Ricerche

Perchè abbiamo la fobia per animali, insetti o ragni?

Qualunque sia la sua forma, la sua modalità, qualunque sia il suo aspetto, il suo nome, ogni paura è orientata verso la morte. Se vai in profondità, scoprirai di aver paura della morte. (Osho)

Ogni fobia risale a un’angoscia infantile e ne è la continuazione, anche quando ha un altro contenuto e deve quindi essere diversamente denominata” Sigmund Freud. In due righe Freud esprime appieno il concetto di paura che altro non è che un’emozione primaria presente fin dalla nascita.

Leggi tuttoPerchè abbiamo la fobia per animali, insetti o ragni?

Dieta e psiche: il ruolo delle emozioni quando non riusciamo a metterci a dieta

“Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo.” [Ippocrate]
“Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo.” [Ippocrate]

Quante volte abbiamo detto a noi stessi “Da domani mi metto a dieta” oppure: “voglio iscrivermi in palestra per essere in forma per l’estate”. Ma cosa succede in realtà? I giorni, le settimane passano e quei bei propositi si fanno sempre più lontani.

Leggi tuttoDieta e psiche: il ruolo delle emozioni quando non riusciamo a metterci a dieta

Dentro ogni persona vivono molte persone: i differenti IO che sono in noi

Pensare che una persona che si chiama Luigi sia sempre Luigi risulta qualcosa di simile ad uno scherzo di cattivo gusto... Tale soggetto di nome Luigi ha in se stesso altri Io, altri Ego che si esprimono attraverso la sua personalità in differenti momenti, e sebbene a Luigi non piaccia la cupidigia, ad un altro Io in lui –chiamiamolo Giuseppe– la cupidigia piace, e così di seguito...Samael Aun
Pensare che una persona che si chiama Luigi sia sempre Luigi risulta qualcosa di simile ad uno scherzo di cattivo gusto… Tale soggetto ha in se stesso altri Io che si esprimono attraverso la sua personalità in differenti momenti, e sebbene a Luigi non piaccia la cupidigia, ad un altro Io in lui –chiamiamolo Giuseppe– la cupidigia piace….(Samael Aun)

Vi è mai capitato di agire senza pensare…di lasciarvi trasportare dall’impulso, scoprendo una parte di voi che non sapevate neppure esistere? Nessuno vi ha mai detto sembri un’altra persona? Vi è mai successo di pensare: “non immaginavo di avere certe doti…. oppure “non immaginavo di reagire in questo modo“; magari la tipica frase “Mi si sono chiusi gli occhi e non ho capito più niente”.

Leggi tuttoDentro ogni persona vivono molte persone: i differenti IO che sono in noi

Nessuno mente, la verità ha diversi punti di vista: l’effetto Rashomon

Tutto è relativo. Prendi un ultracentenario che rompe uno specchio: sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie. (Albert Einstein)
Tutto è relativo. Prendi un ultracentenario che rompe uno specchio: sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie. (Albert Einstein)

A quanto pare la verità assoluta non esiste, nessuno mente. Il titolo dell’articolo potrebbe sembrare provocatorio, tuttavia è il modo per introdurre un concetto piuttosto controverso: la verità può avere diversi punti di vista? Vi è mai successo di trovarvi in disaccordo su delle esperienze condivise con altre persone? E’ andata così no è andata in quest’altro modo. Tu non ricordi bene, tu menti ecc. Discussioni su fatti che ognuno ricorda in modo diverso. Fino ad arrivare all’impossibilità di riconoscere una verità univoca condivisa da tutti.

Leggi tuttoNessuno mente, la verità ha diversi punti di vista: l’effetto Rashomon

La comunicazione del corpo: linguaggio principale e sue alterazioni

Possiamo avere tutti i mezzi di comunicazione del mondo, ma niente, assolutamente niente, sostituisce lo sguardo dell’essere umano Paulo Coelho
Possiamo avere tutti i mezzi di comunicazione del mondo, ma niente, assolutamente niente, sostituisce lo sguardo dell’essere umano. Paulo Coelho

Quando pensiamo al corpo la prima cosa che ci viene in mente è la forma, lo sviluppo scheletrico, la struttura muscolare, l’apparato ormonale, insomma, cadiamo nell’errore di considerarlo un qualcosa solo di materiale, di tangibile. Nulla di più sbagliato!

Leggi tuttoLa comunicazione del corpo: linguaggio principale e sue alterazioni

Gli esercizi di respirazione per gestire le emozioni negative

La prima vittima dell’ansia è la respirazione. Quando il sistema nervoso fa faville e va verso una direzione preoccupante, ristabilite il respiro. Respirare bene aumenta la percezione positiva di sé.

Tutti abbiamo in comune il fatto di respirare. Ma non tutti, allo stesso modo, respiriamo correttamente. Sono tantissime le situazioni risolvibili con una giusta maniera di respirare. Per questo, proporremo di seguito dei semplici esercizi di respirazione da eseguire ovunque.

Leggi tuttoGli esercizi di respirazione per gestire le emozioni negative

Autoguarigione: come accelerare la guarigione del corpo

La mattina, quando vi alzate, fate un sorriso al vostro cuore, al vostro stomaco, ai vostri polmoni, al vostro fegato. Dopo tutto, molto dipende da loro. (Thich Nhat Hanh)
La mattina, quando vi alzate, fate un sorriso al vostro cuore, al vostro stomaco, ai vostri polmoni, al vostro fegato. Dopo tutto, molto dipende da loro. (Thich Nhat Hanh)

Il cervello è capace di creare tutte le condizioni necessarie nel rilevare, affrontare e risolvere i disturbi corporei? anche i più gravi? Sembra proprio di sì e sembra che questo fenomeno possa essere attivato mediante meccanismi immunitari ed adeguate secrezioni. 

Leggi tuttoAutoguarigione: come accelerare la guarigione del corpo

L’IO, l’inconscio e le sue manifestazioni

inconscio
L’inconscio è qualcosa che noi realmente non conosciamo, ma di cui siamo obbligati a prendere atto perché spinti da deduzioni irrefutabili. (S. Freud)

Si parla moltissimo di coscienza e di inconscio ma, spesso, si crea un pò di confusione, pertanto è bene chiarire alcuni aspetti. La coscienza è quella piccola porzione di psiche che riconosciamo: è ciò che chiamiamo naturalmente IO. Sappiamo tutti però che nella psiche non abita solo l’Io giacchè, esso è immerso nell’inconscio da cui è nato e con cui deve mantenere una dialettica costante.

Leggi tuttoL’IO, l’inconscio e le sue manifestazioni

Ragioni psicologiche che stanno dietro alla scelta di farsi un tatuaggio

 

tatuaggio

Cosa spinge una persona a decidere di farsi disegnare sul proprio corpo qualcosa di indelebile e che quindi rimarrà impresso per sempre sulle proprie membra? I tatuaggi sono una sorta di modificazione insolita del corpo umano; uno strumento attraverso il quale  far emergere storie, significati, emozioni, ricordi, sessualità.

Leggi tuttoRagioni psicologiche che stanno dietro alla scelta di farsi un tatuaggio

Quali sono i comportamenti sani e quelli insani sui social

social network

Trovare una persona che non sia iscritta ad un social è quasi impossibile; quasi tutti noi abbiamo un profilo su Facebook, Twitter, Instagram…Nulla di male, si tratta di un meccanismo fantastico che ci consente di condividere le nostre avventure e i nostri pensieri e grazie al quale riusciamo a essere sempre aggiornati sulle notizie che ci interessano.

Leggi tuttoQuali sono i comportamenti sani e quelli insani sui social

Quando le mura di casa racchiudono la violenza domestica

Il mostro non dorme sotto il letto. Il mostro può dormire accanto a te
Il mostro non dorme sotto il letto. Il mostro può dormire accanto a te

La famiglia viene spesso identificata con un luogo di protezione, dove le persone cercano amore, accoglienza, sicurezza e riparo. Ma come mostrano le evidenze, per molti è invece un luogo che mette in pericolo la vita e produce alcune delle più drammatiche forme di violenza commesse sulle donne.

Leggi tuttoQuando le mura di casa racchiudono la violenza domestica

Sindrome di Asperger: un limite o un dono?

Newton, Einstein, Darwin, Turing.... Personaggi con capacità eccezionali di pensiero, concentrazione e focalizzazzione delle idee ed accomunati da una forma di autismo detta sindrome di Asperger.
Newton, Einstein, Darwin, Turing…. Personaggi con capacità eccezionali di pensiero, concentrazione e focalizzazzione delle idee ed accomunati dalla sindrome di Asperger

Nella letteratura medica si tende a fare una distinzione tra neurotipicità e neurodiversità. Il termine neurotipico viene sostanzialmente utilizzato per descrivere la popolazione “non autistica”. Col termine neurodiverso, invece, si è soliti riferirsi a deficit quali ADHD, dislessia, autismo ecc.

Leggi tuttoSindrome di Asperger: un limite o un dono?