del male?

La psicologia ci insegna che i nemici non sono solo fuori, anche se magari lo sono stati in passato. Partendo da questa premessa, possiamo indagare cosa accade in quei soggetti i cui i processi autodistruttivi sembrano prendere il sopravvento su quanto la vita può offrire di bello e di positivo.

Leggi tuttoRelazione tossica con se stessi: perchè siamo noi a farci del male?

Essere figlio di un narcisista: meccanismi e comportamenti del genitore

“Il narcisismo non consiste nell’incapacità di amare, ma nell’incapacità di accogliere l’amore dell’altro.”

La letteratura psicologica è piena di contenuti che trattano la personalità dei narcisisti e le relazioni amorose con essi, tuttavia si parla poco dei loro figli. Ci viene dunque da chiedersi: come può crescere un bambino avendo un genitore narcisista?

Leggi tuttoEssere figlio di un narcisista: meccanismi e comportamenti del genitore

Pensieri negativi: ecco come imparare ad eliminarli

“Smettila di pensare a cosa potrebbe andare male e inizia a pensare a cosa potrebbe andare bene.” R. Benigni
“Smettila di pensare a cosa potrebbe andare male e inizia a pensare a cosa potrebbe andare bene.” R. Benigni

“Un pessimista vede difficoltà in ogni opportunità, un ottimista vede opportunità in ogni difficoltà” diceva Winston Churcill.  La maggior parte di noi ambisce a traguardi che, per le leggi di natura, sono assolutamente raggiungibili. Tuttavia la strada verso questo traguardo è spesso piena di difficoltà, e qui nasce la differenza tra chi ha pensieri positivi e chi si lascia gestire dai pensieri negativi.

Leggi tuttoPensieri negativi: ecco come imparare ad eliminarli

Paura della solitudine: cosa fare quando la persona che ami si separa da te?

 

Sarebbe un Mondo migliore se “Ti amo” e “Addio” si potessero dire una sola volta nella vita. E mai alla stessa persona
Sarebbe un Mondo migliore se “Ti amo” e “Addio” si potessero dire una sola volta nella vita. E mai alla stessa persona

“Con ogni addio impari. E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno e la compagnia non è sicurezza.
E inizi a imparare che i baci non sono contratti e i doni non sono promesse.” (Jorge Louis Borges)

La fine di un amore fa male: in un attimo tutti i punti di riferimento si frantumano, sprofondando inevitabilmente nella solitudine più profonda. I momenti di condivisione hanno lasciato il posto al senso di vuoto; tutto del rapporto di coppia ci manca in modo quasi viscerale….anche i difetti del partner e le discussioni con lui/lei…

Leggi tuttoPaura della solitudine: cosa fare quando la persona che ami si separa da te?

Crescita emotiva: 10 segnali che indicano che stiamo lavorando sull’autostima

Butta via la paura, conta sulle risorse che hai dentro di te, abbi fiducia nella vita ed essa ti ricompenserà. Tu puoi più di quanto tu creda.
Butta via la paura, conta sulle risorse che hai dentro di te, abbi fiducia nella vita ed essa ti ricompenserà. Tu puoi più di quanto tu creda.

Mi chiedi qual è stato il mio progresso? Ho cominciato a essere amico di me stesso.” Con questo aforisma di Seneca vorrei introdurre il concetto di crescita emotiva.

Leggi tuttoCrescita emotiva: 10 segnali che indicano che stiamo lavorando sull’autostima

Genesi di depressione e somatizzazioni: l’emulazione del mito genitoriale

Illustrazione: MERRILEE LIDDIARD

Le aspettative naturali che ogni individuo ha, se vengono ripetutamente frustrate, determinano una naturale reazione di rabbia e di risentimento nei confronti di se stessi o delle persone che ci circondano. Tali rancori spesso non vengono estrinsecati ma interiorizzati e compressi, diventando la causa di depressione e somatizzazioni.

Leggi tuttoGenesi di depressione e somatizzazioni: l’emulazione del mito genitoriale