Ana Maria Sepe

La trappola emotiva che tendiamo a noi stessi: la dissonanza cognitiva

dissonanza cognitiva
Giustificare le proprie scelte contro ogni ragionevole pensiero, eliminando eventualmente i nostri stessi dubbi a riguardo, è un comportamento piuttosto diffuso connesso al processo psicologico noto come “dissonanza cognitiva”.

Capita spesso che nella vita di tutti i giorni sperimentiamo la difficoltà ad accettare che i risultati di scelte fatte non equivalgano alle nostre aspettative. In quel caso si entra sovente in uno stato di inquietudine conseguente alla incongruità che proviamo tra quello che ritenevamo giusto e che si è invece rivelato totalmente sbagliato: la dissonanza cognitiva.

Leggi tuttoLa trappola emotiva che tendiamo a noi stessi: la dissonanza cognitiva

Analisi psichica di Hitler, secondo i più importanti psicoanalisti

hitler personalità

E’ possibile dare una spiegazione esaustiva, precisa, universalmente condivisa, su come la ragione possa diventare strumento di violenza? Molti psicoanalisti hanno svolto approfonditi studi sull’ infanzia di Hitler che hanno portato ad affermare che il fhurer fosse stato pesantemente condizionato dalle questioni familiari presenti dall’età infantile.

Leggi tuttoAnalisi psichica di Hitler, secondo i più importanti psicoanalisti

Vivere un amore che fa soffrire: caratteristiche dell’amore insano

Illustrazione: Lee White

Prima di tutto, non si deve pensare che l’amore, o quello che crediamo sia tale, debba vincere sempre o essere incondizionato. Come tutti i sentimenti, come tutte le sfide che si accettano, anche lo stare in coppia deve mantenere ben chiari dei limiti non valicabili che siano rispettosi di entrambe le parti. Il rischio che altrimenti si corre è di vivere un amore non corrisposto e pertanto di farsi e fare del male.

Leggi tuttoVivere un amore che fa soffrire: caratteristiche dell’amore insano