Disturbi del Comportamento

Sentirsi brutti: che cos’è la dismorfofobia

Ogni nostro difetto, rovesciato su di sé, diventa una nostra virtù; purtroppo è vero anche il contrario G. Nardone

Vedersi brutti può diventare una malattia? Certo, l’aspetto fisico si rivela spesso un fattore determinante nello sviluppo emotivo dell’individuo; il desiderio di risultare attraenti appare legittimo, e viene costantemente rinforzato dalle convenzioni sociali. Tuttavia l’aspetto fisico provoca forti motivi di insoddisfazione! Non parliamo di una temporanea insoddisfazione per il proprio aspetto, ma di una vera e propria ossessione che compromette i rapporti sociali e può indurre al suicidio

Leggi tuttoSentirsi brutti: che cos’è la dismorfofobia

Ti distraggo mentre ti distruggo. L’arma principale del narcisista

Le parole sono l’arma principale del narcisista.Ogni narcisista è in grado di dire la stessa cosa diversificandola nei modi più vari al fine di evocare le immagini più suggestive nella mente della vittima, e lo fa esattamente nel momento stesso in cui è perfettamente consapevole di star mentendo.

Leggi tuttoTi distraggo mentre ti distruggo. L’arma principale del narcisista

Disposofobia, il disturbo dell’accumulatore seriale di oggetti

Vi succede di voler accumulare cose anche se inutili? Beh, detto in questi termine potrebbe sembrare una semplice abitudine… quanti di noi hanno ancora nel cassetto o giù in cantina un vecchio cellulare Nokia di cui non riescono a disfarsi? Bene, se il problema è legato solo a un paio di accessori tecnologici, niente paura, non rientra nel quadro clinico della disposofobia.

Ma se questo voler accumulare cose inutili diventa un bisogno ossessivo, ci troviamo difronte ad un disturbo mentale, ossia ad un caso di disposofobia.

Leggi tuttoDisposofobia, il disturbo dell’accumulatore seriale di oggetti

Come aiutare un bugiardo patologico

“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.” Luigi Pirandello

Tutti mentiamo…si mente per motivi banali, per evitare una discussione o una spiegazione spiacevole.  Che siano grosse o piccole, a fin di bene e o vere crudeltà, mentire fa parte della nostra natura di esseri umani. Ma ci sono bugiardi….e bugiardi!

Leggi tuttoCome aiutare un bugiardo patologico

Il potere delle Mente sulle scelte alimentari e sulla forma psicofisica

Il tema di questo intervento riguarda il ruolo della mente e delle intenzioni sulle scelte alimentari e quindi sulla nostra forma fisica.

Parlando di forma fisica ci vengono in mente, tutta una serie di informazioni giustissime su valori chimici degli alimenti, sulla quantità, sulla cronologia del cibo, sulle combinazioni alimentari, su allergeni, sul movimento e l’allenamento, sugli integratori, su…. e via dicendo.

Leggi tuttoIl potere delle Mente sulle scelte alimentari e sulla forma psicofisica

In guerra con se stessi: il perfezionismo patologico

Lottare per la perfezione è il più grande freno che esista… È la tua scusa personale per non fare nulla. Invece, lotta per l’eccellenza, facendo del tuo meglio. (Sir Laurence Olivier)
Lottare per la perfezione è il più grande freno che esista… È la tua scusa personale per non fare nulla. Invece, lotta per l’eccellenza, facendo del tuo meglio.
(Sir Laurence Olivier)

Quante volte abbiamo sentito la frase: “è un maniaco della pulizia, della precisione, è una persona molto meticolosa”? Certo, non c’è nulla di male a puntare in alto, a volersi sempre migliorare, insomma a pretendere il massimo da se stessi.

Leggi tuttoIn guerra con se stessi: il perfezionismo patologico

SOS attacchi di fame: strategie per imparare a gestirla

Mescolare le emozioni con l'assunzione di cibo e usare il cibo per far fronte alle emozioni che ogni giorno si incontrano"
Mescolare le emozioni con l’assunzione di cibo e usare il cibo per far fronte alle emozioni che ogni giorno si incontrano”

Il meccanismo della fame è una funzione evolutiva necessaria alla sopravvivenza ed è legata ai centri del piacere; gli stessi che, senza preoccuparsi delle conseguenze per l’organismo, ci spingono a esagerare con snack dolci e pasti fuori orario. Quando si tratta di cibo, esistono diversi modi per controllare gli attacchi e dunque rafforzare la consapevolezza di quello che stiamo facendo, permettendoci di capire se la voglia è dettata da un effettivo bisogno del corpo (a corto delle sostanze contenute in quegli alimenti) o da fattori emotivi.

Leggi tuttoSOS attacchi di fame: strategie per imparare a gestirla

Psicologia dell’avarizia: cosa si nasconde dietro il comportamento dell’avaro?

L'avaro non è buono nei confronti di nessuno, pessimo nei confronti di sé stesso. Publilio Siro
L’avaro non è buono nei confronti di nessuno, pessimo nei confronti di sé stesso.
Publilio Siro

Avaro, spilorcio, taccagno… sicuramente questi aggettivi ci ricordano qualcuno che conosciamo, ad esempio una persona che puntualmente non trova il portafoglio quando si deve pagare il conto al bar, al ristorante….

Leggi tuttoPsicologia dell’avarizia: cosa si nasconde dietro il comportamento dell’avaro?

Perchè ho paura delle malattie?

Chi non conosce almeno una persona che si lamenta continuamente delle sue presunte malattie che quasi mai vengono confermate dagli esami medici? Parliamo di ipocondria, la paura eccessiva di avere malattie gravi non diagnosticate.  Essa deriva dal termine greco “hupo”, che significa”sotto”, e “khondros”, che significa “cartilagine sternale”, vale a dire lo spazio morbido sotto le costole dove si trovano fegato, cistifellea e milza; molto tempo fa, infatti, si pensava che la malinconia o la tristezza fossero causate dal malfunzionamento di questi organi.

Leggi tuttoPerchè ho paura delle malattie?

Come riconoscere una persona passiva aggressiva

Conoscete qualcuno che un giorno è amichevole ma il giorno dopo si rivela ostile? O magari qualcuno che attribuisce sempre agli altri la colpa delle sue sventure? Un vostro amico o familiare ha l’abitudine di mostrarsi verbalmente d’accordo con ciò che gli viene chiesto, per poi procrastinare, sabotare indirettamente quanto stabilito o fingere di dimenticarsene?

Leggi tuttoCome riconoscere una persona passiva aggressiva

Relazione tossica con se stessi: perchè siamo noi a farci del male?

“Non cʼè trappola più mortale di quella che prepariamo con le nostre stesse mani.” R. Chandler

La psicologia ci insegna che i nemici non sono solo fuori, anche se magari lo sono stati in passato. Partendo da questa premessa, possiamo indagare cosa accade in quei soggetti i cui i processi autodistruttivi sembrano prendere il sopravvento su quanto la vita può offrire di bello e di positivo.

Leggi tuttoRelazione tossica con se stessi: perchè siamo noi a farci del male?

10 dinamiche di dipendenza affettiva

 

“Amare è come una droga: all’inizio viene la sensazione di euforia, di totale abbandono.
Poi il giorno dopo vuoi di più.
Non hai ancora preso il vizio, ma la sensazione ti è piaciuta e credi di poterla tenere sotto controllo.
Pensi alla persona amata per due minuti e te ne dimentichi per tre ore.
Ma, a poco a poco, ti abitui a quella persona e cominci a dipendere da lei in ogni cosa.
Allora la pensi per tre ore e te ne dimentichi per due minuti.
Se quella persona non ti è vicina, provi le stesse sensazioni dei drogati ai quali manca la droga.
A quel punto, come i drogati rubano e s’umiliano per ottenere ciò di cui hanno bisogno,
sei disposto a fare qualsiasi cosa per amore”
(Paulo Coelho)

Leggi tutto10 dinamiche di dipendenza affettiva