Crescita personale

Come imparare a mantenere la calma con certe persone

Ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità. (Albert Einstein)

Ci sono persone che ci fanno proprio perdere la calma, ci impediscono di controllare quel sentimento di rabbia che sta crescendo rapidamente dentro di noi fino a scoppiare. Potrebbe trattarsi di individui estremamente perfezionisti, troppo critici…..In un modo o nell’altro, la verità è che il loro comportamento e gli atteggiamenti finiscono per minare il nostro equilibrio psicologico, destabilizzandoci e di conseguenza generando rabbia.

Leggi tuttoCome imparare a mantenere la calma con certe persone

Essere vittima di abusi mentali senza accorgersene: il “gaslighting”

gaslighting

gaslighting

Quando la relazione con lui mette a repentaglio il nostro benessere emotivo, e forse anche la nostra salute e la nostra sicurezza, stiamo decisamente amando troppo.” (Robin Norwood)

Fare violenza non necessariamente comporta segni sulla pelle; si può star male anche senza subire dolore fisico, mi riferisco alla violenza psicologica, la più subdola delle violenze, quella difficile da capire, dimostrare, curare.

Leggi tuttoEssere vittima di abusi mentali senza accorgersene: il “gaslighting”

Come smascherare e difendersi da un ricattatore emotivo

manipolatore emotivo

manipolatore emotivo

“Quando temiamo qualcuno è perché a questo qualcuno gli abbiamo concesso del potere su di noi.” Ecco,l’aforisma di Herman Hesse rende appieno il concetto di ricatto emotivo. Poi ci sono le classiche frasi come per esempio
“Un giorno capirai quello che stai facendo”, “se mi amassi davvero non lo faresti” oppure “Fai pure ma se avrai dei problemi non mi chiedere aiuto” che possono essere considerati chiari esempi di ricatto emotivo.

Leggi tuttoCome smascherare e difendersi da un ricattatore emotivo

Blocchi mentali: trappole emotive della nostra psiche

Lascia cadere e dissolvi i blocchi interni. Una mente condizionata non è mai libera: spazza via e dissolvi tutta la tua esperienza, e “rinasci”.Bruce Lee
Lascia cadere e dissolvi i blocchi interni. Una mente condizionata non è mai libera: spazza via e dissolvi tutta la tua esperienza, e “rinasci”.Bruce Lee

A volte, l’unica barriera che ci impedisce di andare avanti e raggiungere i nostri obiettivi siamo noi stessi, o meglio, la nostra mente. È molto semplice: se non controlliamo la nostra mente questa finirà per controllarci. Non c’è bisogno di dire altro. Ad un certo punto della vita, nel quale tutti arriviamo prima o poi, la mente e le credenze tossiche che contiene, si trasformano in una prigione che limita il nostro potenziale e la nostra prospettiva…mi riferisco in pratica ai blocchi mentali!

Leggi tuttoBlocchi mentali: trappole emotive della nostra psiche

7 abitudini quotidiane che soffocano la resilienza

Le esperienze traumatiche e negative possono turbare i nostri equilibri psicologici  a tal punto da provare un senso di profonda incertezza. Tuttavia, col tempo, riusciamo a trovare il modo di adattarci bene a queste situazioni. Ma cosa  ci consente l’adattamento alle avversità? La “resilienza”, ovvero la capacità di far fronte agli eventi stressanti o traumatici e di riorganizzare in maniera positiva la propria vita dinanzi alle difficoltà.

Leggi tutto7 abitudini quotidiane che soffocano la resilienza

Come superare le ferite emotive: la resilienza

Chi è mosso dalla motivazione intrinseca è più resiliente. La sua spinta motivazionale non viene demolita dalle difficoltà, come invece succede comunemente a chi è mosso da rinforzi esterni. Essa infatti trasforma gli ostacoli in sfide.”P. Trabucchi

Ecco, per capire meglio il concetto di resilienza facciamo l’esempio dell’ostrica. Un’ostrica che non è stata ferita non può produrre perle. Le perle crescono solo quando un corpo estraneo, come un granello di sabbia, riesce ad penetrare dentro l’ostrica. A quel punto, l’ostrica attiva dei meccanismi di difesa e produce una sostanza che ricopre il corpo estraneo con diversi strati. Questa sostanza è la madreperla. Pertanto, una perla è il risultato di una ferita cicatrizzata, della lotta dell’ostrica per proteggersi.

Leggi tuttoCome superare le ferite emotive: la resilienza

I blocchi emotivi: cosa sono e perchè ci limitano emotivamente

“La mente è uno splendido meccanismo, usalo, ma non farti usare”. Osho

Le emozioni giocano un ruolo importantissimo nella qualità della nostra vita. E’ normale e fisiologico oscillare tra emozioni positive e negative, secondo ciò che viviamo momento per momento, ma ciò che non è affatto salutare è rimanere bloccati all’interno di schemi emozionali reattivi che generano delle risposte, fisiche e psichiche, condizionate e limitanti.

Leggi tuttoI blocchi emotivi: cosa sono e perchè ci limitano emotivamente

Segnali che indicano che soffri di intossicazione emotiva

Credevo che la felicità fosse sempre domani, e poi domani, e poi domani, e domani ancora. Forse essa è qui. Forse essa è ora. E io ho guardato in qualsiasi altro luogo. Osho Rajneesh
Credevo che la felicità fosse sempre domani, e poi domani, e poi domani, e domani ancora. Forse essa è qui. Forse essa è ora. E io ho guardato in qualsiasi altro luogo. Osho Rajneesh

L’intossicazione può riguardare non soltanto il piano fisico, ma anche quello mentale. Ogni giorno accumuliamo tensione, stress, ansia, rabbia, tristezza e altre emozioni negative. Vale a dire, spesso nutriamo la nostra mente con emozioni negative, sviluppando pensieri e reazioni che ci impediscono una sana crescita personale.

Leggi tuttoSegnali che indicano che soffri di intossicazione emotiva

La capacità di rialzarsi: come imparare ad analizzare i nostri errori

Gli errori sono occasioni per imparare e fare meglio in futuro. Dopo tutto, l'esperienza è sempre un plus.
Gli errori sono occasioni per imparare e fare meglio in futuro. Dopo tutto, l’esperienza è sempre un plus.

“Il fallimento è l’opportunità di ricominciare in modo più intelligente.” Lo dice Harry Ford…E a quanto pare non ha per niente torto! Quando si parla di una seconda possibilità normalmente pensiamo agli altri, a perdonare ciò che qualcuno ci ha fatto e dargli la possibilità di fare ammenda. Tuttavia, la verità è che spesso ci risulta più facile dare a qualcuno una seconda possibilità che darla a noi stessi.

Leggi tuttoLa capacità di rialzarsi: come imparare ad analizzare i nostri errori

Come migliorare l’atteggiamento posturale: connessione tra postura ed emozioni

Il corpo non mente. Anche quando una persona cerca di nascondere i suoi veri sentimenti con un atteggiamento posturale artificiale, il corpo smentisce la posa con lo stato di tensione che si viene a creare. Alexander Lowen

La connessione corpo-mente-emozioni, è il modo in cui il nostro corpo si dispone nell’ambiente circostante in base ai sentimenti, alle situazioni. Questa capacità espressiva si chiama postura. La nostra postura ci dice molto del nostro stato interiore, della nostra salute; è la prima cosa che ci fa capire come stiamo, come ci sentiamo, come reagiamo alle sfide della vita.

Leggi tuttoCome migliorare l’atteggiamento posturale: connessione tra postura ed emozioni

La manipolazione delle idee: infondo siamo tutti manipolati e un po’ manipolatori

Infondo siamo tutti manipolati e un po’ tutti manipolatori
Infondo siamo tutti manipolati e un po’ tutti manipolatori

Si parla molto spesso della manipolazione. Il termine “manipolazione” evoca fosche immagini di lavaggio del cervello e di morte della coscienza. Nei rapporti quotidiani cerchiamo sempre, consapevoli o meno, di gestire e controllare le impressioni che suscitiamo negli altri, di presentare un’immagine favorevole di noi stessi e volgere a nostro vantaggio le situazioni di interazione in cui siamo coinvolti e molte volte non riuscendo o sapendo dire di no ci chiediamo poi con il senno di poi come e perché abbiamo detto “si”.

Leggi tuttoLa manipolazione delle idee: infondo siamo tutti manipolati e un po’ manipolatori

Persone che sanno solo lamentarsi: il vittimismo patologico

vittimismo patologico

vittimismo patologico

Tutti, prima o poi, abbiamo sperimentato il ruolo della vittima; chi non è stato mai bersaglio di comportamenti aggressivi, di circostanze negative, sfortunate, di intenti manipolatori…e ci ha fatto dire: “Perché proprio io?” Purtroppo ci sono delle persone che si trasformano in vittime permanenti arrivando a soffrire di ciò che potremmo definire “vittimismo cronico”, cioè quell’atteggiamento psichico per il quale la persona si sente vittima delle trame avverse degli altri e del destino.

Leggi tuttoPersone che sanno solo lamentarsi: il vittimismo patologico