Crescita personale

Qui e Ora: imparare a vivere il presente

Se oggi non valgo nulla, non varrò nulla nemmeno domani; ma se domani scoprono in me dei valori, vuole dire che li posseggo anche oggi. Poiché il grano è grano, anche se la gente dapprima lo prende per erba (Vincent Van Gogh)
Se oggi non valgo nulla, non varrò nulla nemmeno domani; ma se domani scoprono in me dei valori, vuole dire che li posseggo anche oggi. Poiché il grano è grano, anche se la gente dapprima lo prende per erba (Vincent Van Gogh)

Tutto ciò che possiamo realmente affrontare in qualsiasi fase della nostra vita, al contrario di ciò che la mente con le sue proiezioni immaginarie possa farci pensare, si trova soltanto in questo momento presente. Chiedetevi, “che problema esiste qui e ora, in questo preciso istante”? Non l’anno prossimo, o domani, e nemmeno nei prossimi cinque minuti, ma proprio adesso. C’è qualcosa che non funziona in questo preciso momento?

Leggi tuttoQui e Ora: imparare a vivere il presente

Quando una psicoterapia funziona?

“Praticare la psicoterapia, non significa fare qualcosa al soggetto, né convincerlo a fare qualcosa per sé; si tratta invece di liberarlo perché possa crescere e svilupparsi in modo normale, e di rimuovere ostacoli in modo che possa andare avanti”.(Carl Rogers)
“Praticare la psicoterapia, non significa fare qualcosa al soggetto, né convincerlo a fare qualcosa per sé; si tratta invece di liberarlo perché possa crescere e svilupparsi in modo normale, e di rimuovere ostacoli in modo che possa andare avanti”.(Carl Rogers)

Quando scegliamo di fare un percorso psicoterapeutico, credo sia legittimo chiedersi: funzionerà la psicoterapia? Già acquisire la consapevolezza di rivolgersi ad un esperto non è semplice: un percorso di psicoterapia richiede tempo, energie e soldi. Ma di cosa ha bisogno una terapia psicologica affinché funzioni?

Leggi tuttoQuando una psicoterapia funziona?

Amare troppo: tre passi per guarire dalla dipendenza affettiva

In amore non amare troppo è un mezzo sicuro per essere amati. (F. de la Rochefoucauld )
In amore non amare troppo è un mezzo sicuro per essere amati. (F. de la Rochefoucauld )

Risulta quasi impossibile poter affermare che nessun essere umano non abbia mai sperimentato situazioni di dipendenza, sia in amore che nelle diverse forme di legame. Anche il rapporto che il bambino instaura con la madre, struttura una sorta di dipendenza.

Leggi tuttoAmare troppo: tre passi per guarire dalla dipendenza affettiva

Perdere una persona importante e ritrovarne un’altra che vale di più: se stessi

Amore
vuol dire consapevolezza dell’altro e di se stessi senza formare quella relazione di dipendenza che ti offusca la mente e ti scarica delle energie.

Amore vuol dire consapevolezza dell’altro e di se stessi senza formare quella relazione di dipendenza che ti offusca la mente e ti scarica delle energie.

Chiudere una relazione sentimentale è sempre un’esperienza dolorosa che mette a dura prova chiunque si trovi ad affrontarla. In queste circostanze, le frasi di parenti e amici si sprecano: “Morto un papa se ne fa un altro!”, “Non ci pensare!”, oppure “Con il tempo passerà!”.

Leggi tuttoPerdere una persona importante e ritrovarne un’altra che vale di più: se stessi

Come gestire gli stati d’animo negativi, esercizi terapeutici

Le “Emozioni” sono stati mentali consci che si estrinsecano in risposta a situazioni interne o esterne a noi; si manifestano attraverso cambiamenti comportamentali e fisiologici. Le emozioni si sono evolute per aiutarci a difenderci (rabbia), a legarci agli altri (gioia e amore), e ad evitare i pericoli (paura): è per questo motivo che sono così importanti per la sopravvivenza umana.

Leggi tuttoCome gestire gli stati d’animo negativi, esercizi terapeutici

Amare se stessi: ecco come imparare a farlo

A chi non capita di avere una brutta giornata? Di avere qualche rimpianto o peggio di rimproverarsi per qualcosa che poteva andare meglio?

Tutti noi commettiamo degli errori o magari facciamo delle cose delle quali possiamo pentircene in seguito. Il punto però: come interagiamo con noi stessi?

C’è chi fa tesoro degli errori e guarda avanti, lasciandosi alle spalle il passato e c’è chi rivolge a se stesso/a dei titoli dispregiativi, per come sono andate le cose.

Leggi tuttoAmare se stessi: ecco come imparare a farlo

Energia emotiva negativa: come creare il proprio scudo emotivo

energia negativa

Avete mai avuto a che fare con persone negative? Sono esperienze piuttosto destabilizzanti, tali da risucchiarci via le energie e lasciarci in uno stato d’animo sfiduciato e demotivato.  L’energia emotiva negativa è praticamente ovunque. La incontriamo ogni volta che troviamo qualcuno che si lamenta continuamente della vita, quando una persona cerca di manipolarci con lo scopo di dare priorità alle sue esigenze o quando qualcuno scarica su di noi la sua rabbia, frustrazione o risentimento.

Leggi tuttoEnergia emotiva negativa: come creare il proprio scudo emotivo

Successo e felicità sono abilità emotive che puoi acquisire

Se l’opportunità non bussa, costruisci una porta. (Milton Berle)

A lavoro, nella vita sociale, non basta essere intelligenti per emergere. Bisogna essere in grado di  gestire le emozioni, gestire lo stress, comunicare efficacemente, empatizzare con gli altri, vincere le sfide e risolvere conflitti. Il successo e la felicità  dipendono dalle competenze emotive: consapevolezza emotiva, auto-controllo, motivazione, empatia e abilità sociali. Se riusciamo a migliorare queste competenze, il successo nella vita è assicurato. Nell’articolo vi spiegherò come potenziare ognuna di queste competenze.

Leggi tuttoSuccesso e felicità sono abilità emotive che puoi acquisire

Impara a lasciar andare ciò che ti danneggia

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)

A volte spendiamo così tante energie per sopportare certe situazioni credendo di essere forti, quando invece la scelta più coraggiosa che possiamo fare e proprio quella di lasciarle andare. Molto spesso ciò che ci impedisce di compiere determinati gesti, è il vuoto emotivo  in cui ci troviamo, ma è proprio da lì che nuova luce può filtrare nella nostra vita.

Leggi tuttoImpara a lasciar andare ciò che ti danneggia

Ho imparato a perdonarmi per gli errori che ho commesso

"Non importa quanti errori hai fatto o quanto lentamente stai avanzando, anche così, sei comunque in vantaggio su tutti coloro che non ci provano"
“Non importa quanti errori hai fatto o quanto lentamente stai avanzando, anche così, sei comunque in vantaggio su tutti coloro che non ci provano”

Alcune persone di tanto in tanto vivono un senso di disagio, di insoddisfazione di sé e della propria vita; molto spesso le cause sono riconducibili ai sensi di colpa che si innescano dopo aver commesso qualche errore. Sì, perchè la nostra prima reazione è quella di darci delle colpe quando commettiamo qualche errore! Questo è perfettamente normale. Ma una cosa è cercare le responsabilità e imparare dagli errori e un’altra è piangere sul latte versato e passare anni della nostra vita punendoci per lo sbaglio commesso.

Leggi tuttoHo imparato a perdonarmi per gli errori che ho commesso

Come avere un carattere forte e sicuro, indicazioni dello psicologo

Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici. (Khalil Gibran)

Dai primissimi istanti di vita, tutto ciò che ci succede si imprime nella mente e contribuirà a formare quello che chiamiamo carattere. Minuto dopo minuto, giorno dopo giorno, da piccoli impariamo ad abbandonarci o a difenderci dall’ambiente in cui viviamo, impariamo a fidarci o a temere gli adulti, impariamo a riconoscere la sicurezza e la serenità e viceversa la tensione e l’ostilità,   impariamo cioè delle proprie modalità per adattarci  al mondo,  (prima condizione per sopravvivere).

Leggi tuttoCome avere un carattere forte e sicuro, indicazioni dello psicologo

Come superare il malumore: le frasi che curano

La decisione più coraggiosa che prendi ogni giorno è di essere di buon’umore. Voltaire

Il cattivo umore deriva da una necessità non soddisfatta. Spesso, ci inventiamo delle scuse per giustificarlo: sono stanca, mi sono alzata col piede sbagliato, o ancora peggio… ho il ciclo! Ma il cattivo umore agisce come un segnale d’allarme. Ad esempio, l’ansia può indicare il timore di un pericolo che ti minaccia; gli scatti di rabbia possono manifestare un’insoddisfazione nella tua vita personale. Quando avremo capito che cosa non va, sarà più semplice riprendere le redini della nostra vita e trovare una soluzione per il nostro bisogno “insoddisfatto”.

Leggi tuttoCome superare il malumore: le frasi che curano

Come gestire le persone prepotenti e litigiose

“Non prendete tutto sul personale. Quello che dicono gli altri è una proiezione della loro realtà. Se siete immuni alle opinioni e alle azioni altrui, non sarete vittime di una sofferenza inutile.” (Miguel Angel Ruiz)

Quante volte siamo stati costretti a dover interagire con persone prepotenti, intimidatorie, litigiose o controllanti,  in ambito sentimentale, amicale o lavorativo? Parliamo di individui in grado di renderci la vita molto difficile quando siamo in loro compagnia. Quando siamo coinvolti in discorsi con questi individui che adottano queste modalità comportamentali (un capo approfittatore, un amico che critica sempre,un parente senza scrupoli, un partner pronto a sminuirti) molto spesso ci capita di avere timore di reagire.

Leggi tuttoCome gestire le persone prepotenti e litigiose

Come imparare a mantenere la calma con certe persone

Ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità. (Albert Einstein)

Ci sono persone che ci fanno proprio perdere la calma, ci impediscono di controllare quel sentimento di rabbia che sta crescendo rapidamente dentro di noi fino a scoppiare. Potrebbe trattarsi di individui estremamente perfezionisti, troppo critici…..In un modo o nell’altro, la verità è che il loro comportamento e gli atteggiamenti finiscono per minare il nostro equilibrio psicologico, destabilizzandoci e di conseguenza generando rabbia.

Leggi tuttoCome imparare a mantenere la calma con certe persone

Essere vittima di abusi mentali senza accorgersene: il “gaslighting”

gaslighting

Quando la relazione con lui mette a repentaglio il nostro benessere emotivo, e forse anche la nostra salute e la nostra sicurezza, stiamo decisamente amando troppo.” (Robin Norwood)

Fare violenza non necessariamente comporta segni sulla pelle; si può star male anche senza subire dolore fisico, mi riferisco alla violenza psicologica, la più subdola delle violenze, quella difficile da capire, dimostrare, curare.

Leggi tuttoEssere vittima di abusi mentali senza accorgersene: il “gaslighting”